Recensione di Novadrome

Copertina Videogioco
  • Piattaforme:

     Xbox 360
  • Genere:

     Azione
  • Sviluppatore:

     Stainless Games
  • Costo:

     800 Microsoft Points
- Numerose modalità di gioco
- Buon multiplayer
- Inizialmente divertente...
-...diventa presto frustrante
- Monotono
- Cattivo rapporto qualità-prezzo
A cura di (Falconero) del
Il numero di “racing games” attualmente disponibili nel catalogo Xbox Live Arcade è molto limitato, presentando soltanto due titoli. Detto questo, ci saremmo aspettati che la qualità potesse in qualche modo sopperire alla quantità, ma purtroppo dobbiamo arrenderci alla triste realtà dei fatti: Mad Tracks - del quale è già disponibile una recensione – pur presentando una serie di affascinanti caratteristiche, non si dimostra capace di coinvolgere, né di appassionare in alcun modo. Lo stesso discorso vale purtroppo anche per Novadrome, oggetto di questa recensione.

Attacco alieno
Una strana razza aliena ha imprigionato alcuni esseri umani, ma invece di ucciderli li pone di fronte ad una scelta: morire o lottare per la libertà, prendendo parte al “Novadrome”, una guerra automobilistica all’ultimo sangue. Questa è senza dubbio una premessa affascinante, ma, purtroppo, l’interesse che suscita svanisce rapidamente una volta all’interno dell’arena. Nel menù principale avrete modo di selezionare diverse opzioni di gioco: “Carriera”, “Gioco Libero”, “Sfida Arcade” e “Multiplayer”, le quali potranno essere affrontate selezionando una delle 24 vetture a disposizione. All’inizio avrete accesso a solo due veicoli, ma col passare del tempo, completando determinati livelli, verranno sbloccati progressivamente anche gli altri 22. Il gameplay è decisamente mediocre e macchinoso e non presenta particolari fonti di interesse. Le azioni effettuabili sono pochissime e si limitano ad accelerare, frenare ed eventualmente sparare agli avversari; inoltre le armi potrebbero rivelarsi totalmente inutili in determinate situazioni, al punto di rendere molto più efficace una sana sportellata o un tamponamento deciso. Le vetture a disposizione, pur essendo davvero molte, non presentano particolari differenze a livello pratico, ad eccezione delle 3 “super macchine”, disponibili soltanto nelle fasi finali del gioco; ognuna di esse infatti vi fornirà una guida pressoché identica a quella di tutte le altre, senza alcun tipo di miglioramento evidente, né nella tenuta di strada, né nella resistenza agli attacchi avversari.

Lotta per la sopravvivenza
Le modalità di gioco propongono 6 eventi, che si dividono in Gara Umana, il classico gran premio; Corsa a mete, durante il quale per vincere sarete costretti ad attraversare un determinato numero di “punti di controllo” (checkpoint); Demolizione, dove dovrete cercare di eliminare quanti più avversari possibili; Superstite una lotta all’ultimo sangue dove trionferà l’ultimo veicolo a rimanere integro; Braccato, una speciale variante di guardie e ladri, in cui l’obiettivo sarà quello di assumere il ruolo della preda; ed infine Caccia Bot, che vi vedrà impegnati nella distruzione di svariati robot disseminati lungo il percorso. La maggior parte di questi eventi ha luogo in speciali arene, le quali, pur presentando uno stile futuristico, appaiono più come un disordinato insieme di strutture, anziché un affascinante panorama spaziale. Al loro interno troverete una serie di bonus, con i quali potrete potenziare il vostro veicolo in svariati modi; potrete per esempio aumentarne la forza d’attacco o di difesa, o, eventualmente, renderlo invincibile per un breve periodo. Ad ogni modo, negli eventi più ostici il bonus più utile sarà sicuramente quello che vi permetterà di riparare eventuali danni subiti.

Aspetto tecnico
Dal punto di vista tecnico Novadrome presenta alcuni difetti non trascurabili; il gameplay, come detto in precedenza, è fin troppo lineare e non presenta alcun tipo di variazione. Da questo ne deriva una scarsa longevità, non per le poche modalità disponibili – che in realtà sono molte di più di quanto ci si sarebbe aspettato – ma per la generale ripetitività di gioco, che vi condurrà facilmente alla noia. Inoltre l’intelligenza artificiale dei nemici non si dimostra assolutamente stimolante, neanche nelle situazioni di gioco più avanzate; ogni avversario infatti, tenderà a concentrare i suoi sforzi su di voi, curandosi in maniera marginale degli obbiettivi di gioco.

Graficamente parlando, lo stile si dimostra fin troppo “giocattoloso”, sia per quanto riguarda le auto, ma soprattutto per ciò che concerne i robot-nemici, che anziché sembrare diabolici soldati, appaiono più come buffi pupazzi. Le arene di gioco ed i circuiti disponibili sono anch’essi non particolarmente piacevoli da vedere; la confusione generale, che regna sovrana in una qualsiasi modalità di gioco, è infatti resa ancor più incomprensibile dalla composizione del territorio. Il comparto audio è forse l’unico aspetto che merita la sufficienza piena; gli effetti sonori delle auto e delle armi si dimostrano adeguati al cotesto futuristico e tutte le musiche di sottofondo, sia nei menù, ma soprattutto in gara, creano un’atmosfera estremamente piacevole.
Recensione Videogioco NOVADROME scritta da FALCONERO Novadrome è un titolo mediocre, che, pur avvalendosi di numerose modalità e di un sistema di gioco apparentemente affascinante, non si dimostra in grado di regalare particolari emozioni. Nonostante le ottime idee mostrate, come per esempio il numero di veicoli disponibili e la peculiarità delle sfide proposte, il risultato finale non ragigunge la sufficienza e non giustifica affatto gli 800 Microsoft Points necessari per l’acquisto.
La modalità on-line, che presenta gli stessi limiti del single player, riesce fortunatamente a risollevare (in parte) la situazione generale, grazie alla possibilità di sfidare fino a 7 amici contemporaneamente.
In conclusione se siete in cerca di un titolo “alternativo” da aggiungere alla vostra collezione, Novadrome potrebbe anche rivelarsi una buona scelta, ma sappiate che, dopo un po’ di tempo, la monotonia potrebbe prendere il sopravvento.
caricamento in corso...
SCREENSHOTS
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.