Recensione di Naruto: Ultimate Ninja Heroes

Copertina Videogioco Naruto: UNH
  • Piattaforme:

     PSP
  • Genere:

     Picchiaduro
  • Sviluppatore:

     Namco Bandai
  • Giocatori:

     1-2
  • Data uscita:

     Disponibile
- Adatto a tutti i fan
- Buon numero di opzioni
- Comparto tecnico molto valido
- Difficoltà troppo elevata
- Gameplay limitato ad un solo tasto
- Doppiaggio disctutibile
A cura di (Falconero) del
Le avventure di Naruto Uzumaki, sono ormai da qualche tempo tra le più seguite ed apprezzate dagli amanti di anime e manga giapponesi. E’ stato proprio grazie alla rapida diffusione di questa serie – ed al suo conseguente successo - che Namco Bandai ha deciso di portare anche su PSP le gesta del giovane ninja. Dopo una prima discreta apparizione su PS2, la serie di Naruto: Ultimate Ninja si arricchisce quindi del suffisso Heroes per giustificare il suo passaggio sulla console portatile di casa Sony. Ennesimo titolo di nicchia, o capolavoro assoluto? Scopriamolo insieme.

La strada del ninja
Non appena avrete inserito l’UMD nella vostra PSP, vi renderete subito conto delle interessanti modalità di gioco messe a disposizione da questo titolo. Avrete modo di scegliere tra 4 opzioni, ognuna delle quali potrà essere affrontata con uno dei 20 personaggi selezionabili.

- Heroes Mode: Questa modalità – senza dubbio la più ricca dell’intero titolo - si articola in una serie di scontri a squadre, dove per giocare dovrete necessariamente scegliere un “team” composto da 3 personaggi. Vi sarà possibile optare per quelli pre-esistenti, o in alternativa avrete modo di costruirne uno ex-novo con i vostri ninja preferiti. Il livello di difficoltà generale vi apparirà subito molto sostenuto - anche a “normal” - rendendo le sfide ad "hard" e "insane" praticamente ingiocabili. Inoltre - come se non bastasse - ogni volta che avrete vinto una sfida, il vostro gruppo recupererà pochissima energia, rendendo ancora più complessi i combattimenti più avanzati. Da tutto questo deriva un’assoluta impotenza che vi impedierà di portare a termine qualsiasi sfida a difficoltà elevata. L’IA dei nemici – fin troppo sviluppata – non vi lascerà scampo.

- VS. CPU: Canonica opzione per sfidare il computer all’ultimo sangue, dove potrete scegliere un personaggio qualsiasi tra i 20 a vostra disposizione.

- Promotion Test: Questa modalità racchiude una serie di sfide, alcune delle quali sbloccabili solamente attraverso la Heroes Mode, tramite le quali avrete modo di incrementare il vostro “grado” fino a diventare Hokage, maestro incontrastato delle arti di combattimento ninja. Come ogni “scalata” che si rispetti, la difficoltà di gioco verrà incrementata man mano che avanzerete nelle sfide, ma fortunatamente per facilitarvi le cose, vi sarà possibile usare un personaggio precedentemente potenziato.

- Wireless Mode: Tramite questa opzione potrete sfidare i vostri amici e scambiare con loro i rispettivi profili di gioco; è inoltre disponibile la funzione di “game sharing” che vi permetterà di scontrarvi anche contro un amico sprovvisto del gioco. La realizzazione di questa modalità è davvero di buon livello, anche se gli estenuanti caricamenti pre-partita potrebbero spesso rovinare l'atmosfera.

Tutti i combattimenti avranno luogo in affascinanti scenari in 3D, realizzati su due piani ben distinti, che vi permetteranno di spostarvi da un piano all'altro per variare le vostre tattiche. Sappiate però che nonostante l'apparente utilità, questa caratteristica si rivelerà presto del tutto superflua ai fini del gioco. Ogni volta che supererete con successo un combattimento, vi verrà assegnato un determinato numero di punti, che potrete poi "spendere" nel Parameter Power-up. Questa opzione, dove avrete modo di incrementare le abilità del vostro combattente, sarà assolutamente fondamentale per portare a termine alcune situazioni del "Promotion Test"; senza un'adeguata personalizzazione infatti, sconfiggere alcuni dei nemici più esperti, potrebbe rivelarsi un'impresa ai limiti dell'impossibile.

Comparto tecnico
Uno dei maggiori pregi di questo titolo è il comparto tecnico; dal punto di vista grafico la realizzazione è di spessore e gode di una riproduzione dei personaggi e degli scenari fedele alla serie animata e cartacea.
Le animazioni, fluide e ben definite, contribuiscono inoltre a rendere ancora più piacevole ogni combattimento. E’ innegabile che viste le potenzialità offerte da PSP, poteva essere fatto qualcosa in più, ma – almeno per il momento – tutti gli appassionati potranno ritenersi soddisfatti.
Il comparto audio è anch’esso di buon livello, nonostante il doppiaggio si dimostri spesso inadeguato all’atmosfera generale; fortunatamente le ottime musiche di sottofondo che vi accompagneranno nel corso delle vostre interminabili sfide, renderanno la vostra esperienza di gioco piacevole.

La giocabilità è il vero punto debole di Heroes; le fasi di combattimento sono tutte basate sulla ripetuta pressione del tasto “cerchio” che abbinato ad una o più direzioni del D-Pad, vi permetterà di effettuare tutti gli attacchi disponibili. Questa caratteristica limita notevolmente la fluidità di gioco, visto che nelle fasi più concitate, non farete altro che massacrare la vostra povera console nel tentativo di eseguire un determinato attacco. Per quanto riguarda il resto dei tasti, l’unico che potrebbe davvero servirvi a qualcosa è “X”, che vi darà l’opportunità di teletrasportarvi da un piano all’altro dello scenario. Nonostante l’apparente utilità, sappiate che stando su due piani diversi, i vostri attacchi non sortiranno alcun effetto sugli avversari.
Recensione Videogioco NARUTO: ULTIMATE NINJA HEROES scritta da FALCONERO Per pochi eletti
Naruto: Ultimate Ninja Heroes può essere definito come un titolo consigliato quasi esclusivamente ai veri appassionati della serie animata; se vi considerate tali, grazie ad un buon numero di personaggi selezionabili ed a svariate modalità di gioco, rimarrete incollati davanti alla vostra PSP per molto tempo.
La realizzazione tecnica di buon livello garantirà un costante coinvolgimento, limitato soltanto dalla mancanza di una story-line che faccia da sfondo ai vostri combattimenti.
La difficoltà, decisamente sopra la media, rappresenta purtroppo un ostacolo per i videogiocatori meno esperti, ma allo stesso tempo potrebbe stimolare notevolmente i cosiddetti “hardcore gamers”. L’unica pecca è purtroppo una giocabilità molto limitata, che essendo incentrata sulla pressione di un solo tasto, potrebbe rendere la vostra esperienza di gioco a tratti frustrante.
Per tutti coloro che invece non dovessero essere particolarmente avvezzi alle avventure del giovane ninja, il mio consiglio è quello di guardare altrove; se siete alla ricerca di un buon picchiaduro, titoli come “Tekken Dark Resurrection” o “Mortal Kombat: Unchained”, faranno sicuramente al caso vostro.
caricamento in corso...

 
 
SCREENSHOTS
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.