Speciale PlayStation 4 Pro è ufficiale

A cura di (Tahva) del
Fake. Non abbiamo dubbi che sia questo il commento che spopolava di più di fronte ai primissimi leak che, ormai qualche mese fa, cominciavano a far sospettare che, in fondo in fondo, una PlayStation 4 potenziata fosse in lavorazione per davvero. Gli scetticismi si sono via via sopiti di fronte all'evidenza di sempre più fonti diverse che continuavano ad aggiungere carne al fuoco, fino a quando non è stato Andrew House stesso, poco prima dell'E3, a porre definitivamente fine ai dubbi: "sì, stiamo lavorando ad una console potenziata." E così, mentre Microsoft alla sua conferenza alla kermesse di Los Angeles annunciava Project Scorpio, Sony teneva il mistero ancora per un po', fino all'appuntamento fissato con PlayStation Meeting, dove la famiglia di PS4 si è ampliata con due nuovi membri che rispondono a necessità diverse - similmente, su questo non ci piove, a quanto ormai ci ha abituato il mercato degli smartphone.



Il mio regno per l'HDR: PS4 Neo è PS4 Pro
L'annuncio più atteso era ovviamente quello della console potenziata, appunto: quella che per mesi avevamo imparato a chiamare PS4 NEO è pronta ad arrivare sul mercato come PlayStation 4 Pro. Mentre alcuni si aspettavano lo sbandierare di specifiche tecniche e i ruggiti della potenza grafica della console (similmente a quanto successo sul palco di Microsoft), Andrew House, Mark Cerny e compagni hanno presentato una macchina che è, a tutti gli effetti, una sorta di PS4.5. C'è, ovviamente, il potenziamento grafico: si passa dai precedenti 1,84 TFLOPS ai 4,20 del nuovo modello. La CPU rimane una AMD x86-64 Jaguar da 8 core, la memoria mantiene gli 8 GB DDR5. In compenso, l'HDD standard passa dai 500GB (che sono sempre stati pochi, sopratutto per chi acquista in digitale) dell'originale a 1TB per Pro. Appare chiaro che il motto di PlayStation 4 Pro non sia la voglia di rivoluzionare o di presentarsi sul mercato con la console più potente di sempre, come invece sottolineò Phil Spencer durante la conferenza Microsoft. Sony vuole piuttosto proporre una scelta ai giocatori (come ribadito da House a più riprese), esattamente come avviene sul mercato degli smartphone: il modello precedente, quindi più economico, un modello accessibile concentrato sulla portabilità e uno più performante, per la cosiddetta "fascia alta".

Da notare, inoltre, che rispetto a quanto, nei mesi scorsi, si sia chiacchierato di gaming in 4K, nella conferenza abbiamo sentito parlare anche e tanto di HDR: la tecnologia che amplia l'intervallo dinamico delle immagini, fornendo colori più vividi e immagini più belle, è stata infatti al centro degli annunci, protagonista anche nei video gameplay mostrati, come nel caso di Mass Effect: Andromeda. Per poterne godere appieno sarà necessario possedere un televisore in 4K, ma in compenso la feature sarà lanciata, entro la prossima settimana, anche sull'originale PlayStation 4, grazie ad un apposito aggiornamento. Rimane, certo, anche la volontà di offrire agli utenti la possibilità di giocare in 4K, anche se parliamo sempre di un upscaling e non di 4K nativi, con quindi risultati di nitidezza differenti. Sony ha voluto sottolineare che potrete comunque godere delle migliorie grafiche offerte da Pro anche su uno schermo non in 4K, grazie alla qualità visiva e alle prestazioni ovviamente superiori a quelle dell'originale PS4. In aggiunta, apprendiamo anche che sarà la console a rilevare la risoluzione del vostro televisore, adattando quindi la console di conseguenza per offrirvi le performance migliori possibili.
