Recensione di Puzzle Bobble Pocket

- Ideale per una console portatile
- 600 livelli!
- Nessuna novità!
- Grafica da Game Boy Color
- Manca il Multiplayer
A cura di (Chris7285) del
Dopo l'uscita su ogni strumento elettronico dotato di display, Taito anche su PSP propone un "nuovo" episodio di Puzzle Bobble. Un gioco che ha fatto storia e che si presenta subito come un classico puzzle game che farà passare ore di divertimento ai più nostalgici od alle ragazze, eh già infatti sembra che il titolo dei nostri traghetti sia particolarmente amato dal sesso femminile. Ma sulla nuova console Sony saranno riusciti a portare qualche novità al gameplay oppure i programmatori si sono limitati a fare un copia\incolla di una versione qualunque già vista su tutte le console? Purtroppo la risposta è quella che pensavate, come molte società stanno facendo si è preferito fare un semplice porting su PSP, cosa poco gradita vista l’ennessima mancanza di novità.

Vivere di rendita...
Dopo aver acceso la nostra bella PSP ci troviamo nella schermata iniziale, la tanto conosciuta schermata di Puzzle Bobble. In basso troviamo una scritta che la dice lunga su questo gioco: Taito Corp. 1994, 2004. Dopo 10 anni i giapponesi ha il coraggio di riproporre praticamente lo stesso identico gioco sull’ultima console portatile uscita e quella tecnicamente più performante. Diciamolo subito però, Puzzle Bubble è come ogni vecchio rompicapo del passato, nonostante la mancanza di novità da anni riesce a catturare comunque ogni giocatore grazie alla sua giocabilità, estremamente semplice ma allo stesso tempo divertente ed impegnativa. Il gioco pur essendo in versione JAP comprende in ogni sua parte sottotitoli in inglese e questa è una cosa ben gradita da tutti gli amanti dell’import che non sanno cosa sia un kanji e del Giappone apprezzano solo i videogiochi. Le modalità previste nel gioco sono le seguenti: Single, Endless, Vs e Survival.
La modalità Single (sicuramente la più interessante che ci troveremo ad affrontare durante le nostre partite in metropolitana) consiste nell’affrontare 600 livelli diversi Non abbiate paura però, i ragazzi della Taito han ben pensato a noi ed alle batterie della piccola console Sony, ogni volta che accendiamo la nostra PSP infatti avremo la possibilità di continuare dall'ultimo livello che avevamo affrontato, questo ci permetterà ad esempio nei momenti morti della giornata di affrontare due o tre livelli alla volta e finire il tutto con calma e senza troppa fretta.
La modalità Endless ci permette di giocare una partita senza limiti di tempo e senza alcun livello da affrontare (si può giocare all'infinito visto che il gioco consuma pochissima batteria). La modalità Vs consiste nello sfidare, uno per volta, tutti gli avversari comandati dal computer in una sorta di battaglia che vi vedrà inpegnati a diventare i campioni del torneo. Infine la modalità Survival, che non avendo limiti di tempo, esattamente con la modalità Endless, ci sfida nel resistere il più possibile alla pioggia di bolle colorate che arriverà dall’alto.
Da notare che prima di iniziare una partita avrete la possibilità di scegliere anche il vostro personaggio, che non dovrà essere per forza uno dei draghi. Purtroppo però le differenze tra i vari players selezionabili non si notano affatto, lasciando la scelta quasi sempre ad un lato puramente estetico che di funzionalità.

Come non sfruttare una console
A farci compagnia troviamo una musichetta simpatica che con il passare del tempo
Però metterà alla prova la nostra pazienza e resistenza, troppo stancante e ripetitiva per poter piacere a lungo andare o solamente essere fischiettata in giro per l’ufficio. La grafica invece è la parte più carente del titolo, sebbene ci si trovi nuovamente di fronte ad un titolo tipicamente in 2d c’è da dire che la palette di colori della PSP non è stata minimamente sfruttata, facendo sembrare il titolo quasi da Game Boy Color, un vero peccato. Il supporto UMD poi è praticamente inutilizzato, i programmatori non si sono neanche sforzati d’inserire delle sequenze animate o artworksecc. ecc. per abbellire almeno un po’ il loro prodotto e renderlo appetibile alla massa. Nonostante tutto però il gameply solidissimo salva il tutto, lanciare palline colorate sembra una cosa stupida e ripetitiva ma alla fine se non ci avete mai giocato (ma su che pianeta vivete?) ve ne innamorerete e vi catturerà. Altra pecca gravissima è la macanza di una qualunque forma o modalità per il gioco multy, praticamente dovrete giocare sempre soli.
Recensione Videogioco PUZZLE BOBBLE POCKET scritta da CHRIS7285 Gioco assolutamente da sconsigliare visto che con pochi euro si può scaricare anche sul cellulare. Puzzle Bobble Pocket non offre nessuna novità, anzi è stata tolta la modalità multiplayer e si presenta con una veste grafica da Game Boy Color. Unico punto a favore: 600 livelli da affrontare sono una sfida che chi è veramente appassionato di questo gioco non si lascerà sfuggire. Il nostro consiglio è semplicemente quello di acquistare una versione diversa, più economica, del gioco per una console o piattaforma (vedi N-Gage ecc. ecc.) che non sia la PSP. I soldi dell'UMD sono troppi per sprecarli cosi, un vero peccato per questo puzzle game che non ne vuol sapere di tramontare.
caricamento in corso...
SCREENSHOTS
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.