Recensione di Fifa 07

Copertina Videogioco Fifa 07
  • Piattaforme:

     Xbox 360
  • Genere:

     Sportivo
  • Sviluppatore:

     EA Sports
  • Data uscita:

     disponibile
- Buona modalità online
- Dviertente quanto basta
- Comparto tecnico di rilievo
- Mutliplayer
- A volte la giocabilità tentenna
- Qualche bug
- Alcuni giocatori non somigliano alla realtà
- Manca ANCORA Materazzi
A cura di (Darkzibo) del
Per la terza volta, nell’arco di un anno di vita della console di Microsoft, un episodio di Fifa approda su Xbox 360. Dopo lo scarso Road to World Cup, il buon Coppa del Mondo 2006, ecco arrivare Fifa 07. Simile a quanto visto sulle console a 128 bit, oppure qualcosa di nuovo? Vediamolo insieme, e soprattutto valutiamo se il confronto con PES 6 per la stessa console sarà finalmente vinto da un titolo EA.

Campionati tagliati
La prima sostanziale differenza che balza all’occhio una volta che ci si proietta nella scelta delle squadre, è il ridimensionamento del numero delle stesse; non c’è la serie B, mancano tutte le serie cadette dei campionati europei ed extra. Un peccato. Ma ne siamo proprio sicuri? In fondo non penso che siano in molti a scegliere le squadre della seconda divisione coreana e, a ben vedere, questa è stata la miscela che ha portato sempre fortuna a Pro Evolution Soccer. Inoltre i tifosi juventini non devono disperare, perché la Vecchia Signora è presente, ma in una serie che raggruppa altri importanti club privi di un gruppo di appartenenza. Quindi, a meno che non siate dei maniaci che desiderano avere tutto in ordine, potete stare tranquilli. Le rose sono aggiornatissime e, nel caso ci fosse qualche spostamento nelle prossime sezioni di mercato, potrete riadattare le squadre manualmente (tramite la sezione trasferimenti) oppure confidare nell’online che ricercherà gli aggiornamenti dei team, ad ogni vostra connessione. Comodo, anche perché il tutto si svolge in pochissimo tempo e finalmente, non dovrete scervellarvi nella ricerca dei movimenti di mercato, per poi inserirli manualmente (cosa che si fa qualche volta); è proprio in questo punto che Fifa vince il suo primo confronto col rivale PES. Inoltre i giocatori, possono essere modificati per quanto riguarda alcune caratteristiche, come il tipo di scarpe, il piede preferito e il ruolo in campo, ma non per l’estetica dei volti.

Sul manto erboso
Ora vediamo se Fifa 07 per Xbox 360 porta qualcosa di nuovo dal punto di vista gestionale e della giocabilità sul campo. Per quanto riguarda la prima considerazione, non passerà certamente in secondo piano la possibilità, non presente nelle altre conversioni, di modificare a proprio piacimento ed utilità il modulo da impiegare per la propria squadra. Per PS2, PC e PSP, i moduli sono fissi e, nel caso voleste allargare di più sulle fasce l’operato delle ali, vi sarebbe impossibile. In questa versione invece potrete decidere la posizione precisa di qualsiasi giocatore (col classico spostamento dei “pallini” sul tavolo del modulo, in puro stile PES), l’atteggiamento che dovrà assumere in fase difensiva/offensiva e le marcature. Per quanto riguarda la giocabilità pura, ci troviamo di fronte all’episodio più arcade di tutte quelle che hanno visto la luce sulle altre console (conversione per Nintendo DS esclusa). I giocatori compiono movimenti reali, anche se in alcuni casi l’I.A., soprattutto dei difensori avversari, sembra imbambolarsi ed in qualche occasione vi basterà avere un attaccante piuttosto possente per sfondare le difese avversarie. I comandi sono configurabili e possono essere resi simili a quelli di PES, in modo da non aver crolli traumatici nel caso vogliate giocare alternativamente sia al titolo di EA Sports, sia al titolo Konami. Purtroppo si possono riscontrare alcuni problemi legati principalmente alla gestione dei tiri e dei passaggi; a volte pertanto può capitare che, nel tentativo di recuperare il pallone da un avversario, premendo il pulsante del tiro per effettuare uno sgambetto, questa pressione possa comportare un indesiderato tiro chissà dove. Parlando della barra del tiro, si può dire che questa è fin troppo sensibile, portandovi spesso a calciare tiri troppo potenti ed inutili. La fisica della sfera è buona, anche se purtroppo cade vittima di qualche bug… se la palla calciata dovesse finire sulla parte superiore della porta, vedrete il cuoio trapassare la rete, fino a scendere piano piano. Il portiere certe volte, quando subisce un tiro telefonato, resta nella posizione di attesa, come se nulla fosse successo mentre, può capitare che la telecamera sia in ritardo sull’azione o che la bordata che poi porta al gol, si materializzi automaticamente in porta. A parte questo, il tutto sembra funzionare fin troppo bene, anche se la fine giocabilità apprezzata altrove nei Fifa e soprattutto in PES, è ancora piuttosto lontana.
I tempi di caricamento di ogni partita saranno deliziati dalla presenza del giocatore nell’arena, come si è visto in Road To World Cup, primo Fifa presente sulla console Microsoft.

