Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
Le migliori ESCLUSIVE Playstation del 2017

Le migliori ESCLUSIVE Playstation del 2017

Facciamo il punto

Video Speciale
A cura di del
Il 2016 videoludicamente parlando è stato un anno molto interessante, segnato da ottimi titoli, nuove console e grandiosi annunci.
Il 2017 sembra essere ancora più succulento, quindi noi di Spaziogames abbiamo realizzato questa serie di articoli con video a corredo per elencare le uscite più importanti dell’anno che sta per cominciare.
Sony si presenta ai nastri di partenza di questa nuova annata, forte di una nuova console appena rilasciata, affiancata da un VR proprietario e da molti titoli annunciati di cui spesso però non si hanno notizie relative all’uscita.
Iniziamo quindi dai giochi di cui si hanno dati certi, fermo restando che rinvii e ritardi sono sempre in agguato.

Si inizia a ballare già il 18 gennaio, con Gravity Rush 2 seguito di quel Gravity Rush che nel 2012 diede uno scossone a Playstation Vita, approdato a inizio anno anche in versione rimasterizzata su PS4.
Gravity Rush 2 sembra avere tutte la carte in regola per bissare il successo del primo episodio, mantenendo meccaniche action adventure uniche ma potendo usufruire del boost di potenza che una console fissa come PS4 può dare.

Il 9 febbraio sarà la volta di NiOh, titolo annunciato nel lontano 2005 che finalmente approderà sulla console di casa Sony.
Sviluppato dal Team Ninja, già famoso per la serie Dead or Alive e per il reboot di Ninja Gaiden, NiOh è stato spesso definito un Dark Souls, se possibile ancora più intransigente, ambientato nel giappone medievale.
Il sistema di progressione e di combattimento ricordano abbastanza le opere di Miyazaki, ma dalle prove che abbiamo potuto effettuare la difficoltà e il livello di profondità delle meccaniche action ci sono sembrati ancora superiori alla serie From.



Il 28 febbraio è la data fissata per Horizon Zero Dawn, action open world sviluppato da Guerrilla che oltre a mostrare un comparto tecnico sbalorditivo, si è fatto notare per la vastità delle ambientazioni e per il complesso sistema di combattimento che, sotto alcuni frangenti, ci ha ricordato quello di Shadow of the Colossus, soprattutto negli scontri contro le enormi macchine che popoleranno il mondo di gioco.
Si tratta sicuramente di uno dei titoli di punta del palinsesto Playstation, in cui Sony e Guerrilla hanno investito veramente molto.
Le aspettative, come potete immaginare, sono alle stelle.



Aspettative altissime anche per Persona 5, atteso da milioni di fan in tutto il mondo. In Giappone l’ultimo episodio di una delle saghe Jrpg più amate di sempre è uscito lo scorso 15 settembre, ma per vederlo nel resto del mondo dovremo aspettare il 4 aprile 2017, salvo ulteriori rinvii. Altro titolo già uscito in giappone è Dragon Quest Heroes II, action rpg che arriverà in Europa il 28 aprile 2017.
Il seguito del fortunato spin-off della serie Dragon Quest non sembra voler rischiare, riproponendo quanto visto un anno fa senza grosse modifiche ma supportato da un generale miglioramento su ogni fronte.

Ultimo titolo di cui si ha teoricamente una data di uscita è Shenmue III, action adventure open world, seguito di quei 2 giochi che a inizio millennio stregarono milioni di giocatori, ridefinendo molti standard del genere.
Lo sviluppo di questo terzo capitolo è stato finanziato tramite un crowdfunding lanciato durante la conferenza sony dell’e3 2015.
L’uscita è fissata per dicembre 2017, ma è facile che slitti all’anno sucessivo.

Passiamo ora ad una serie di titoli annunciati per l’anno venturo, senza però indicazioni più precise.
Iniziamo con il DLC di Uncharted 4: The Lost Legacy, un'espansione singleplayer che non ci vedrà più impersonare il buon Nathan ma una vecchia conoscenza: Chloe Frazer. I Naughty Dog finora non hanno mai compiuto un passo falso, quindi non si può che essere molto fiduciosi in questa nuova espansione dell’universio di Uncharted.