Abbandoniamo momentaneamente il panorama dei dettagli tecnici per parlare di una cosa che, speriamo, nelle console non dovrebbe mai passare di moda: i giochi. Sony ha confermato che la libreria di PS4 Pro e quella di PS4 saranno sempre condivise, il che significa che tutti i giochi saranno sempre disponibili per entrambe, anche se ovviamente con tutte le differenze prestazionali del caso. Non è tutto, perché la compagnia ha voluto anche ricordare che alcuni giochi saranno sottoposti a quella che è stata definitiva come forward compatibility: significa che arriveranno appositi aggiornamenti che consentiranno di eseguire su Pro anche giochi già usciti (come Deus Ex: Mankind Divided, citato durante l'evento) con tutte le migliorie grafiche del caso. Tutti i titoli già in vostro possesso, insomma, potranno essere giocati anche sulla nuova console. Per rimanere più o meno in tema, vi ricordiamo anche che è stato reso noto che il titolo che porterete a casa dal negozio sarà esattamente lo stesso: sarà il software, una volta inserito, a riconoscere la console e ad impostarsi di conseguenza per la riproduzione migliore in base al vostro hardware.


Sebbene sembrava, almeno inizialmente, che PS4 Pro nascesse sopratutto per consentire a PSVR di offrire esperienze tecnicamente migliori, Sony ha voluto ribadire l'indipendenza dell'idea, che a quanto pare si sarebbe quindi fatta a prescindere. Sta di fatto che, in caso siate interessati al visore in realtà virtuale della casa giapponese, le prestazioni dei suoi titoli saranno migliori sulla nuova console.
Nota dolente la riproduzione video: è stato infatti reso noto che la console non consentirà di riprodurre blu-ray in 4K. Se preferite, grazie all'apposito aggiornamento dell'applicazione Netflix, potrete però vedere le vostre serie preferite in streaming fino a 4K.
Il lancio della console è decisamente vicino, dal momento che la data da cerchiare sul calendario è quella del 10 novembre. Il prezzo sarà lo stesso del lancio di PlayStation 4, pari a 399€. Per la scheda tecnica completa della console, vi raccomandiamo di consultare la nostra notizia.


Più magri è più bello?
Come accennavamo in apertura, PS4 Pro non è la sola nuova nata della famiglia PlayStation 4: ad accompagnarla troviamo infatti PS4 Slim, altro modello che i leak ci avevano anticipato. Si tratta della classica PlayStation dal corpo ridotto, similmente a quanto già visto nelle tre precedenti generazioni di console domestiche. Nello specifico, parliamo di una console del 30% meno voluminosa e del 16% più leggera rispetto alla PS4 originale - che forse, un giorno, chiameremo Fat. Sebbene l'hardware di PS4 Slim si mantenga uguale a quello della sorella più anziana, il peso sarà sensibilmente ridotto, i consumi saranno inferiori e offrirà il supporto per l'output video HDR.
Prevediamo che, via via, sarà quindi Slim a sostituire l'originale PS4 sugli scaffali, diventando il nuovo modello base di questa generazione di casa Sony. La console è stata annunciata con un HDD da 500GB e un prezzo di listino di 299€, ma in futuro dovrebbe arrivare anche la variante che monterà 1TB. L'appuntamento è fissato per il 15 settembre prossimo. Per tutte le specifiche tecniche del caso, vi rimandiamo alla nostra notizia dedicata.
Importante segnalare, come sottolineato anche dal comunicato di Sony, che le console saranno lanciate sul mercato insieme al modello rivisitato di DualShock 4, che proporrà una nuova barra luminosa nell'area del touchpad. Grazie a quest'ultima, ad esempio, potrete scoprire con un colpo d'occhio il livello di salute del vostro personaggio. Inoltre, il nuovo controller potrà comunicare anche mediante cavo USB. Il prezzo di listino sarà di 59€.
