Recensione di Hexic HD

Copertina Videogioco
  • Piattaforme:

     Xbox 360
  • Genere:

     Puzzle game
  • Sviluppatore:

     Microsoft Game Studios
  • Distributore:

     Microsoft
  • Lingua:

     Italiano
  • Giocatori:

     1
  • Costo:

     gratuito per Xbox 360 Pro / 400 Microsoft Points
  • Data uscita:

     Novembre 2005
- non dovrete pagare per giocarlo
- assolutamente divertente
- adatto ad ogni videogiocatore
- manca una modalità multiplayer
- crea dipendenza
A cura di (Garese) del
Hexic HD è un gioco XBox Live Arcade disponibile a tutti gli acquirenti di XBox360 Pro, in quanto è preinstallato nell’hard disk della console. Questo brillante e semplice puzzle game è stato progettato niente di meno che da Alexey Pajitnov, creatore del videogame più famoso di tutti i tempi: Tetris. Hexic HD è comunque più simile a puzzle game più recenti, come ad esempio Bejeweled, che al capolavoro di Pajitnov, ed assolve egregiamente il suo scopo di passatempo. E viene visualizzato sorprendentemente bene anche su un HDTV!

Hex-agoni rotanti
Hexic, ad una prima occhiata, potrebbe sembrare il tipico puzzle game, con i suoi pannelli colorati da muovere; ma il gioco si basa principalmente sul ruotare gruppi di tre esagoni attorno al loro asse centrale su una griglia ad esagoni, per rimuovere gruppi di pannelli dello stesso colore. Se riusciremo a far combaciare tre pezzi dello stesso colore, questi scompariranno lasciando cadere tutti i pannelli posizionati sopra di essi, potendo anche innescare delle vere e proprie reazioni a catena, con grande beneficio del nostro punteggio. Anche se il fatto di “ruotare” invece del classico “spostare” potrebbe sembrare complicato, bastano solo pochi istanti di pratica con il semplice sistema di controllo (la leva analogica o la croce direzionale spostano il cursore sulla tripletta selezionata, il tasto X la ruota in senso antiorario e il tasto A la ruota in senso orario) per immergersi nel gameplay. Nel suo piccolo, la profondità del gioco sta nel poter effettuare delle mosse avanzate: ad esempio, se riusciremo a creare la forma di un fiore circondando un pezzo di un certo colore con pezzi di un altro colore, non solo guadagneremo punti bonus, ma otterremo un pezzo speciale che ci permetterà di ruotare un maggior numero di esagoni alla volta, consentendoci azioni dal punteggio ancora più elevato.
Ma non tutti i pezzi speciali presenti sul nostro schermo sono così “amichevoli”; ogni tanto, un pezzo a forma di bomba scenderà sulla griglia, e avremo un numero finito di turni a disposizione per liberarcene facendola combaciare con pezzi del suo stesso colore, altrimenti sarà game over.

A tempo, Maratona, Resistenza
Le tre diverse modalità di gioco offrono una scelta piuttosto varia, a seconda dell’approccio del giocatore.
La modalità A tempo, in cui saremo vittime di un timer da 50 secondi, sarà forse la preferita dai fan dei puzzle game. Quando si effettua una combo, il timer tornerà indietro di qualche secondo, dandoci il tempo necessario per realizzare altre combo e finire il livello…le cose si fanno interessanti nel momento in cui le bombe faranno la loro comparsa con l’avanzare dei livelli.
Il tempo invece non sarà uno dei fattori di cui dovremo preoccuparti nella modalità Maratona, e potremo così pensare quanto vogliamo alla prossima mossa da effettuare.
Nella modalità Resistenza, gli esagoni che faremo sparire non verranno rimpiazzati una volta realizzata un combo, e l’obiettivo sarà ripulire l’intero schermo. Quando non potremo più realizzare combo, i pezzi rimanenti verranno bloccati nella loro posizione, in modo tale da non poter essere ruotati nei livelli successivi. L’unico modo per liberarsene sarà usarli come parti di una combo, facendo quindi ruotare verso di essi i nuovi esagoni che compariranno, per cui dovremo usare il cervello se vorremo proseguire con i livelli.

Un regalo gradito
Pur avendo un’idea di base molto semplice, Hexic riesce a fare colpo in fretta sul giocatore, anche grazie a delle musiche ad effetto (notevole quella che sentiremo all’ingresso di una bomba, che metterà la giusta dose di agitazione assomigliando a una musica da quiz televisivo). Il gameplay è abbastanza profondo per un puzzle game; nonostante non sia necessario pianificare ogni mossa per creare combo a cascata, le azioni più complesse richiedono una giusta dose di ingegno per essere effettuate, come ad esempio creare una perla da un anello di fiori, a loro volta creati da anelli di esagoni dello stesso colore.
Questo gameplay adatto ad ogni tipo di giocatore, dal cervellotico che vuole sbloccarne ogni obiettivo (12 in totale) a quello che vuole farsi una partita mentre aspetta che gli amici si colleghino a XBox Live!, rende il gioco migliore di alcuni titoli a pagamento, a patto che gli si concedano un paio di livelli per poterne capire le meccaniche e la filosofia di gioco.
Recensione Videogioco HEXIC HD scritta da GARESE Hexic HD prende spunto dai più classici puzzle game del passato, integrandoli con alcune nuove idee e l’alta definizione. Sarebbe un acquisto obbligatorio per tutti i fan dei giochi XBox Live Arcade, ma fortunatamente viene regalato a tutti i possessori di XBox 360; quindi non ci sono scuse, date una possibilità a questo colorato puzzle game, potreste non staccarvene più.
caricamento in corso...
SCREENSHOTS
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.