DLC Halo: Reach - Noble Map Pack

Copertina Videogioco Reach Noble Map Pack
  • Piattaforme:

     Xbox 360
  • Genere:

     Sparatutto
  • Sviluppatore:

     Bungie
  • Distributore:

     Microsoft
  • Lingua:

     Italiano
  • Giocatori:

     1 - 16 (Multiplayer online)
  • Costo:

     800 Microsoft Point
  • Data uscita:

     30 Ottobre 2010
- La solita qualità architettonica delle mappe
- I combattimenti esterni di Anchor 9
- Tempest è un sogno per gli amanti della Fucina
- Solo tre mappe
A cura di (U MastrU) del
A circa un due mesi dall'uscita di Halo: Reach, Bungie rilascia il primo, si spera di molti, pacchetto di mappe scaricabili per il multigiocatore. Il Noble Map Pack consta di sole tre arene, Anchor 9, Punto di Rottura e Tempest, disponibili per il download dal Marketplace al costo di 800 Microsoft Points (circa 10 euro). Il pacchetto include anche nuovi obbiettivi per un valore totale di 250 punti per il vostro Gamerscore.
Analizziamole con ordine.

Anchor 9
Una mappa di dimensioni ridotte ambientata in un cantiere navale orbitante sopra il pianeta Reach. Dalla pianta simmetrica, è costituita da due piccole basi articolate su due livelli, le quali si fronteggiano contendendosi il piccolo spazio che le separa. In aggiunta, una piccola passerella su due piani, situata all’esterno della struttura orbitante, permette di portare il combattimento nello spazio. Purtroppo essa occupa solo una ridottissima parte della mappa: un vero peccato che Bungie non sia stata più incisiva nel suo timido tentativo di introdurre i combattimenti a bassa gravità. Ironicamente, questa piccola sezione “all’esterno” è quella esteticamente più riuscita, grazie al bellissimo scorcio di Reach ed al sempre piacevole e ben riprodotto effetto di attenuamento dei colpi delle armi. I freddi e abbastanza scontati interni del cantiere navale non fanno molto per contrastare questa meraviglia audiovisiva.
Dal punto di vista strutturale Anchor 9 si presenta invece ben pensata; offre un campo di battaglia sufficientemente raccolto per scontri d’attrito frenetici, ma abbastanza articolato per consentire l’utilizzo di tattiche che implichino l’utilizzo della materia grigia. Perfetta per scontri tutti contro tutti, massacro a squadre o a obiettivi, per non più di otto giocatori.

Punto di Rottura
Punto di Rottura è una mappa di dimensioni ragguardevoli che si snoda attorno a tre picchi innevati. Le due principali alture, di dimensioni maggiori, ospitano le tre strutture presenti sulla mappa e sono tra loro collegati sia da uno stretto cunicolo sia da un ampio traforo nella parete rocciosa retrostante, che consente l’agevole passaggio dei veicoli. Entrambi i picchi principali sono collegati al terzo (che sarà la celebre “terra di nessuno”, teatro di scontri cruenti) da due ponti. Gli ampi spazi aperti, ricchi di ripari, sono anche guarniti da una non troppo generosa dose di mine (attenzione a dove mettete le ruote...). Anche se probabilmente in pochi avranno il tempo per accorgersene, la mappa si presenta artisticamente molto valida: tutto attorno alla zona percorribile si trova infatti un suggestivo intreccio tra l’imponente montagna, di cui i tre succitati picchi non sono che una piccola parte, e una gigantesca struttura (probabilmente dei Precursori) che si innesta nel costone roccioso dando vita ad una struttura che non sapremmo definire meglio che "geo-meccanica". Le grandi dimensioni della mappa la rendono adatta soprattutto alle partite con molti gocatori: Invasione e le varianti Massacro e ad obiettivi del Big Team Battle.

Tempest
Tempest è una spiaggia di dimensioni medio-grandi situata sotto una scogliera, costellata di cunicoli e formazioni rocciose di varie dimensioni. I suddetti passaggi sotterranei, abilmente disposti, costituiscono l’unico modo valido per attraversare l'ambientazione, la cui struttura aperta incentiva all’uso dei veicoli. Completano la mappa due semplici, ancorché misteriose e affascinanti, strutture aliene speculari che se ne spartiscono la zona centrale.
Apprezzabile anche in questo caso la fusione di elementi naturalistici e tecnologico-futuristici nel design, anche se meno spettacolare che in Punto di Rottura. I numerosi sentieri, uniti ai leggeri dislivelli ed ai cunicoli sparsi in maniera intelligente, rendono interessante la navigazione della mappa e soprattutto il combattere in essa. Tempest si presta soprattutto alle partite a squadre, non troppo numerose, sia nelle varianti Massacro che a obiettivi. Nota a margine: nella modalità Fucina, Tempest gode dello stesso trattamento di favore di cui gode Crea un Mondo: tonnellate di oggetti e strutture da collocare a piacimento per creare la mappa dei vostri sogni.
Recensione Videogioco HALO: REACH - NOBLE MAP PACK scritta da U MASTRU Il Noble Map Pack è sicuramente un contenuto scaricabile valido. La cura riposta nel suo confezionamento è fuor di dubbio, sia dal un punto di vista artistico che del level design. L’offerta è purtroppo carente in quantità: l’esborso di 800 MS per sole tre mappe, pur se di ottima fattura, pare eccessivo.
caricamento in corso...
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.