Recensione di Insanely Twisted Shadow Planet

Copertina Videogioco
  • Piattaforme:

     Xbox 360
  • Genere:

     Action-Adventure
  • Sviluppatore:

     Fuelcell Games
  • Lingua:

     Sottotitolato in Italiano
  • Giocatori:

     1 - 4 (Cooperativa Online)
  • Data uscita:

     Disponibile
7.8
Voto lettori:
6.5
- Tecnicamente ottimo
- Molti puzzle divertenti
- Boss fight eccezionali
- Longevità molto bassa
- Prezzo elevato
- Non ben bilanciato
Loading the player ...
A cura di Andrea Porta (andymonza) del
La Summer of Arcade è diventata un evento molto caro ai fan: dopo i fasti dell’anno scorso, Xbox Live Arcade ospita ancora una volta titoli di grande spessore, indie e non. Dopo gli ottimi Bastion e From Dust, è la volta di Insanely Twisted Shadow Planet, produzione indipendente ad opera dei ragazzi di Fuelcell Games e Gagne International, al lavoro sul progetto sin dal 2007.
Miscelando un’interessante concept minimalista in due dimensioni ad esplorazione e puzzle solving, gli sviluppatori sono senza dubbio riusciti a conferire al loro prodotto un carattere unico. Peccato che gli ottimi fondamenti del gameplay non vengano portati alle massime conseguenze, e che il prezzo molto elevato non giustifichi appieno le poche ore di gioco.

Legal Alien
Abbiamo definito minimalista lo stile del titolo, e non a caso: sin dalla sequenza introduttiva, accompagnata dalle trionfali musiche dei norvegesi Dimmu Borgir, evidente è lo sforzo degli sviluppatori nel mantenere il giocatore volutamente sospeso in uno stato di limbo, mai troppo cosciente di quanto accade a schermo. Le premesse sono comunque piuttosto semplici: un piccolo alieno si fa carico della sopravvivenza dell’intera galassia, quando solo con la sua piccola astronave decide di fermare la forza oscura che sta tentando di annientare ogni cosa esistente.
Il mondo di gioco è alieno nel vero senso del termine, del tutto estraneo a qualunque conoscenza o influenza umana, e per questo affascinante da esplorare e scoprire. La telecamera dinamica, dotata di zoom ed allontanamenti automatici in alcuni momenti, e le due dimensioni contribuiscono ad ispessire l’alone di mistero che circonda il tutto, rendendo l’esplorazione talvolta davvero appassionante. In pieno stile Metroid e Castlevania essa sarà affiancata sulla soluzione di puzzle ambientali, perlopiù basati sulla medesima dinamica. Il piccolo disco volante alieno potrà infatti essere dotato di una lunga serie di strumenti, i quali permetteranno al giocatore di aprire nuove zone della vasta mappa, liberamente esplorabile sin dall’inizio dell’avventura, rimuovendo via via i diversi ostacoli.

Tools for victory
Si comincerà con un semplice scanner, in grado di analizzare diversi dispositivi del mondo alieno e suggerire al giocatore lo strumento adatto per interagirvi. Questi consigli saranno tuttavia quasi sempre criptici, lasciando intatto il piacere di sbrogliare di volta in volta la matassa. Se è vero che la maggior parte dei puzzle si rivelano ben congeniati, vi saranno alcune situazioni in cui potrà capitare di risolvere l’enigma più per caso che per un preciso ragionamento, segnalando un bilanciamento non sempre perfetto. Un problema simile è legato invece all'esplorazione della mappa: per quanto la sua natura contorta sia voluta e giovi all' "effetto scoperta", vi saranno momenti in cui il giocatore si troverà costretto ad accedere alla mappa sin troppo spesso, spezzando così il ritmo di gioco.
Oltre ad esplorare ed a risolvere situazioni intricate, Insanely Twisted Shadow Planet vi chiamerà anche a combattere, sia contro svariati nemici di piccole dimensioni, eliminabili grazie alla piccola arma laser, sia al cospetto di imponenti boss. Soprattutto questi ultimi sanno regalare schermaglie davvero notevoli per originalità delle dinamiche e design dei nemici, in grado di condensare quanto di meglio la produzione ha da offrire.
L’esplorazione, vero motore dell’azione, è stata naturalmente incoraggiata farcendo la vasta mappa di piccoli segreti e sbloccabili, alcuni utili per migliorare certe caratteristiche della navicella, altri dedicati solo agli achiever, come i classici artwork. Cionostante, la longevità complessiva non riesce a raggiungere standard adeguati al prezzo di acquisto, non indifferente: andando dritti per la boss fight conclusiva, peraltro una delle meno riuscite, si sfioreranno appena le quattro ore.
Ad allungare leggermente la vita del prodotto rimane solo una modalità alternativa, definita Corsa con Lanterna, che porterà fino a quattro giocatori a fuggire da un enorme mostro tentacolare attraverso una caverna generata in maniera procedurale, naturalmente ricca di ostacoli. La modalità risulta divertente, e piacevole è il fatto di poterla affrontare sia in locale, sia online, ma si configura più che altro come un passatempo destinato a intrattenere per un tempo molto limitato.

