Recensione di DriveClub VR

Copertina Videogioco
  • Piattaforme:

     PS4
  • Genere:

     Simulazione guida
  • Sviluppatore:

     Evolution Studios
  • Distributore:

     Sony
  • Data uscita:

     8 ottobre 2014 - 13 ottobre 2016 (VR)
- La realtà virtuale si sposa bene con il genere
- Buon numero di contenuti single player...
- Buona resa dell'abitacolo...
- ... Ma il resto viene sacrificato
- ... La maggior parte ripresi dal titolo originale
- La motion-sickness non lo rende un titolo per tutti
- L'online è completamente vuoto e non c'è traccia di multiplayer locale
Loading the player ...
A cura di (Dark Nightmare) del
Sono passati due anni da quando DriveClub venne lanciato su PS4. Il gioco, nonostante la sua travagliata storia, è riuscito a garantirsi una cerchia di appassionati, e Sony ha dimostrato di voler tenere in vita il brand con l’annuncio di DriveClub VR. L’accoppiata tra macchine e realtà virtuale sembra un matrimonio perfetto, ma sarà davvero così? Scopriamolo.


Sacrifici necessari
Appena avviato, il gioco ci metterà subito alla guida di un veicolo per la nostra prima gara di prova. Quello che salta subito all’occhio è l’estrema cura che è stata riposta nella ricreazione dell’abitacolo della macchina: grazie al VR ci sembrerà di trovarci davvero all’interno di un bolide, pronti a sfrecciare lungo l’asfalto. E la sensazione di velocità è davvero buona: giocato con un volante adeguato, il gioco saprà regalare sicuramente ore di divertimento agli appassionati di motori. Il problema viene però quando si guarda fuori dall’abitacolo: i sacrifici fatti per rendere il gioco fluido vengono pagati dall’ambientazione, la cui resa grafica sembra appartenere alla scorsa generazione. Le mappe sono inoltre piuttosto spoglie, e anche se l’immersione offerta dal visore va a supplire in parte a questo difetto, grazie al fattore immersività, l’effetto generale ne risente comunque.
Per quanto riguarda la motion-sickness, il titolo non è sicuramente adatto agli stomaci più deboli: la sensazione di velocità finirà inevitabilmente per creare una sensazione di nausea, lieve o maggiore a seconda della persona, ma con un po’ di abitudine le cose dovrebbero migliorare.


Una pesante eredità
DriveClubVR eredita dal predecessore buona parte dei suoi contenuti, sia per quanto riguarda i tracciati che per quanto riguarda le vetture: poco di quanto offre il gioco è davvero nuovo, dunque, e questo rischia di essere un fattore negativo per chi avesse già spolpato l’originale.
Ad ogni modo, troveremo le classiche modalità tour, in cui affronteremo diversi tipi di evento per proseguire nella nostra carriera, evento singolo, evento casuale e multiplayer. Le gare si divideranno poi in diverse tipologie: dalle normali corse alle prove a tempo, fino alle modalità “sprint”, dove si deve stabilire il miglior tempo su un percorso breve  ma impegnativo, “giro”, che ci permette di studiare i percorsi, e “derapata”, dove si ottengono punti eseguendo derapate.
Alla fine di ogni gara riceveremo dei punti che andranno ad aumentare sia il livello del pilota che quello della macchina che abbiamo usato. Raggiungere certi livelli ci farà sbloccare nuove vetture, mentre altre andranno sbloccate ottenendo determinati trofei.
La scelta, sia in termini di macchine che in termine di tracciati, non manca: avremo a disposizione, infatti, più di 80 veicoli, e potremo correre su 114 tracciati, divisi in sei località. Una buona longevità in single player è dunque assicurata, purtroppo però non possiamo dire lo stesso del multiplayer. Qui dobbiamo notare, infatti, che si fatica a trovare partite, rendendo di fatto questa parte del gioco momentaneamente inutile. Questo potrebbe inficiare negativamente sulla durata complessiva del titolo, vista anche l'assenza di una modalità multiplayer in locale.
Recensione Videogioco DRIVECLUB VR scritta da DARK NIGHTMARE DriveClub VR è un'esperienza formidabile per dimostrare le potenzialità del VR; un'esperienza che però ne paga anche il prezzo, con un aspetto grafico che sembra riportarci indietro di quasi dieci anni. A questo si aggiunge la scarsità di nuovi di contenuti rispetto al titolo originale che, unita alla mancanza di una modalità multiplayer locale e ad un multiplayer online deserto, ci impediscono di consigliare senza remore il titolo.
Scrivi un commento
Per commentare occorre essere utenti registrati.
Se non hai un account clicca qui per registrarti oppure clicca qui per il login.
    Commenti: 37 - Visualizza sul forum
  • Dark Nightmare
    Dark Nightmare
    Moderatore
    Mi piace 1 Non mi piace -1
    Originariamente scritto da Micho

