Recensione di Taiko No Tatsujin Portable 2

Copertina Videogioco Taiko psp2
  • Piattaforme:

     PSP
  • Genere:

     Rhythm Game
  • Sviluppatore:

     Namco-Bandai
  • Distributore:

     Namco-Bandai
  • Lingua:

     giapponese
  • Giocatori:

     1-2
  • Data uscita:

     dal 2006 disponibile in Giappone
- Giocabile ed immediato
- Longevo grazie ad un ottimo numero di tracce e molti livelli di difficoltà
- Molti extra di cui alcuni davvero divertenti
+ Graficamente vivace, colorato e vario
+ Simpatico ed ilare
- La versione per NDS, grazie ad un sistema di controllo basato su doppio o unico pennino e touch screen, si dimostra, benché meno dettagliata e con un minore numero di tracce, maggiormente divertente
- Completamente in giapponese.
A cura di (Jack Right) del
Quando giocai a (vi sfido a ricordarne il nome!) per NDS rimasi favorevolmente colpito dalla sua immediatezza e dal grado di coinvolgimento, di sfida e di divertimento che esso si dimostrava in grado di esternare. Con molta trepidazione quindi mi accingo ad effettuare questa “prova su schermo” di un titolo che, se manterrà inalterato lo spessore dell'altra versione, saprà incollarvi alla console per ore ed ore. Non indugiamo oltre allora e verifichiamo se le nostre speranze sono state in qualche modo soddisfatte da Namco-Bandai.

Piantala cò stì bonghi, non siamo mica in Africa, porti i capelli lunghi, ma devi fare pratica!
Un simpaticissimo filmato iniziale mostrerà una ragazzina che si accinge ad eseguire un concerto di musica classica al pianoforte di fronte una platea. Nel mentre lei inizierà a suonare appariranno gli strani esserini della saga di Taiko che la spodesteranno e la inviteranno a suonare i tamburi con loro. Effettivamente questa immagine coglie l'essenziale spirito ludico che sottende questo Taiko no Tatsujin portable 2, un titolo che, anche su NDS (ma ne parleremo più avanti), ha coinvolto moltissimi utenti grazie al suo spirito trascinante, divertente e leggero. Sempre molto intuitivo e fantasioso, vi vedrà vestire (!!) i panni di un piccolo rullantino dall'aria buffa e simpatica e, tramite esso, seguire a tempo il ritmo delle canzoni (inizialmente 57, ma man mano ne sbloccherete altre sempre più difficili) che il gioco vi proporrà. Il titolo è sostanzialmente arcade, non aspettatevi una storia che vi porterà dai bar di strada ai migliori club live o sui palchi più rinomati del mondo; con questo gioco il divertimento è assolutamente fine a se stesso. Scelto il grado di difficoltà tra quelli presenti e la canzone da eseguire (una valutazione espressa in stelle vi permetterà immediatamente di verificarne il livello di complessità) osserverete il rullantino nella parte alta dello schermo ballare a tempo di musica e commentare gestualmente ogni vostra azione. Effettuando combo di 50 colpi (ossia non sbagliando per 50 volte) egli esulterà ma, se sbaglierete andando fuori tempo, lo vedrete stufarsi e dispiacersi. Sullo schermo vi sarà una barra sulla quale scorreranno icone di vario tipo. Esse potranno essere piccole rosse, piccole blu, grandi rosse e grandi blu. Quelle rosse andranno affrontate premendo uno dei quattro pulsanti destri della console (X, cerchio, quadrato o triangolo per intenderci) o un tasto qualsiasi del d-pad. Col D-pad agirete sul lato sinistro interno del bonghetto e con gli altri tasti su quello destro. Con R ed L affronterete invece le icone di colore blu, R per il lato destro ed L per quello sinistro dell'esterno del rullantino. Quando si presenteranno a voi icone grandi dovrete premere ambedue i tasti (o un tasto sul d-pad ed uno a scelta tra i quattro disponibili destri se rosse). Tutto qua! Vi sono poi delle icone speciali che vi consentiranno di improvvisare un ritmo per un breve periodo: più colpi effettuerete e maggiore sarà il vostro punteggio. Decisamente frenetico. Un'altra icona che passerà sulla barra vi inviterà ad effettuare velocemente ritmi che contemplano l'alternanza di colpi tra esterno ed interno del rullante. Vi assicuriamo che tutto ciò può sembrare facile e limitato ma, quando ci proverete, vi divertirete davvero molto per ore ed ore. Implementata la possibilità di sfidare un amico tramite connessione wireless e, in due, questo titolo offrirà un grado di coinvolgimento ancora maggiore. Disponibili modalità di allenamento giornaliero e molti livelli di difficoltà e vi garntiamo che ad un certo punto il grado di sfida sarà davvero altissimo. Ogni volta che conseguirete buoni risultati ottenendo medaglie d'argento o d'oro vedrete recapitarvi un premio. Questi possono essere costumi buffi per il rullantino, gadjet, suoni per il vostro bongo e quant'altro. I più ambiti ovviamente saranno nuove tracce da ritmare.

Taiko no tatsujin DS touch de dokodon vs Taiko no Tatsujin Portable 2
Abbiamo preferito la versione per NDS per un motivo semplice: il sistema di controllo. La grafica di questa versione per Psp è maggiormente colorata, piena e degna di nota rispetto all'altra ma il sistema di controllo tramite doppio pennino sul touch screen della console portatile Nintendo ci ha convinto decisamente di più. Controllare quattro diverse possibilità di interazione col software a tempo di musica risulta un pochino macchinoso su PSP, specie nei livelli di difficoltà più alti. Non fraintendeteci, il gioco risulta godibile ugualmente ma l'immediatezza di un touch screen è davvero un enorme valore aggiunto in giochi di questo tipo e, pertanto, la palma d'oro tra le due versioni va indubbiamente a quella NDS. Il numero di tracce ritmabili però è notevolmente superiore nella versione per Psp (nel NDS sono in totale una quarantina) e, questo, ne risolleva in parte le sorti all'interno di questo confronto.

Grafica e sonoro
La grafica del titolo come detto è bella e sopratutto simpatica e colorata. L'atmosfera che respirerete giocandolo è di assoluta leggerezza ed allegria e facciamo pertanto un applauso a Bandai-Namco. Le tracce presentate sono in generale divertenti, adatte allo spirito del gioco e spazieranno dal pop giapponese (che talvolta riserva bellissime sorprese!) al rock (sempre giapponese) fino alla musica classica. Varie ed in buon numero, non vi stancheranno presto garantendovi almeno una ventina d'ore di longevità.
Recensione Videogioco TAIKO NO TATSUJIN PORTABLE 2 scritta da JACK RIGHT Taiko No Tatsujin Portable 2 si dimostra un titolo di tutto rispetto all'interno del genere dei Rythm game. Le molte tracce e l'allegria che lo contraddistingue vi consentiranno ore ed ore di spensierato divertimento e, anche laddove esso potrebbe non interessarvi più, state pur certi che lo riprenderete in mano di tanto in tanto per una partita veloce. Immediato, giocabile e longevo, ha gli unici difetti di essere completamente in giapponese e di perdere qualche punto-giocabilità nei confronti della versione per NDS dove il sistema di controllo tramite doppio (o singolo) pennino e touch-screen si rivela decisamente più funzionale nel cogliere il vero spirito del gioco che, tramite pulsanti, un po' (ma non troppo) tende a perdersi. Brava comunque Namco-Bandai, davvero un titolo divertente.
caricamento in corso...
SCREENSHOTS
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.