Recensione Videogioco PLAYSTATION 4 PRO È UFFICIALE scritta da TAHVA Dopo mesi di "vedremo", è arrivato l'annuncio ufficiale che ci svela PS4 Pro esattamente come quello che è: un piccolo passo in avanti rispetto a PlayStation 4. La console non introduce una nuova generazione ma cerca di portare avanti quella attuale adattandosi alle specifiche tecniche dei tempi correnti, andando così ad infilarsi nel panorama HDR e nel gaming in 4K. Il prezzo decisamente basso sarà sicuramente dalla sua e potrebbe far gola anche a chi già possiede la console originale e ambisce a prestazioni migliori. Chi, invece, auspicava un console dall'hardware monstre capace di segnare una frattura con il passato, non avrà fatto probabilmente fatica a tenere a freno gli entusiasmi.
Scrivi un commento
Per commentare occorre essere utenti registrati.
Se non hai un account clicca qui per registrarti oppure clicca qui per il login.
    Commenti: 94 - Visualizza sul forum
  • Albebarso
    Albebarso
    Livello: 0
    Post: 0
    Mi piace 0 Non mi piace 0
    Possedendo una xbox  360 volevo passare alla ps4 e non ho un tv 4k Ho pensato di prendere la pro che la differenza di prezzo fra le due a parità  di un tetra non è  poi tanta giustificata da una maggiore potenza e una definizione maggiore  leggermente visisibile anche  su un full hd  a detta delle recensioni Ora o aspetto dopo Natale che la ps4 slim dovrà  per forza  diminuire o compro adesso  la pro Che dite voi? Ciao
  • piranha d...
    piranha d...
    Livello: 1
    Post: 12
    Mi piace 0 Non mi piace 0
    indubbiamente la mia passione per i videogames non va di pari passo col mercato
  • xXmorazXx
    xXmorazXx
    Livello: 6
    Post: 4
    Mi piace 0 Non mi piace 0
    noi dei gfp abbiamo detto la nostra sulla ps4 https://www.youtube.com/watch?v=V0-NqX0YUjo
  • frozenliger
    frozenliger
    Livello: 4
    Post: 1437
    Mi piace 2 Non mi piace -1
    i progressi arriveranno al capolinea prima o poi: quando non ci sara' piu' nulla da inventare (e prima o poi accadra',il cervello umano e' notoriamente limitato) si potra' stare sereni
  • torakiki87
    torakiki87
    Livello: 3
    Post: 26
    Mi piace 4 Non mi piace 0
    Se ragionate un momento è semplice, la sony ha venduto la ps4 velocemente in tutto il mondo quindi se vedete l'andamento delle vendite è quasi stazionario al momento. La ps5 ad oggi è impensabile perchè i Videogiocatori da console pretendono almeno 6 anni di vita garantiti (altrimenti passano al pc), unica soluzione? incrementare di poco una console ( a mio avviso già potente) per invogliare una percentuale ( magari un 15%-20% ) degli attuali possessori di ps4 a comprare una console nuova. Fatevi due conti.......strategia di mercato sbagliata? assolutamente NO. Io ho la ps4 ed un fullHD e non essendo di origini ricche non comprerò mai una cosole solo perchè "si vede un pò meglio", i veri equilibri sono le esclusive, unico motivo per cambiare la console (a mio parere), ma ci sarà comunque una bella fetta di giocatori che venderanno la loro ps4 per un piccolo update
  • Pierangelo
    Pierangelo
    Livello: 7
    Post: 2339
    Mi piace 0 Non mi piace -1
    Originariamente scritto da Pentimento

    MMmm come non ha fatto successo la steam machine, il grosso bacino di utenza non frequenta forum, pc, o altro... un genitore vuole uan console punto, non una console modulare... che tra l'altro già fecero ai tempi con grosso fallimento del progetto. E' piu verosimile che , se venderanno, microsoft e sony faranno console "lisce" e versioni potenziate a cadenze alterne, cosi due anni domina uno, due anni l'altro, per quanto riguarda il mercato e la fetta di utenti nuovi / che aggiornano la console. Credo che l'obbiettivo non sia quello di avere nel futuro console modulari, ma quello di far diventare una console una piattaforma per l'utilizzo dei servizi dati a disposizione dall'online.... streaming dei giochi etc.. Ridurre al minimo l'investimento HW delle console e aumentare il mercato. Per questo potremmo non vedere una ps5 come la consideriamo fino ad oggi ma ps4... e xbox one upgradate nei prossimi futuri in attesa di una soluzione diversa con contenuti e servizi piu indirizzati al digitale. La stessa mancanza di un supporto BD 4k sulla pro è sinonimo di "puntiamo al digitale".... non mi meraviglierei di non vedere piu dischi in prossime versioni