Altro grande ritorno sarà quello di Kratos, con il reboot di God Of War.
Annunciato all’e3 di quest’anno in un tripudio generale e sviluppato sempre da Sony Santa Monica, questo nuovo capitolo della saga sembra distanziarsi totalmente dalla prima trilogia, sia quanto a gameplay sia nell’ambientazione che sembra passare dalla mitologia greca a quella nordica. Aspettiamo di scoprire ulteriori nuove sul futuro di Kratos e se avrà ancora la forza di tornare sulle cime dell'Olimpo videoludico.


Dopo Guerrilla, Santa Monica e Naughty Dog, pure Insomniac proporrà una sua uscita per l’ammiraglia Sony.
Lo studio che diede vita a Spyro, Ratchet & Clank e Resistance tornerà nel 2017 con Spider-Man, probabilmente in concomitanza col film del Marvel Cinematic Universe. Dalle prime notizie sembra infatti che il gioco sia in sviluppo in stretta collaborazione con Marvel.  Insomniac dal canto suo, con il recente Sunset Overdrive per Xbox One, ha dato dimostrazione di poter agilmente gestire un action acrobatico in un mondo aperto, il che ci dà la speranza di poter finalmente vedere dopo tempo un titolo degno delle gesta di Peter Parker.

Il 2017 vedrà inoltre il ritorno di un grande classico dei JRPG, forse il più famoso di tutti i tempi: Final fantasy VII.
Il remake del titolo del 1997 dovrebbe arrivare entro il prossimo anno, ma anche in questo caso siamo molto cauti nel dirlo.
Siamo comunque curiosi sia di rimettere le mani su questo capolavoro del passato, sia di scoprire come un titolo di 20 anni fa possa essere stato modificato per essere adatto alle tecnologie odierne e alle esigenze del mercato.

Ennesimo grande ritorno sarà quello di Crash Bandicoot. A differenza di Final Fantasy VII, non sarà un remake totale, ma solamente grafico quindi livelli e gameplay dovrebbero rimanere gli stessi visti sulla prima Playstation.
La Crash Bandicoot n.sane Trilogy conterrà tutti i primi 3 episodi della serie, i più amati e meglio riusciti per molti appassionati.



IP totalmente nuova che verrà lanciata da Sony nel 2017 è invece Days Gone, action a base zombie sviluppato da Bend Studio e annunciato allo scorso E3.
Il gameplay trailer ha impressionato per la quantità di zombie a schermo e per l’apparente libertà d’azione. resta da vedere però se il prodotto saprà distinguersi dalla massa di zombie game che affollano il mercato odierno.

Dopo aver reinventato il genere delle avventure grafiche con Fahrenheit, Heavy Rain e Beyond, David Cage ci riprova con Detroit: Become Human.
La struttura sarà simile ai titoli sopracitati, ma Quantic Dream ha promesso un maggior potere decisionale nelle mani giocatore, che potrà anche scegliere la sorte di diversi personaggi senza dover per forza seguire un unico filone narrativo.

Pure Polyphony Digital tornerà nel 2017, con Gran turismo Sport, nuovo capitolo della serie automobilistica che ha fatto la storia ma che ha perso un po’ di mordente nelle ultime iterazioni. Il gioco era stato inizialmente promesso per novembre di quest’anno ma ad agosto è stato rinviato in data da destinarsi nel 2017.

Chiudiamo questo speciale dedicato alle esclusive Playstation 4, con due titoli di cui si sa ancora poco.
Ni No Kuni 2, che dovrebbe presentare un nuovo mondo e dei nuovi personaggi rispetto al primo capitolo, mantenendo però lo splendido stile grafico frutto della collaborazione con lo Studio Ghibli e Ace Combat 7 che tornerà per il ventennale della serie in esclusiva su Playstation 4 e Playstation VR.




Sony si presenta armata di tutto punto per l’anno che verrà, forte di titoli dal grande richiamo, di molti celebri ritorni e di una Playstation 4 Pro e una periferica per la realtà virtuale con un potenziale ancora tutto da svelare.
Restate con noi per vedere come risponderanno Nintendo e Microsoft, che esclusive presenterà il pc e infine quali saranno i multipiattaforma più importanti dell’anno che sta per cominciare.

0 COMMENTI