Recensione di Uefa Euro 2008

Copertina Videogioco Uefa Euro 2008
  • Piattaforme:

     PSP
  • Genere:

     Sportivo
  • Sviluppatore:

     EA Sports
  • Distributore:

     EA
  • Lingua:

     Italiano
  • Giocatori:

     1-4
  • Data uscita:

     Disponibile
- Realizzazione tecnica eccellente
- Introdotte nuove modalità di gioco
- Molto divertente
- Manca il supporto online
- Intelligenza artificiale non sempre perfetta
Loading the player ...
A cura di (Star Platinum) del
Dopo una lunga serie di tentativi maldestramente falliti, l’Electronic Arts sembra finalmente essere riuscita ad ottenere il giusto mix di elementi simulativi e arcade, impreziosendo non poco i suoi ultimi episodi di titoli sportivi e uscendo a testa alta dal confronto con la rivale Konami per quel che riguarda il 2008. Adesso che tutte le competizioni per Club stanno volgendo al termine, i cuori di tutti gli appassionati di calcio che si rispettino stanno già volando a Giugno, mese in cui si disputeranno i prossimi campionati europei. Vediamo quindi se l’assist si rivelerà vincente anche per questa edizione PSP.

Alla conquista dell’Europa
Appare subito chiaro, fin dalle prime immagini del gioco e dalla pregevole introduzione realizzata dagli sviluppatori, la volontà di presentare anche sulla piccola (ma estremamente potente) console portatile di casa Sony, una versione completa e interessante di quello che di fatto rappresenta il gioco ufficiale dei prossimi campionati europei di calcio, che come qualsiasi sportivo saprà si disputeranno in Austria e Svizzera. La particolarità di questo prodotto EA, e probabilmente il più grande pregio, è rappresentata dal fatto che le varianti a disposizione possono essere considerate effettivamente originali e contribuiscono in misura significativa a incrementare il senso di profondità all’interno del gioco, grazie ad alcune introduzioni decisamente positive, che è giusto analizzare parlando della modalità che vi ritroverete a disposizione e che vi permetteranno di sentirvi molto più partecipi dei successi (o degli insuccessi) della nazionale che avrete scelto.
Tra le scelte a vostra disposizione citiamo ad esempio Conquista l’Europa, in cui le vostre scelte in campo si riveleranno di fondamentale utilità ed importanza e dove partendo dalla fase eliminatoria di qualificazione dovrete riuscire a compiere l’intera scalata fino a superare vincitori la fase finale, arrivando al gradino più alto della competizione. Tutto questo all’interno di stadi che sono perfette riproduzioni dei campi ufficiali su cui si disputeranno le partite della competizione.
Inoltre per tutti coloro che vogliono sentirsi protagonisti a 360° è possibile prendere le sorti di un giocatore, magari creandolo a vostra immagine e somiglianza attraverso i completi strumenti di editor di cui il gioco dispone. Utilizzandolo nella modalità Professionista potrete seguire un percorso che vi permetterà di assumere il controllo del gioco in campo divenendo sempre più rispettati dai vostri compagni di squadra e ammirati dal pubblico, come ogni bravo capitano che si rispetti. Non mancano ovviamente tutte le classiche opzioni che permettono ad esempio di disputare una singola partita o giocare ad uno scenario, risolvendo determinati requisiti in termini di punteggio, ma nel complesso bisogno ammettere che non vi è una scelta che appare fragile e tutte in uguale misura concorrono a far felici gli appassionati sportivi che si avvicineranno a questo titolo.