    peccato, se dovesse succedere veramente quello che dici tu, allora il mercato console sarà ad esclusivo consumo di bimbi min.kia e casualoni. Io nella mia "carriera" ventennale da videogiocatore ho quasi sempre avuto un pc ed una console (la console la sceglievo di gen in gen in base alle esclusive appunto.) e devo dire che la cosa che ho sempre apprezzato delle console casalinghe è il fattore plug and play e la "materialità" del disco del videogioco, tuttavia, nelle ultime due generazioni le console sono diventate la barzelletta di sè stesse; Quindi, se si dovesse veramente avverare questa tua previsione temo che non vedremo mai più il ritorno alla "grandezza" di un tempo, e il gameing su console sarà solo più una cosa da nutelloni.
  • Pentimento
    Pentimento
    Livello: 2
    Post: 0
    Mi piace 0 Non mi piace 0
    Originariamente scritto da Pierangelo

    si, ma difatti il mio paragone con le steam machine non era casuale, quello che io intendevo dire e che se creassero le future generazioni di console strutturate come delle steam machine potrebbero permettersi di creare due macchine da gioco moooolto SEMI professionali, simili tra di loro, ma con due hardware diversi in termini di prestazioni, costi e caratteristiche, detto questo, l'unica cosa che potrebbe dare senso ad un progetto simile sarebbero le esclusive videoludiche delle rispettive case produttrici, (esattamente come ai tempi delle play station 1 e della prima xbox) e dovrebbero essere anche tante per poter allettare il compratore. A mio avviso se le console casalinghe vogliono avere ancora un futuro nel mercato devono puntare a versioni "ibridate" tra pc e console, altrimenti con i prezzi sempre più accessibili dei pc di fascia media e la tendenza a diventare "user friendly" il senso di spendere 400 euro per una console con un hardware obsoleto già all'uscita va a farsi benedire.
    MMmm come non ha fatto successo la steam machine, il grosso bacino di utenza non frequenta forum, pc, o altro... un genitore vuole uan console punto, non una console modulare... che tra l'altro già fecero ai tempi con grosso fallimento del progetto. E' piu verosimile che , se venderanno, microsoft e sony faranno console "lisce" e versioni potenziate a cadenze alterne, cosi due anni domina uno, due anni l'altro, per quanto riguarda il mercato e la fetta di utenti nuovi / che aggiornano la console. Credo che l'obbiettivo non sia quello di avere nel futuro console modulari, ma quello di far diventare una console una piattaforma per l'utilizzo dei servizi dati a disposizione dall'online.... streaming dei giochi etc.. Ridurre al minimo l'investimento HW delle console e aumentare il mercato. Per questo potremmo non vedere una ps5 come la consideriamo fino ad oggi ma ps4... e xbox one upgradate nei prossimi futuri in attesa di una soluzione diversa con contenuti e servizi piu indirizzati al digitale. La stessa mancanza di un supporto BD 4k sulla pro è sinonimo di "puntiamo al digitale".... non mi meraviglierei di non vedere piu dischi in prossime versioni
  • Pierangelo
    Pierangelo
    Livello: 7
    Post: 2339
    Mi piace 0 Non mi piace 0
    Originariamente scritto da Pentimento

    Scusa ma non puoi proporre una roba simile... la console quando esce ha già l'hw migliore per costo/prestazione al progetto, che magari è vecchio di un'annetto... altrimenti dovrebbero fare un entry level da 399 e un pro da 1000k ... ma chi la compra ? E' normale che a livello teorico già quando esce a livello di hw poteva essere fatta piu potente con l'ultimo ritrovato... non cambia niente. Per quanto riguarda il discorso esclusivo, non so ... sembra che un gioco o è un remastered (che in realtà 3 ne ho giocati, per fortuna, visto che la scorsa gen ero su xbox) su un parco giochi di almeno una ventina usati su ps4 a oggi, quindi l'impatto è ridicolo, ora non facciamo sempre il solito discorso "non ci sono giochi, esistono solo remastered" perchè non ci campi 3 anni con remastered.