    mmm capisco cosa dici, ma forse si dovrebbero valutare i giochi vr come una console a parte, per essere il meno influenzati possibile da certi aspetti. Non so, deve essere difficile fare il vostro lavoro in una situazione del genere.
    Bravo, hai colto perfettamente nel segno. Ho cercato di valutare i giochi VR come un'esperienza a sé stante, altrimenti nessuno avrebbe potuto raggiungere buoni voti (parlando del comparto tecnico). DriveClub VR, però, è pesantemente sacrificato dalla piattaforma su cui si trova, per questo è stato penalizzato. Diciamo che ho cercato un compromesso, ma non è affatto facile valutare titoli così peculiari, in quanto manca un vero e proprio metro di riferimento.
  • Dark Nightmare
    Dark Nightmare
    Moderatore
    Mi piace 2 Non mi piace 0
    Originariamente scritto da Micho

    Magari lo ha giocato su un account diverso? Pensa a mille cose, prima di fare un'accusa pesante come questa (che, se fosse vera, significherebbe che il redattore è del tutto inaffidabile, e sarebbe gravissimo).
    Grazie per l'intervento, Micho. Sì, effettivamente avrei potuto giocarlo su un secondo account, ma in questo caso lo avevo giocato sul mio. Semplicemente, se il nostro Marabbio è in buona fede, non avevo ancora sincronizzato i miei trofei, perché quando ho controllato c'era (ovviamente sapevo che ci doveva essere, ma potevo non averlo ottenuto per via di un bug). Io non ho problemi a mandare la foto, se a questo si deve arrivare, ma preferirei chiuderla prima e tutti amici come se niente fosse successo.
  • Dark Nightmare
    Dark Nightmare
    Moderatore
    Mi piace 1 Non mi piace -1
    Originariamente scritto da ShootingNemesis

    Ciao, sono Marabbio. Sono disoccupato, quindi ho molto tempo libero. Non ho una linea con un IP fisso, quindi non potete bannare l'IP. Sono arrabbiato, perché continuate a censurarmi senza darmi risposta, anche se cerco di essere molto gentile. Non sto "criticando l'operato della redazione", come viene scritto tra i motivi del ban. Sto chiedendo spiegazioni sul fatto che il vostro redattore non abbia guadagnato il trofei relativo al completamento della prima partita Online di RIGS, e comunque si permetta di dare giudizi sia nella recensione apposita, sia qui. Mente sapendo di mentire, ovviamente, e volevo capire perché. Grazie in anticipo per la vostra considerazione.
    Ciao Marabbio, ti rispondo una volta per tutte prima che tu venga bannato per aver infranto di nuovo il regolamento. Il trofeo ce l'ho eccome, e la data conferma che l'ho ottenuto prima della review. Le cose sono due: 1) Parli in malafede 2) C'era un problema di sincronizzazione che si è risolto quando sono entrato per controllare quello che mi hai detto, dato che ero sicuro di avere quel trofeo. Il mio profilo adesso è chiuso perché non mi piace che chiunque possa curiosarvi, ma non ho problemi a mandarti una foto tramite il forum (qui non si può) per dimostrarti che dico la verità. Vuoi continuare verso un'inevitabile figuraccia o la chiudiamo qui e amici come prima? Voglio pensare che tu abbia parlato in buona fede e che il trofeo effettivamente non comparisse quando hai controllato tu.
  • Micho
    Micho
    Livello: 2
    Post: 76
    Mi piace 1 Non mi piace -1
    Originariamente scritto da ShootingNemesis

