Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
Ninja Gaiden Sigma 2

Ninja Gaiden Sigma 2

Ryu Hayabusa perfetto su Ps3

First Look
A cura di del
Il team Ninja, capitanato fino al Giugno 2008 dall' eccentrico (a dir poco…) Tomonobu Itagaky, è composto senz’altro da sviluppatori talentuosi e furbi. Con due giochi infatti, Ninja Gaiden 1 e 2 e relativi aggiornamenti, riusciranno a breve ad ottenere introiti doppi rispetto al normale. La serie Sigma, nata su Ps3 nel 2007, ripropose in realtà le dinamiche ludiche del primo Ninja Gaiden (Xbox- 2004), già riaggiustate in Ninja Gaiden Black (2005) migliorando la veste grafica aggiornata con il motore grafico del Ninja Gaiden 2, uscito poi nel 2008 su Xbox 360. Le migliorie apportate in quell’occasione al gioco furono comunque svariate, e comprendevano tra le altre cose ombre dinamiche, nuove armi e boss (Gamov e Alternator) per Ryu, supporto per l’Alta Definizione ed una manciata di nuove missioni con protagonista Rachel, la bella bionda che nel primo Ninja Gaiden veniva inghiottita, temporaneamente, dal boss gelatinoso. Gli anni passano, nuovi capitoli di vecchie saghe escono e Tecmo non resta certo indietro… eccola allora annunziare un nuovo Sigma per Ps3, basato però stavolta sul secondo capitolo delle avventure del Ninja più famoso in casa Microsoft.

Novità nell’ordine di quanto già visto? Non solo…
Sono passati pochi giorni dall’annuncio di un nuovo Ninja Gaiden su Ps3, e già le notizie ed i rumor a proposito non mancano: sarà nostra premura distinguere convenientemente le notizie verosimili da quelle più fantasiose. Anche in questo episodio avrete a disposizione un secondo personaggio tramite cui affettare nemici e, stavolta, esso sarà Ayane. Chi conosce la saga di Dead or Alive (anche solo i due spin-off da spiaggia: Extreme Beach Volleyball 1 e 2, versioni per “guardoni” del noto picchiaduro) avrà capito certamente di chi stiamo parlando. Ella è una bella ninja, letale nell’arte dei combattimenti almeno quanto la sorella Kasumi, che in questa avventura sarà probabilmente armata con una doppia spada. In uno screen, Famitsu (noto magazine video ludico nipponico) la mostra nel mentre compie un temibile attacco combinato con Ryu. Lo stile di combattimento della bella varierà molto rispetto ai canoni che conosciamo del ninja protagonista, e tale “variazione” sul tema porterà certamente il prodotto a livelli di giocabilità e longevità essenzialmente più alti. Non ci è dato sapere per ora se sarà in qualche modo possibile giocare tutta l’avventura nei panni di Ayane o, addirittura, in cooperativa, voce che pare comunque riecheggiare con constanza negli ambienti tradizionalmente attenti a certe notizie. Ma attenzione: sembra proprio che Ayane non sarà l’unico personaggio giocabile alternativo! Chi ha giocato a Ninja Gaiden: Dragon Sword su NDS infatti si ricorderà quasi sicuramente di Momiji, la combattente con cui affrontammo il tutorial del titolo. Entrambi i personaggi saranno integrati perfettamente nella storia (non troppo complicata per la verità…) che, pertanto, subirà alcune aggiunte e/o modifiche. Non mancheranno nuovi nemici ed almeno un nuovo boss: esso sarà in pratica un enorme Buddha molto ostile ed ostico da mandar giù. Anche sul versante delle armi non mancheranno novità: annunciata l’Hesaiga Enma, enorme strumento di morte grande più o meno quanto Ryu. Sul versante online si parla di una modalità cooperativa molto interessante e divertente. Essa sarà affrontabile in ognuno dei 4 livelli di difficoltà ed i risultati potranno essere registrati online ed entrare così in una classifica mondiale. Dal punto di vista tecnico, Ninja Gaiden Sigma 2 vanterà l’uso di una versione upgradata del motore usato nel secondo capitolo e, tale caratteristica, offrirà una qualità visiva superiore rispetto a quella vista in Ninja Gaiden 2 su Xbox 360. Il titolo sfrutterà le peculiarità del Six-Axis, e molto probabilmente potremo scagliare devastanti magie interagendo convenientemente con esso. Altre modalità di interazione col controller restano al momento avvolte nel mistero, ma è possibile che il creativo team di sviluppo, che dimostrò di sapersi destreggiare molto bene alle prese con sistemi di controllo alternativi, non mancherà di riservarci ulteriori e gradite sorprese.

Ninja Gaiden Sigma 2 dunque si presenterà a noi come una sorta di Ninja Gaiden 2,5, portando alle estreme conseguenze quanto di potenziale e inespresso era rimasto nel secondo capitolo. L’aggiunta di due personaggi giocabili femminili che sconvolgeranno potentemente un gameplay da sempre ancorato a Ryu , l’introduzione di una modalità cooperativa, l’aggiunta di nuove armi , mostri e boss e l’upgrade grafico renderanno completa un’esperienza di gioco già notevolmente appagante. L’appuntamento è però fissato per questo autunno, quando probabilmente potremo mettere le mani su questo progetto. Nel frattempo restate su Spaziogames, già nelle prossime settimane sapremo dirvi di più.

0 COMMENTI