Palla in rete
Il Live di Fifa 07, grazie alle varie modalità e ad un’immediatezza di connessione che distrugge quanto visto nel pessimo Live di PES 6, offre un servizio pressoché perfetto e riassumibile in poche azioni; accesso alla rete, aggiornamento delle rose, scelta modalità, scelta squadra e pronti per la partita. Il numero di utenti che frequenta la comunità di Fifa 07 è elevato a qualsiasi ora del giorno, anche perché stiamo parlando del gioco di calcio più venduto al mondo e quindi anche del titolo più presente online. Come avrete capito, in questo caso, Fifa batte ancora una volta PES, almeno su Xbox 360. L’assenza di lag anche fuori casa, non fa altro che migliorare la già buona esperienza di gioco. Ogni settimana saranno aggiornate le statistiche riguardanti i risultati e le classifiche ed inserite le interviste delle massime serie europee, un buon modo di far interagire realtà e intrattenimento videoludico.
Le modalità offline offrono l’opportunità, oltre alle classiche sfide veloci, di intraprendere la carriera di allenatore, prendendo in mano una squadra nel tentativo di farle raggiungere gli obbiettivi imposti dalla dirigenza. In questo modo non solo aumenterete il vostro prestigio, ma un domani potreste ricevere l’offerta di un importante dirigente, che visti i vostri risultati, vi metterà a disposizione la panchina del suo ben più blasonato club. Inoltre anche i vostri giocatori subiranno un netto incremento di punti esperienza e, col passare degli anni, si potenzieranno; questo porterà ad applicare, nel caso doveste dirigere una squadra con poco denaro, un politica di investimento sui giovani e futuri campioni. Oltre a ciò, non manca il calciomercato e la gestione degli sponsor, come in un semplice titolo manageriale.

Benvenuto nell’arena
Al primo colpo d’occhio, potrei dire di non aver mai visto una grafica così bella in un gioco di calcio. Strutture grandiose e imponenti che rappresentano gli stadi più famosi, fanno da contorno ad un’arena dove si affrontano giocatori al limite del realismo visivo. Quasi tutti i modelli poligonali dei calciatori sono perfetti con fasci di muscoli ben visibili che si contraggono agli sforzi. Anche i volti poi, ricoperti da textures che ne sottolineano la struttura dell’epidermide, sono per la maggiore fedeli alle controparti reali. Per la maggiore perché alcuni calciatori hanno fisionomie facciali che proprio non c’entrano nulla con la realtà; Inzaghi assomiglia più ad una rockstar anni ’80 che al buon calciatore del Milan e della Nazionale, mentre altri come Vieri, Henry e Ronaldinho sono praticamente le fedeli controparti digitali degli originali. Purtroppo gli effetti di luce rendono le textures troppo “plasticose” trasformando i calciatori in action figures. I movimenti degli atleti in campo sono fluidi, vari e si adattano velocemente a ogni movimento della palla. Consiglio assolutamente di osservare le maglie… noterete le pieghe che cambiano mentre i giocatori camminano o corrono o si abbassano, il tutto con un realismo che non si è mai visto in un titolo calcistico. Chi può disporre di un HDTV, noterà senz’altro come Fifa 07 è ottimizzato per questo tipo di schermi, fornendo uno spettacolo nettamente superiore rispetto a quanto si può apprezzare sui normali televisori a tubo catodico.
La colonna sonora, praticamente identica a quella delle altre conversioni, offre brani di artisti più o meno noti come Muse, Surferosa ed altri. Una chicca in più è data dalla presenza di una traccia che raccoglie la telecronaca di R.T.L. 102.5 dei rigori di Italia – Francia durante la finale della Coppa del Mondo; un modo sicuramente emozionante per rivivere quel momento storico per il calcio italiano. La telecronaca è curata come al solito da Fabio Caressa e Beppe Bergomi e stranamente, a differenza delle altre conversioni, il tono di voce del telecronista di Sky è meno metallico e più realistico. Gli effetti sonori, con cori personalizzati per quasi tutte le squadre, sono ben riproposti e riescono appieno ad assolvere lo scopo di immergere il giocatore nella festosa atmosfera da stadio.
Recensione Videogioco FIFA 07 scritta da DARKZIBO Ci troviamo di fronte a un evento forse per la prima volta, Fifa batte PES (almeno dal punto di vista della completezza), per il semplice fatto che il prodotto in esame offre di più rispetto al titolo Konami. Le maggiori modalità ed il servizio Live quasi perfetto, sono piccoli particolari che fanno di Fifa 07 il miglior calcio disponibile per Xbox 360. Questa volta, a differenza di PES 6, ho fatto moltissime partite online… e tutte intraprese nell’arco di pochi secondi. Il fatto che Fifa venda più di PES è ben chiaro ed il maggior numero di utenza per il gioco di EA Sports si traduce in una maggiore disponibilità di giocatori online. Ho trovato pregevoli aggiunte come le fotografie e possibilità di selezionare l’uomo-partita a fine match, ma si poteva decisamente curare meglio l’estetica di molti giocatori che sfortunatamente assomigliano pochissimo alle loro controparti reali. Alcuni bug, seppur presenti in quantità minima, minano solo lievemente un prodotto che in sostanza si presenta in gran forma sulle nostre 360. Anche se rispetto al passato l’intelligenza artificiale di difensori e portieri appare migliorata, ci duole veramente far notare come anche questo nuovo capitolo resta ancorato a meccaniche di gioco fin troppo arcade. Consiglio questo titolo a tutti coloro che sono rimasti delusi da PES 6 per Xbox 360 e a tutti gli appassionati che da sempre apprezzano la velocità e l’immediatezza di Fifa.
caricamento in corso...
SCREENSHOTS
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.