    Ciao, sono Marabbio. Sono disoccupato, quindi ho molto tempo libero. Non ho una linea con un IP fisso, quindi non potete bannare l'IP. Sono arrabbiato, perché continuate a censurarmi senza darmi risposta, anche se cerco di essere molto gentile. Non sto "criticando l'operato della redazione", come viene scritto tra i motivi del ban. Sto chiedendo spiegazioni sul fatto che il vostro redattore non abbia guadagnato il trofei relativo al completamento della prima partita Online di RIGS, e comunque si permetta di dare giudizi sia nella recensione apposita, sia qui. Mente sapendo di mentire, ovviamente, e volevo capire perché. Grazie in anticipo per la vostra considerazione.
    Magari lo ha giocato su un account diverso? Pensa a mille cose, prima di fare un'accusa pesante come questa (che, se fosse vera, significherebbe che il redattore è del tutto inaffidabile, e sarebbe gravissimo).
  • Micho
    Micho
    Livello: 2
    Post: 76
    Mi piace 1 Non mi piace 0
    Originariamente scritto da Dark Nightmare

    Il fatto che il downgrade grafico sia dovuto ad altri fattori (la velocità, soprattutto, come fai notare anche tu) l'ho detto; il punto è che si tratta di un sacrificio pesante, e questo compromesso potrebbe sembrare troppo azzardato a chi è abituato agli standard grafici odierni. Magari con PS4 Pro i giochi VR gireranno meglio ed anche l'aspetto grafico potrà essere più curato: staremo a vedere.
    mmm capisco cosa dici, ma forse si dovrebbero valutare i giochi vr come una console a parte, per essere il meno influenzati possibile da certi aspetti. Non so, deve essere difficile fare il vostro lavoro in una situazione del genere.
  • ShootingNemesis
    ShootingNemesis
    Livello: 0
    Post: 0
    Mi piace 0 Non mi piace -1
    Ciao, sono Marabbio. Sono disoccupato, quindi ho molto tempo libero. Non ho una linea con un IP fisso, quindi non potete bannare l'IP. Sono arrabbiato, perché continuate a censurarmi senza darmi risposta, anche se cerco di essere molto gentile. Non sto "criticando l'operato della redazione", come viene scritto tra i motivi del ban. Sto chiedendo spiegazioni sul fatto che il vostro redattore non abbia guadagnato il trofei relativo al completamento della prima partita Online di RIGS, e comunque si permetta di dare giudizi sia nella recensione apposita, sia qui. Mente sapendo di mentire, ovviamente, e volevo capire perché. Grazie in anticipo per la vostra considerazione.
  • Dark Nightmare
    Dark Nightmare
    Moderatore
    Mi piace 2 Non mi piace -1
    Originariamente scritto da Micho

    Non capisco questa cosa: anche the witcher 3 è sensibilmente inferiore ad uncharted 4, si tratta di due giochi in cui le risorse vengono spese anche in altro; basti pensare agli altri piloti controllati dalla cpu, alla velocità ecc. In ogni caso, non sono interessato alla vr per ora. Probabilmente quando lanceranno il psvr2 con ps5 nel 2020 ci farò più di un pensierino. Per ora, per quanto affascinante, si tratta di una base.
    Il fatto che il downgrade grafico sia dovuto ad altri fattori (la velocità, soprattutto, come fai notare anche tu) l'ho detto; il punto è che si tratta di un sacrificio pesante, e questo compromesso potrebbe sembrare troppo azzardato a chi è abituato agli standard grafici odierni. Magari con PS4 Pro i giochi VR gireranno meglio ed anche l'aspetto grafico potrà essere più curato: staremo a vedere.
  • sackula
    sackula
    Livello: 3
    Post: 198
    Mi piace 0 Non mi piace 0
    Originariamente scritto da Albus Snape

