Anteprima di Star Ocean First Departure

Copertina Videogioco Star Ocean psp
  • Piattaforme:

     PSP
  • Genere:

     Gioco di ruolo
  • Sviluppatore:

     Tri-Ace
  • Distributore:

     Square Enix
  • Giocatori:

     1
  • Data uscita:

     30 Settembre USA --- Ottobre 2008
A cura di (Jack Right) del
Square Enix (fusione di Squaresoft ed Enix corporation dal 2003) è una delle software house più longeve, prolifiche ed interessanti. Specializzata nella creazione di ottimi GDR di stampo ovviamente nipponico, ha al suo attivo lo sviluppo di alcuni dei brand più rinomati nel mondo videoludico come, ad esempio, la serie di Final Fantasy (arriverà presto il tredicesimo episodio anche su Xbox 360), Dragon Quest (conosciuta come Dragon Warrior nel Nord America) e Kingdom Hearts. Tra le sue opere maggiori non possiamo inoltre non ricordare alcuni classici ulteriori come Actraiser (1990), Chrono Trigger (1995), e Parasite Eve (1998). Ora questa attivissima azienda mira a portare sulle nostre amate PSP un remake di un GDR che promette dinamiche di gioco e longevità di primissimo livello: Star Ocean: First Departure. Spaziogames vi propone pertanto in anteprima uno sguardo sul lavoro che la software house sta operando sul gioco in modo da valutare se, come promesso, esso sarà davvero in grado di reggere o stabilire un nuovo standard in un genere, quello dei GDR appunto, ormai decisamente inflazionato.

Da Super Nintendo a PSP
La trama che sottenderà questo inedito (in occidente) prodotto è presto detta: i personaggi che controllerete devono viaggiare in vaste regioni spazio-temporali per risollevare le sorti di taluni pianeti in pericolo di esistenza. E' fin da subito possibile rintracciare alcune vicinanze, almeno a livello narrativo, con la celebre e sempreverde release Mario & Luigi: Fratelli nel Tempo. Nel gioco controllerete un team di personaggi, parlerete con le popolazioni che incontrerete, risolverete enigmi e scoprirete pian piano la storia onde giungere all'ending del titolo. Le fasi di combattimento saranno organizzate in maniera interessante. Vedrete giungere sullo schermo di gioco i nemici e sarà possibile, pertanto, riconoscerne la tipologia prima di affrontarli. Avvicinandovi a loro (o viceversa) la telecamerà zoomerà sull'azione e lì sarete liberi di agire come crederete opportuno. Avrete un controllo effettivo su ciascun personaggio e lo potrete, di conseguenza, spostare come vorrete. Potrete agire in prima persona per ciascun membro del vostro team o preferire un approccio maggiormente legato all'intelligenza artificiale che il software propone. In linea generale sarà opportuno preoccuparsi personalmente di ogni fase dello scontro in maniera quanto più possibile accurata: dovrete curare i membri del vostro team in difficoltà o preoccuparvi della strategia tipicamente difensiva da adottare.
Per quanto riguarda le novità che Square-Enix ha voluto introdurre in questa riedizione del titolo. Innanzitutto è stato aggiunto un nuovo personaggio che non mancherà di offrire novità sul fronte del gameplay.

Una nuova terra
Il comparto grafico è stato, come era lecito del resto aspettarsi, del tutto rinnovato. I personaggi sono realizzati in 2D, ma la loro risoluzione è stata aumentata per adattarsi meglio all'ampio schermo di PSP. Le animazioni degli stessi ci sono apparse sinceramente soltanto discrete e abbiamo valutato che qualche attenzione in più avrebbe senza dubbio giovato all'impianto estetico globale di Star Ocean: First Departure. Ovviamente questa considerazione non può essere giudicata definitiva poiché all'uscita del gioco sul mercato americano mancano ancora due mesi. Rivisti anche gli sfondi, ora più curati e in generali molto più belli e alcune locazioni sono state aggiunte e realizzate interamente in un (precalcolato) 3D. Buoni i movimenti della camera virtuale che consentiranno sempre una buona visuale dell'area di gioco. A proposito di visuali: quando vi troverete in larghi spazi esse saranno di natura isometrica, salvo poi divenire laterali durante gli scontri effettivi. Novità interassanti anche sul fronte sonoro. Le musiche, un pochino gracchianti tipiche del periodo in cui questo gioco uscì, risultano ora davvero godibili e migliori. Sebbene non tutti i brani musicali che accompagnarono questa avventura negli anni '90 abbiano ceduto il posto a nuove composizioni, il comparto sonoro sarà, in generale, senz'altro di più ampio respiro.

Commento finale
Square-Enix, come scritto nell'introduzione, è stata capace in anni di grande attività di cambiare il nostro modo di intendere il genere dei GDR. Il fatto che riesca ancora a proporre remix di giochi che hanno ormai sulle loro spalle dodici anni, la dice lunga sulla qualità e carica innovativa originaria dei medesimi. Questo Star Ocean: First Departure appare fin da ora in grado di garantire molte ore di gioco a chiunque voglia ancora una volta fidarsi di questa azienda e, pertanto, siamo ottimisti. L'appuntamento è allora per settembre, mese d'uscita della versione USA del titolo.
caricamento in corso...

 
 
SCREENSHOTS
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.