    si, ma difatti il mio paragone con le steam machine non era casuale, quello che io intendevo dire e che se creassero le future generazioni di console strutturate come delle steam machine potrebbero permettersi di creare due macchine da gioco moooolto SEMI professionali, simili tra di loro, ma con due hardware diversi in termini di prestazioni, costi e caratteristiche, detto questo, l'unica cosa che potrebbe dare senso ad un progetto simile sarebbero le esclusive videoludiche delle rispettive case produttrici, (esattamente come ai tempi delle play station 1 e della prima xbox) e dovrebbero essere anche tante per poter allettare il compratore. A mio avviso se le console casalinghe vogliono avere ancora un futuro nel mercato devono puntare a versioni "ibridate" tra pc e console, altrimenti con i prezzi sempre più accessibili dei pc di fascia media e la tendenza a diventare "user friendly" il senso di spendere 400 euro per una console con un hardware obsoleto già all'uscita va a farsi benedire.
  • Pentimento
    Pentimento
    Livello: 2
    Post: 0
    Mi piace 0 Non mi piace 0
    Originariamente scritto da Pierangelo

    ..... puoi spendere 500/600 euri? allora compra la ps4 pro e gioca a 60 fps e 1080 p di risoluzione. sarebbe figo, no? tuttavia questa scelta per essere onesta dovrebbe essere proposta al lancio della suddetta console, e non dopo 2/3 anni dall'uscita di quest'ultima, e soprattutto queste console dovrebbero essere supportate da VERE esculsive e non solo da remaster in HD e remakes di vecchi giochi.
    Scusa ma non puoi proporre una roba simile... la console quando esce ha già l'hw migliore per costo/prestazione al progetto, che magari è vecchio di un'annetto... altrimenti dovrebbero fare un entry level da 399 e un pro da 1000k ... ma chi la compra ? E' normale che a livello teorico già quando esce a livello di hw poteva essere fatta piu potente con l'ultimo ritrovato... non cambia niente. Per quanto riguarda il discorso esclusivo, non so ... sembra che un gioco o è un remastered (che in realtà 3 ne ho giocati, per fortuna, visto che la scorsa gen ero su xbox) su un parco giochi di almeno una ventina usati su ps4 a oggi, quindi l'impatto è ridicolo, ora non facciamo sempre il solito discorso "non ci sono giochi, esistono solo remastered" perchè non ci campi 3 anni con remastered.
  • Pierangelo
    Pierangelo
    Livello: 7
    Post: 2339
    Mi piace 2 Non mi piace 0
    Originariamente scritto da Ricola

    Guarda. A mio parere se dovesse andare bene come vendite spingerebbe Sony e Microsoft a sfornare in tot anni upgrade delle stesse console prima delle nuove console il che, sinceramente , non mi piace come idea. Non voglio pensare al delirante caso in cui decidano di non fare più nuove console ma solo modelli potenziati che man mano lascieranno a spasso i modelli più vecchi (un po come succede coi PC quando non rientri più nei requisiti minimi). Comunque sia ,in parte, mi sembra di risentire le stesse promesse del lancio PS4 sui 60fps garantiti (o quasi), poi sappiamo tutti che quei 60fps li hanno lanciati (dove non si sa) ma nessuno li ha mai visti con frequenza sulla console.