Il Pianeta Proibito
Se c’è un aspetto davvero sorprendente di Insanely Twisted Shadow Planet è la componente audiovisiva: gli sviluppatori dimostrano una grande padronanza del design a due dimensioni, creando ambientazioni vive, dinamiche, in continuo cambiamento. Le forme di vita aliene si presentano interessanti e ricche di piccoli dettagli, così come il territorio, costellato di idee originali. Ottima prova per il comparto audio, sia per la partecipazione della band metal norvegese, sia per i pezzi originali e l’effettistica, tutti molto curati.
Recensione Videogioco INSANELY TWISTED SHADOW PLANET scritta da ANDYMONZA Insanely Twisted Shadow Planet rappresenta una buona prova per i due team di sviluppo coinvolti, un ritorno ai classici del 2D condito di idee innovative ed originali, senza contare un design impeccabile. E’ altresì un peccato che da queste ottime basi il gameplay non riesca a presentare lo stesso livello di cura, cedendo a tratti il fianco ad una certa ripetitività e ad un bilanciamento non sempre perfetto. Altro grosso neo, la durata davvero esigua, che rapportata al prezzo non indifferente non ci consente di consigliare l’acquisto in maniera imprescindibile. Se le atmosfere ed il gameplay rientrano nei vostri gusti, l’esborso garantirà comunque un’esperienza soddisfacente, se doveste essere invece in dubbio, l’attesa di un price drop potrebbe essere la scelta migliore, magari dirottando l’investimento sui due precedenti titoli di questa Summer of Arcade, migliori per durata e cura al dettaglio.
Appuntamenti LIVE e Video Rubriche
Scrivi un commento
Per commentare occorre essere utenti registrati.
Se non hai un account clicca qui per registrarti oppure clicca qui per il login.
    Numero commenti: 8
  • Mr. Green Genes
    Livello: 5
    200
    Post: 1559
    Mi piace 3 Non mi piace -2
    uno dei migliori titoli disponibili nel marketplace. Stile immenso e gameplay nostalgico. Un pò frustrante in alcuni passaggi e per essere corto è corto, e 1200 points sono comunque un furto... ma se LIMBO si è beccato un meritatissimo 9 soffrendo dello stesso problema, questo 7,8 è un voto ingiustamente tiratino.
    Non che i voti contino più di tanto, ma così si rischia di fare passare in secondo piano un vero gioiello.
  • vittorio10
    Livello: 1
    -126
    Post: 16
    Mi piace 0 Non mi piace -6
    Dimmu Borgir solo xk ci sn loro comprerò il gioco!!!! wow!!! vbb anke il gioco è bellissimo!!!!
  • Dark6H6R6Hero
    Livello: 6
    180
    Post: 88
    Mi piace 1 Non mi piace -5
    se avessi la 360 lo prenderei al volo!! sopratutto xkè ci sono le musiche del mio gruppo preferito!! i Dimmu Borgir!! in un videogame!!! incredibile!!!!!!!!!
    cmq il gioco in se è molto interessante
  • Darkslayer Z
    Livello: 9
    30820
    Post: 1700
    Mi piace 1 Non mi piace -6
    Dimmu Borgir? WOW!
  • luciano666
    Livello: 6
    142
    Post: 14
    Mi piace 0 Non mi piace -6
    dimmu borgir!!!!
  • Master Kamper
    Moderatore
    Mi piace 2 Non mi piace -3
    Anche questo mi ha ipnotizzato con la sua veste grafica, 1200 li vale soltanto per vedere altri livelli fatti con la cura di quello della demo.
  • Il Metallaro
    Livello: 3
    109
    Post: 26
    Mi piace 2 Non mi piace -6
    Cavolo! Pensavo ci arrivasse all' 8.4
  • cigno
    Livello: 7
    310
    Post: 1310
    Mi piace 3 Non mi piace -3
    Chi è il poserone che ha scelto i Dimmu Borgir? xD
    Peccato che il gioco duri così poco, sembra interessante!
caricamento in corso...
RECENSIONI E SPECIALI CORRELATI
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967