Recensione di Singstar Vasco

Copertina Videogioco Vasco
  • Piattaforme:

     PS3
  • Genere:

     Rhythm Game
  • Sviluppatore:

     London Studio
  • Lingua:

     Completamente in italiano
  • Giocatori:

     1 - 2
  • Data uscita:

     18 Novembre 2009
- Vasco è Vasco
- Giocabilità sempre aperta, specialmente in compagnia
- Software di riconoscimento vocale eccellente
- Il Singstore può aumentare a dismisura la longevità...
- ... ma ad un costo aggiuntivo
- Adatto solo ai fan
- Poche tracce e mancano alcune tra le più belle
- Longevità molto ridotta
A cura di (JakDilemma) del
Ad esaudire, almeno in parte, il desiderio di quei giocatori della serie Singstar che volevano più canzoni in lingua italiana ci pensa questo nuovo titolo della serie, dedicato ad uno dei cantanti rock italiani di maggior successo. Singstar Vasco promette di portare ai fan del Komandante le gioie e le sensazioni di cantare insieme al proprio idolo, con una tracklist (purtroppo piuttosto povera) di brani scelti tra diversi album, a partire, in ordine cronologico, da "Liberi Liberi" fino ad arrivare a "Il mondo che vorrei".

Una canzone per te!
Probabilmente la maggiore parte dei giocatori oramai conosce già la serie di Singstar, nata nell'ormai lontano 2004 su Playstation 2. Fin dal suo concept originale, la lunga saga videoludica ha permesso a migliaia di giocatori di tutto il mondo di cimentarsi, in solitario o con amici, in sessioni all'ultimo acuto grazie ad un ottimo software di riconoscimento vocale e ad una solida tracklist, ulteriormente arricchita circa due anni fa in seguito all'introduzione del SingStore, un vero e proprio negozio musicale virtuale che vanta, al momento di scrivere, ben 1160 brani.
Singstar! Vasco porta con sè tutti questi elementi, che hanno decretato il successo della serie, abbinandoli alla sola voce del provoca(u)tore e alla musica suonata dalla sua band. Come al solito, il testo della canzone scorrerà sullo schermo come in un qualsiasi programma di karaoke, accompagnato dalle linee di intonazione vocale che vi faranno guadagnare un punteggio più o meno alto in base alla vostra capacità di seguirle correttamente, mentre sullo sfondo scorrerà il videoclip (in alcuni casi tratto da uno dei concerti live) della canzone eseguita. Niente di più semplice insomma, soprattutto se si mantiene la difficoltà minima del gioco. La faccenda inizia a complicarsi, soprattutto per chi non ha molta esperienza nel canto, all'aumentare della difficoltà: il software di riconoscimento vocale, infatti, è precisissimo sulle note seguite e segnalerà qualsiasi calo o stonatura vi capiterà di fare, rendendo così il titolo Sony, oltre che un ottimo party game, un buon strumento per valutare le proprie doti canore e la corretta intonazione.

...Ma cosa vuoi che sia una canzone...
Dal lato strettamente tecnico e ludico, Singstar Vasco si rivela un buon titolo, divertente e appagante soprattutto in compagnia, grazie a diverse modalità di gioco quali "Battaglia", che vi mette a confronto diretto con un altro giocatore, "Assolo", che vi lascia cantare quando vi pare in totale solitudine, "Duetto", per giocare di squadra, e "Passa il microfono", un'entusiasmante scontro a squadre di quattro giocatori. Inoltre, la presenza dei Trofei garantisce, per chi ne è alla ricerca, uno stimolo a migliorare sempre di più, facendo pratica con i 24 brani tratti dalla discografia del Blasco.
Qui iniziano ad arrivare le prime note dolenti di un titolo che poteva rappresentare davvero un giusto tributo alla rockstar italiana. Le tracce disponibili (escludendo le oltre mille di altri artisti acquistabili dal Singstore) sono davvero poche se paragonate all'imponente discografia di Vasco Rossi e peccano di alcune scelte discutibili, soprattutto per i fan di vecchia data. Potete scordatevi, infatti, classici intramontabili come Sally, Vita Spericolata o Albachiara e, perchè no, brani sconosciuti a molti ma sempre graditi, come Deviazioni o Dormi Dormi. Alcuni classici, tuttavia, come "Liberi Liberi" e "Io No" sono stati inclusi ma affiancati principalmente da singoli tratti dagli ultimi tre album registrati, come "Il mondo che Vorrei" e Vieni Qui".
Per movimentare la scelta dei brani da cantare, gli sviluppatori hanno pensato di includere medley tematici (ad esempio "Vasco Rock" o "Vasco d'annata") o casuali, composti da i ritornelli di più canzoni inseriti uno di seguito all'altro, che richiederanno prontezza di riflessi da parte di chi impugna il microfono per iniziare a cantare correttamente il nuovo brano.

La vita è un brivido che vola via!
Come già anticipato qualche riga sopra, la ridotta longevità del titolo può essere l'unico vero difetto che stronca la sua godibilità. Più di un fan occasionale potrebbe perdere presto lo stimolo a giocare di fronte alla breve tracklist ma, da soli o con amici, interpretare le magiche canzoni del Blasco, con i vari urli, farsetti e stonature del caso, non ha prezzo, soprattutto per un vero appassionato. Singstar Vasco potrebbe regalarvi serate indimenticabili (soprattutto per i vicini), strapparvi molte risate di fronte agli urli degli amici che cercano di raggiungere le note più elevate, incantarvi con un dolce duetto assieme al proprio partner per rallegrare un pomeriggio di pioggia, e tutta una serie di emozioni che solo il cantante di Zocca sa dare.
Purtroppo, per poter godere di tutto ciò bisogna saper chiudere un occhio sul grosso difetto sopra evidenziato, nonostante il titolo stand-alone venga comunque venduto a prezzo ridotto. A risolvere, almeno in parte, il problema della longevità, comunque sia, ci pensa il Singstore, pienamente compatibile nelle sue funzionalità, già a lungo trattate.
In conclusione Singstar Vasco è un acquisto obbligato per tutti i superfan del Komandante, che siano essi di vecchia data o nuove reclute, grazie alla forte carica emotiva che i suoi brani sono capaci di dare, ormai fatti propri da intere generazioni.
Tutti gli altri giocatori dovrebbero considerare meglio l'acquisto.
Recensione Videogioco SINGSTAR VASCO scritta da JAKDILEMMA Valutare Singstar Vasco non è compito semplice, soprattutto per un fan. Da una parte c'è chi apprezzerà il titolo già solo per la possibilità di cantare insieme al proprio idolo, dall'altra c'è chi punterà il dito contro la tracklist adottata, forse troppo incentrata sui brani più recenti. A conti fatti, però, siamo di fronte ad un buon tributo nei confronti della rockstar italiana, soprattutto considerando l'ormai nota qualità del brand Singstar e le emozionanti canzoni del provoca(u)tore. Purtroppo un grosso difetto impedisce al titolo di brillare, cioè la ridottissima longevità, problema in parte scongiurato grazie all'ampiezza del Singstore. Consigliato in particolare ai fan!
caricamento in corso...

 
 
SCREENSHOTS
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.