    Secondo me i giochi di guida mettono subito in luce il secondo difetto del gaming VR (il primo è che sono tutte esperienze in prima persona, ergo non appetibili per me), ovvero che si, sei "dentro l'abitacolo", ma non c'è solo questo, la sensazione di stare dentro un'auto/moto/aereo/mezzo X, coninvolge non solo la vista, ma soprattutto il corpo, cosa che un visore VR non può dare, che immersività si può avere a fare una curva a 180 km/h, se sei seduto dritto e non avverti la forza centrifuga che ti sbatacchia?
    se uno vuole coinvolgersi totalmente va in pista nella realtà , è ovvio che il vr non puo' simulare le forze centrifughe o cose simili pero' aumenta sicuramente l'immersività
  • Micho
    Micho
    Livello: 2
    Post: 76
    Mi piace 1 Non mi piace -2
    Originariamente scritto da Dark Nightmare

    Nessuno pretendeva una resa alla pari della versione PS4, ma il gioco ha una resa di gran lunga inferiore anche ad altri progetti VR. Il sacrificio è sicuramente dovuto, in parte, alla dinamicità del titolo e alla tipologia di gioco, ma sta di fatto che è sensibilmente inferiore, tecnicamente, ad altri giochi VR.
    Non capisco questa cosa: anche the witcher 3 è sensibilmente inferiore ad uncharted 4, si tratta di due giochi in cui le risorse vengono spese anche in altro; basti pensare agli altri piloti controllati dalla cpu, alla velocità ecc. In ogni caso, non sono interessato alla vr per ora. Probabilmente quando lanceranno il psvr2 con ps5 nel 2020 ci farò più di un pensierino. Per ora, per quanto affascinante, si tratta di una base.
  • Pain
    Pain
    Livello: 4
    Post: 186
    Mi piace 2 Non mi piace -4
    è driveclub, che cosa vi aspettavate?
  • rigel
    rigel
    Livello: 4
    Post: 152
    Mi piace 1 Non mi piace -2
    Originariamente scritto da draconsilver

    Capisco l'effetto tridimensionale che fa effetto ma tornare indietro con la grafica purtroppo non ci riesco per cui rimane li dove e' per ora
    Vedi il fatto è che tu non capisci veramente "l'effetto tridimensionale" finchè non lo provi.
  • draconsilver
    draconsilver
    Livello: 3
    Post: 109
    Mi piace 1 Non mi piace -1
    Capisco l'effetto tridimensionale che fa effetto ma tornare indietro con la grafica purtroppo non ci riesco per cui rimane li dove e' per ora
  • Gwonam
    Gwonam
    Moderatore
    Mi piace 1 Non mi piace -2
    E non dire che non avevo avvertito. Torniamo a parlare del gioco adesso, grazie
  • Dark Nightmare
    Dark Nightmare
    Moderatore
    Mi piace 1 Non mi piace -2
    Originariamente scritto da madmax

    La qualità grafica di questo gioco é assolutamente in linea con quello delle altre produzioni di inizio gen. Per far girare questo gioco con il dettaglio grafico, aliasing ed effetti della versione non vr ci vorrebbe la potenza di una ps10!! Ma avete mai avuto a che fare col mondo dei videogame? Non si può dire che un gioco per 3ds é brutto perché non ha la stessa grafica della versione ps4! La differenza grafica é una cosa giusta, sacrosanta e preventivata!
    Nessuno pretendeva una resa alla pari della versione PS4, ma il gioco ha una resa di gran lunga inferiore anche ad altri progetti VR. Il sacrificio è sicuramente dovuto, in parte, alla dinamicità del titolo e alla tipologia di gioco, ma sta di fatto che è sensibilmente inferiore, tecnicamente, ad altri giochi VR.
  • Gwonam
    Gwonam
    Moderatore
    Mi piace 0 Non mi piace 0
    Moderiamo i termini per cortesia, si può discutere ma senza passare a flame ed offese, grazie.
caricamento in corso...
RECENSIONI E SPECIALI CORRELATI
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.