Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
Infamous

Infamous

Al di la' del bene e del male

PS3

Azione

Completamente in italiano

Sony

29 Maggio 2009

A cura di del
Giunti al nostro terzo aggiornamento su questo singolare gioco dei Sucker Punch, il puzzle enigmatico che in passato lasciava tanto adito a supposizioni, comincia a prendere forma sotto i nostri occhi.
Una forma ancora più sinistra e oscura di quanto avremmo potuto immaginare, con il protagonista (finalmente battezzato) Cole in grado di confermarsi completo artefice del proprio destino.
Ultimo sopravvissuto ad una catastrofe che ha raso praticamente al suolo la sua città, questo eroe di turno dovrà vedersela con i “postumi” di un disastro che, non solo ha avuto conseguenze urbanistiche, ma ha addirittura fomentato guerriglie intestine provocate da minigruppi belligeranti.
Il Governo dichiara lo stato di quarantena, mentre la polizia cerca di intervenire dove può. Voi, con i poteri che vi innalzano super partes, a quale schieramento aderirete?

Storia dell'eroe infame
Qualunque cosa vi venga in mente di attuare, ci sarà sicuramente da divertirsi. Tempo fa parlavamo genericamente di poteri che Cole si ritrovava a sua insaputa.
Ora queste abilità sovraumane si sono in special modo concretizzate nell’uso di particolari scariche elettriche, che offrono un ventaglio di deflagrazione non indifferente.
Immaginate che un numero spropositato di avversari vi blocchi la strada. Voi potrete sbrigare la faccenda utilizzando i cavi di alta tensione come “amplificatore” di elettricità, e (e il caso di dirlo) shockare i nemici di turno.
A quanto pare inoltre, la natura di questi ultimi dipenderà dalle vostre decisioni, e dal vostro atteggiamento infame o famoso. Particolari azioni a favore dei cittadini verranno infatti ripagate in aiuti nei momenti di bisogno e in ulteriori circostanze, mentre grosse magagne a discapito della pubblica sicurezza vi faranno attaccare alle costole la polizia, che di certo non andrà per il leggero.
Nulla di cui preoccuparsi comunque; in Infamous la vostra forza è più che sufficiente per affrontare a testa alta ogni tipo di evenienza.
Contando anche l’assenza di enigmi, tutto ciò che vi sarà richiesto è un ottimo uso di polpastrelli e riflessi, oltre ad una spiccata tendenza a fare tabula rasa di ciò che vi circonda, e magari scappare di soppiatto nei momenti estremi.
In fondo nemmeno una estrema agilità vi manca, potendo arrampicarvi a destra e manca, oppure gettarvi anche da altezze siderali senza colpo ferire.
Tutto in Infamous sembra predisposto per farvi spegnere le sinapsi cerebrali e dedicarvi ad una pura e sana distruzione.
Certo, gli ambienti mostrati fino ad ora non sembrano offrire molto altro da distruggere più delle poche cose che il cataclisma cittadino ha lasciato integre;
la città è di conseguenza decisamente desolante, così come il numero dei cittadini superstiti.
A tirarci un po’ su il morale ci pensa il motore grafico del gioco, già da ora abbastanza solido, così come i giochi di luce, apprezzabili specialmente nelle scariche elettriche che emanerete.
Meno convincenti i dettegli di alcuni elementi dello scenario, insieme a qualche animazione dei PNG ancora non del tutto convincente.

Commento finale
Infamous è un po’ meno presuntuoso di quello che ci era apparso qualche mese fa. Forse tutti quelli che si aspettavano un nuovo messia degli action rimarrà deluso nel constatare un approccio decisamente standard senza troppi fronzoli o pretese.
Il maggior pregio è da ricercare in una libertà di gioco non tanto espressa nel free-roaming, ma esternata dalle reali capacità di Cole e dall’assenza di qualsivoglia limite a suo riguardo.
Tutto ciò che avreste sempre voluto fare e non avete mai osato chiedere è a portata di pad. Decisamente al di là del bene e del male…
0 COMMENTI