Recensione di Super Exploding Zoo

Copertina Videogioco
  • Piattaforme:

     PS4
  • Genere:

     Puzzle game
  • Sviluppatore:

     Honeyslug
  • Data uscita:

     TBA 2014
- Numerosi animali di cui disporre
- Design eccentrico delle creature
- Meccaniche strategiche interessanti...
- Tipologie di nemici fortemente limitate
- Estremamente breve
- ...ma poco sfruttate
- Modalità online trascurabile
A cura di (erik369) del
Il mondo naturale è estremamente ricco di testimonianze che esplicitano l'importanza della salvaguardia che l'animale ha nei confronti del proprio simile. Numerose sono le specie animali il cui comportamento nel proteggere i propri cuccioli sembra trascendere il mero banalismo dettato dall'istinto di conservazione. Il cosiddetto istinto materno rappresenta uno dei fenomeni psicologici e fisiologici più intensi in assoluto, capace di portare il genitore a mettere a repentaglio anche la propria vita nell'inamovibile volontà di proteggere la prole. L'eccentrico sviluppatore Honeyslug pone tale principio in modo esageratamente letterale alla base di Super Exploding Zoo, un tower defense dove un eterogeneo gruppo di animali dovrà protegge le proprie uova dalla minaccia aliena, facendosi esplodere. Letteralmente.   



Istinto animale
Super Exploding Zoo è assolutamente privo di qualunque cosa possa essere definita come trama o narrazione. Le informazioni dedotte dal giocatore fin dai primi minuti del titolo saranno sufficienti a fargli comprendere il semplicissimo scenario sulla quale si innestano le meccaniche e la struttura di gioco. Gli alieni hanno invaso la terra nel tentativo di divorare tutte le uova presenti, le quali verranno difese strenuamente da un gruppo di impavidi animali, la cui arma è costituita unicamente dal proprio corpo, altamente esplosivo. Tale scenario, decisamente eccentrico nella sua semplicità, costituisce il teatro di un esperienza appartenente al sottogenere dei tower defense in due dimensioni, le cui peculiarità lo rendono però un prodotto piuttosto singolare nel suo campo.
Un risicatissimo tutorial costituirà l'unica introduzione alle meccaniche di gioco, le quali possono essere estrapolate ed esplicitate in una manciata di concetti fondamentali: raccogliere il maggior numero possibile di animali sparsi per il livello, completare tale operazione prima che gli alieni raggiungano il nido con le uova e successivamente sconfiggerli a suon di esplosioni. Ognuno degli ottanta livelli presenti in Super Exploding Zoo è inquadrabile nella prospettiva sopraddetta, la quale però si arricchirà sempre più con il proseguimento, incrementando le variabili presenti e di conseguenza la difficoltà intrinseca. Uno degli elementi in grado costituire une delle variabili più interessanti è rappresentato certamente dalla varietà di animali presenti nel titolo, i quali risulteranno differenti non solo per l'estetica. Alcuni animali saranno in grado di infliggere più danni esplodendo, mentre altri potranno eseguire azioni speciali che si riveleranno fondamentali nel completamento dei vari livelli. I coccodrilli ad esempio sono in grado di creare un passaggio sull'acqua, le scimmie possono arrampicarsi per raggiungere zone isolate, e i leoni riescono a rallentare l'avanzata degli alieni ruggendo loro contro. Questi sono solo alcuni esempi di creature con abilità speciali, i quali costituiscono certamente l'elemento più interessante nella gestione strategica del proprio branco. L'eterogeneità di animali a nostra disposizione viene controbilanciata dalla contenuta varietà dei nemici, ridotti ad una manciata. Oltre ai normali alieni che si limiteranno a proseguire verso le uova, l'unica alternativa è rappresentata dalle navi madre, le quali possono vantare un quantitativo di vita maggiore e la possibilità di generare piccoli minion.



Tutti questi elementi si innestano in una struttura piuttosto povera, la quale offre solo due modalità di gioco, online e offline. La prima risulta essere certamente la componente meno interessante all'interno dell'esperienza globale offerta dal titolo, con rapide partite su una decina di mappe differenti, in cui l'aspetto strategico si rivela essere quasi del tutto assente, dato che nella maggior parte dei casi il vincitore sarà colui che possiede il branco più numeroso. Maggiormente stimolante è invece la modalità offline, rappresentata da ottanta livelli divisi in quattro mondi differenti, con una struttura che ricorda molto quella dei titoli mobile. Il proseguimento dei vari stage è sapientemente legato alla curva di difficoltà, la quale cresce gradualmente ma senza mai raggiungere veri e propri picchi, limitandosi nei casi più estremi a richiedere una discreta gestione dalla pausa tattica, la quale, seppur costituendo una del componenti più interessanti di Super Exploding Zoo, risulta essere trascurabile nella maggior parte dei livelli. Tramite essa saremo in grado non solo di paralizzare temporaneamente il tempo, ma potremo anche gestire le singole unità del nostro branco, permettendo loro di interagire con diversi elementi dello scenario, consentendoci di fatto di agire su più fronti contemporaneamente. Arginare l'avanzata degli alieni mentre si è intenti ad incrementare le fila del proprio esercito è una delle possibilità strategiche offerte dall'utilizzo intelligente dalla pausa tattica. Graficamente Super Exploding Zoo si presenta con una veste decisamente cartoonesca e colorata, la quale spicca principalmente per l'eccentrico design di animali, nemici e ambientazioni, tutti rigorosamente in 2D. Il comparto tecnico d'altra parte non è certamente dei più avveniristici, ma la sua elementarità ben si sposa con il tipo di esperienza spensierata che il titolo vuole offrire. Buono il comparto sonoro, valorizzato principalmente per i versi degli animali, tanto numerosi quanto buffi. Insufficiente invece risulta essere la longevità. Completare gli ottanta livelli presenti nel titolo vi richiederà dalle tre alla quattro ore, quantitativo di tempo che difficilmente andrà ad incrementare a causa di una rigiocabilità praticamente assente (i pochissimi collezionabili presenti non aiutano) e della poco stimolante modalità online.
Recensione Videogioco SUPER EXPLODING ZOO scritta da ERIK369 Super Exploding Zoo è un titolo modesto, che, seppur disponendo di ottime trovate, non riesce a concretizzarle nella maniera più efficace. Una longevità estremamente ridotta, connaturata dalla presenza di due sole modalità, di cui una decisamente poco riuscita, rendono il prodotto degli Honeyslug appetibile solo per coloro i quali cercano un'esperienza poco impegnata, capace di intrattenere unicamente per una manciata di ore, al termine delle quali non resterà più nulla che spinga a continuare la lotta contro gli alieni.
Scrivi un commento
Per commentare occorre essere utenti registrati.
Se non hai un account clicca qui per registrarti oppure clicca qui per il login.
caricamento in corso...
SCREENSHOTS
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.