    quello descritto da te è uno scenario abbastanza realistico e deprimente, tuttavia non dobbiamo dimenticarci le steam machine, tralasciamo per un attimo il fatto che non se le sono inc.ulate nessuno, in quanto allo stesso prezzo potevi comprarti un pc di fascia media con più funzionalità e più facilmente modificabile, tuttavia, le steam machine avevano introdotto il concetto di console casalinga da gioco, e se sony o microsoft dovessero creare essenzialmente delle steam machine con le loro esclusive (passate e recenti) l'intera faccenda potrebbe acquisire senso, e per la prima volta si potrebbe introdurre nel mercato una scelta: non vuoi spendere tanti soldi? allora compra a 399 euro la ps4 normal e gioca a 30/25 fps e 800 P di risoluzione. puoi spendere 500/600 euri? allora compra la ps4 pro e gioca a 60 fps e 1080 p di risoluzione. sarebbe figo, no? tuttavia questa scelta per essere onesta dovrebbe essere proposta al lancio della suddetta console, e non dopo 2/3 anni dall'uscita di quest'ultima, e soprattutto queste console dovrebbero essere supportate da VERE esculsive e non solo da remaster in HD e remakes di vecchi giochi.
  • Pentimento
    Pentimento
    Livello: 2
    Post: 0
    Mi piace 0 Non mi piace -1
    Io dico la mia. Ovviamente queste sono scelte dettate dal mercato, ed è lo stesso mercato che decreterà la bontà o meno. E' ovvio che solo alla lunga sony, come microsoft, potrà vedere cosa ha deciso l'utenza ,che non è formata solo da 40 persone che commentano in un forum. Da qui poi si potrà capire quanto è la voglia della maggior parte di seguire questo update progressivo delle console di gioco, o quanto possa essere una mossa... tanto loro si adegueranno, come si è adeguata microsoft a spazzolare via il kinect. Detto questo a noi la scelta... personalmente non credo che inizialmente, per chi ne è in possesso e non abbia un 4K, possa essere un investimento imprescindibile, se non per curiosità e "potenza economica" pernsonale, poi ognuno farà le proprie valutazioni, sinceramente se vedrò che ci saranno dei miglioramenti netti in fullhd sui titoli che mi piacciono, penso che piu di un pensierino al cambio la possa fare... in fin dei conti è un mio hobby , sono piu di 2 anni che gioco su ps4 e direi con estrema soddisfazione, la VR non mi interessa, per cui voglio vedere solo quanto questo possa apportare in piu alla mia situazione di FULLHD in 55 pollici... altrimenti vado avanti finchè regge la ps4 OLD.
  • Pentimento
    Pentimento
    Livello: 2
    Post: 0
    Mi piace 0 Non mi piace 0
    Originariamente scritto da FAB-Player79

    A me non è ancora chiaro (ma penso sia così anche per gli altri utenti) se PS4 Pro riuscirà a far girare tutti gli altri titoli PS4 per cui non sia previsto l'upgrade grafico specifico a 1080p con frame rate maggiorato. Insomma, Sony non ci ha spiegato se sui titoli non aggiornati e alla risoluzione a 1080p delle HDTV possiamo goderci i 60 fps stabili o meno (cosa credo fattibile con quell'hardware). Questo doveva essere un target dalle Next-Gen non raggiunto con PS4...ora ce la fa Sony? Anche voi sperate che sia così? Almeno chi ha una TV Full HD ha un buon motivo per dare via la vecchia e prendere la nuova. In attesa che i TV 4K raggiungano prezzi più accessibili...