Pianificare la vittoria in campo
Se finora abbiamo parlato quasi esclusivamente dei lati positivi del gioco, è giusto fare alcune considerazioni in relazione a quello che ancora potrebbe essere migliorato da EA nel prossimo futuro. Per prima cosa la gestione del giocatore in possesso di palla appare, se ci passate il termine, un po’ fragile e non si ha sempre la convinzione di potersi lanciare in brevi azioni personali con la possibilità di poter superare indenni e grazie a giocate di alta classe gli interventi più semplici, in quanto in più di un’occasione non sono stati necessari tackle molto duri per sottrarre la sfera al giocatore, con il risultato di una minor fiducia nell’elaborare azioni di questo tipo non per reali e gravi difetti d’impostazione quanto per una gestione fisica che in occasionali casi è apparsa non perfetta. A livello di sistema di controllo, tutte le azioni base e principali come scatti, movimenti difensivi e offensivi, dribbling, lanci lunghi e passaggi in profondità funzionano alla grande e anche se ci vorrà un po’ di tempo per prendere confidenza con le novità introdotte ad esempio per l’esecuzione dei calci piazzati (aspetto che a quanto pare ancora non ha trovato una linea di continuità nel corso degli anni), a livello di spettacolo e strategia tutto funziona ottimamente e non ci vorrà molto prima che possiate riuscire ad ottenere il massimo del divertimento.
Le cose tornano a complicarsi leggermente se andiamo ad osservare da vicino il comportamento della squadra in campo, in quanto è capitato in più di una occasione che alcuni giocatori si facessero i fatti propri, rispondendo una frazione di secondo in ritardo ai comandi impartiti, con un’esitazione che poi a conti fatti poteva risultare pericolosa, soprattutto in difesa. Meno evidenti i cali di ritmo a centrocampo, dove le tattiche saranno seguite con buona precisione assecondando la vostra visione di gioco, anche se a volte non si capisce come mai certi giocatori ci mettano così tanto dal rientrare da un fuorigioco e in alcuni casi non i cross non sembra possiedano il giusto effetto che dovrebbero avere da alcune zone del campo.
A parte questo comunque le partite si giocano che è una meraviglia, grazie anche alla possibilità d’interessanti varianti a livello dinamico implementate con l’introduzione di eventi climatici naturali come la pioggia ed il vento, sicuramente interessanti e di cui si avvertiva la mancanza.

Tecnicamente parlando
Non vi è dubbio che Uefa Euro 2008 sia davvero un gioco molto valido, in grado di fornire davvero tante possibilità a chiunque sia appassionato di titoli sportivi e calcistici in generale. Per quanto riguarda la realizzazione tecnica il lavoro svolto è davvero superbo. Molto buone le riproduzioni di giocatori e le animazioni che questi metteranno in mostra con giocate personali ed esultanze dopo un gol segnato. Ottime le proporzioni dei modelli poligonali (allenatori inclusi) e le espressioni che questi assumeranno in base all’esito della partita. Davvero pregevole la cura con cui sono stati realizzati gli stadi e i terreni erbosi, tutti ben riprodotti e dotati di una palette di colori generosa.
Il comparto sonoro è come al solito in linea con le produzioni EA, abbinando qualità a quantità e proponendo una telecronaca più che valida e coinvolgente, che non mancherà di gasarvi in occasione dei momenti più importanti. L’I.A. del gioco appare convincente e ben bilanciata, anche se con momenti di buio nei livelli più blandi.
Nonostante sia un titolo dedicato al campionato europeo, sicuramente la longevità di questo prodotto è un aspetto da considerare nel lungo periodo, in quanto questo è il classico gioco che ognuno riutilizza per mesi e mesi, a causa dell’elevato divertimento che è in grado di regalare (purtroppo soltanto in single player o con un secondo giocatore in modalità wireless). Tirando le somme, si tratta di un prodotto ben curato e migliorato rispetto al passato, che consigliamo senza esitazione a tutti i possessori di PSP amanti del pallone.
Recensione Videogioco UEFA EURO 2008 scritta da STAR PLATINUM Uefa Euro 2008 risulta un titolo estremamente godibile anche su PSP, confermando le ottime cose mostrate di recente nelle altre versioni. A livello tecnico il gioco è davvero un piccolo gioiello, ottimamente realizzato sia per quanto riguarda la grafica, con giocatori e stadi ben riprodotti, che per il sonoro, grazie alla pregevole telecronaca e all'ottima colonna sonora inserita. A livello di modalità il tutto funziona a meraviglia e la stassa cosa dicasi per la giocabilità, punto forte del gioco, in grado di calamitare l'attenzione di ogni appassionato sportivo grazie a numerose possibilità e a un sistema di controllo curato e in grado di rendervi progressivamente partecipi di azioni sempre più elaborate e spettacolari, nonostante una gestione a livello tattico della squadra non sempre perfetta. La mancanza della forte componente online presente per le altre console è un difetto cui riuscirete a passare tranquillamente sopra, considerando che potrete avere sempre con voi questo prodotto, dilettandovi tra un viaggio e l'altro, ora che la bella stagione è finalmente arrivata a colorare le vostre giornate. Nell'attesa che le partite vere vi facciano sognare da spettatori, diventate voi stessi artefici della vittoria e lanciatevi alla conquista dell'Europeo!
caricamento in corso...

 
 
SCREENSHOTS
RECENSIONI E SPECIALI CORRELATI
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.