    Allora lo hanno detto... i giochi se hanno la patch , per quelli usciti, o se previsti, per i nuovi ,otterranno benefici dalla pro, che possono spaziare, a decisione dello sviluppatore, dal upscale a 4k per chi ha quella tv, o dal miglioramento di profondità e/o dettagli per chi ha anche un hdtv (fullhd). Il framerate si stabilizza da solo per la potenza, per cui un qualsiasi gioco uscito che va a 30fps e in alcune azioni scendeva a 25fps, va da se, senza bisogno di patch che sia più stabile grazie ad una maggiorazione CPU con aumento di clock e un miglioramento della GPU. Poi se lo patchano ti puoi trovare il gioco a 60 fps... ma ripeto, di per se, senza patch, il gioco gira uguale, se non magari leggermente piu stabile nelle azioni dove sulla ps4 liscia magari "arranca"
  • RockOfAges
    RockOfAges
    Livello: 5
    Post: 958
    Mi piace 1 Non mi piace 0
    Originariamente scritto da Pierangelo

    sì, il tuo punto di vista è del tutto condivisibile, se consideri il prodotto dal punto di vista di un cineamatore ci sta tantissimo il tuo discorso, tuttavia spero fortemente che questa console ottenga un buon successo in termini di vendite, poichè spingerebbe microsoft e sony a creare delle VERE console da gioco e non i soliti pezzi di plastica con hardware obsoleti, il fattore plug and play per me è importantissimo e mi piacerebbe si ritornasse a dare importanza alle console in base alle killer application che propongono. Perchè in termini di esclusive oggi come oggi si fa veramente fatica a non passare definitivamente al pc gameing, cosa che tra l'altro io ho fatto ( pur comprando na ps4 usata per le tre/quattro esclusive veramente degne. )
    Mi auguro che vada come dici me lo auguro per tutti noi giocatori console
  • Asmo
    Asmo
    Livello: 4
    Post: 1076
    Mi piace 0 Non mi piace -1
    Sony ma VAF va! Console inutile! L'upgrade non è neanche cosi significativo e porterà miglioramenti trascurabili. Lo sapevo fin dal principio che era una becera operazione di marketing senza ritengo alcuno, anche se la colpa in parte è proprio dell'utenza che ha portato le console a voler rincorrere i pc perchè la grafica è tutto per alcuni ormai Io passo alla grande e mi tengo la mia PS4 che farà comunque girare dignitosamente le esclusive e vi dirò di più, visto che Scorpio asfalta questa PRO a livello hardware se mi gira stavolta passo pure alla concorrenza. Perlomeno quella è una console che ha senso su un tv 4K, invece di un misero 4K upscalato. Ripeto, colpa dell'utenza, per me una meraviglia come uncharted 4 andava stra bene come punto di riferimento grafico per i prossimi almeno 2 anni. Poi si parlava di PS5 e amen, ma sta roba non ha motivo di esistere.
  • Asmo
    Asmo
    Livello: 4
    Post: 1076
    Mi piace 1 Non mi piace -1
    Sony ma VAF va! Console inutile! L'upgrade non è neanche cosi significativo e porterà miglioramenti trascurabili. Lo sapevo fin dal principio che era una becera operazione di marketing senza ritengo alcuno, anche se la colpa in parte è proprio dell'utenza che ha portato le console a voler rincorrere i pc perchè la grafica è tutto per alcuni ormai Io passo alla grande e mi tengo la mia PS4 che farà comunque girare dignitosamente le esclusive e vi dirò di più, visto che Scorpio asfalta questa PRO a livello hardware se mi gira stavolta passo pure alla concorrenza. Perlomeno quella è una console che ha senso su un tv 4K, invece di un misero 4K upscalato. Ripeto, colpa dell'utenza, per me una meraviglia come uncharted 4 andava stra bene come punto di riferimento grafico per i prossimi almeno 2 anni. Poi si parlava di PS5 e amen, ma sta roba non ha motivo di esistere.
caricamento in corso...
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.