Recensione di Go! Sports Skydiving

Copertina Videogioco
  • Piattaforme:

     PS3
  • Genere:

     Simulazione
  • Costo:

     €4.99
  • Data uscita:

     disponibile
- Graficamente piacevole
- Colonna sonora orecchiabile
- Sistema di controllo frustrante
- Povero di contenuti
A cura di (Garese) del
Il precedente titolo sportivo della serie Go!, presente su PlayStation Network, non eccelleva certo in giocabilità o, ancor meno, in ricchezza di contenuti. Con Skydiving, lo sviluppatore Lightweight ci permette di cambiare ambientazione, dalle montagne innevate al cielo. Ma la sostanza sarà cambiata?

Acrobazie ad alta quota
Come suggerisce eloquentemente il titolo, Go! Skydiving ci permetterà di provare virtualmente le emozioni di un tuffo da un aereo ad alta quota, scegliendo una delle tre modalità disponibili.

La prima, Formation, ci vedrà in compagnia di un gruppo di paracadutisti virtuali, che durante la discesa dal cielo effettueranno acrobazie e formazioni sempre più complesse. Il nostro obiettivo sarà “semplicemente” quello di posizionarci correttamente all’interno della formazione nel minor tempo possibile, per ottenere una valutazione sempre maggiore. Le virgolette sono purtroppo d’obbligo, in quanto tale compito è reso difficile, ai limiti della frustrazione, da un sistema di controllo a dir poco impreciso; i sensori di movimento del controller Sixaxis sono infatti sfruttati in modo apparentemente incomprensibile, e sarà tutt’altro che raro vedere il nostro alter-ego virtuale ruotare su sé stesso anziché eseguire le azioni desiderate.

La modalità Team Match è l’esatto equivalente multiplayer di Formation, e consentirà partite fra due giocatori online e quattro offline, nelle quali vincerà la squadra che riuscirà ad eseguire il maggior numero di formazioni.

Infine, l’ultima modalità presente è Landing, nella quale dovremo atterrare il più vicino possibile ad un bersaglio posizionato sul terreno; fortunatamente, in questo caso il sistema di controllo non risulta altrettanto frustrante, grazie soprattutto alla minore precisione richiesta dallo stesso gameplay.

La componente online del titolo permette di effettuare partite nella sopraccitata modalità Team Match (purtroppo, l’assenza di altri giocatori al momento della recensione ha impedito di provare dettagliatamente le sessioni di gioco, o notificare eventuali problemi di lag durante il loro svolgimento), o tentare di superare i record della modalità Landing. Il tutto è accompagnato da classifiche per tempi e punteggi, e dalla possibilità di salvare i replay degli altri giocatori.

Go! Skydiving può nonostante tutto vantare di un comparto audiovisivo più che dignitoso, considerata la propria natura di titolo scaricabile. Graficamente, permette di ammirare paesaggi vasti e dettagliati, e le animazioni dei personaggi durante le acrobazie sono all’altezza della situazione, accompagnate da una simulazione di tessuti che ”svolazzano” tutto sommato realistica. Le musiche, pur non eccellendo in alcun caso, sono comunque orecchiabili, e si prestano bene allo sport estremo al quale è dedicato il titolo.
Recensione Videogioco GO! SPORTS SKYDIVING scritta da GARESE Skydiving rappresenta un piccolissimo passo avanti rispetto al precedente titolo sciistico della serie Go! Sports, ma se Sony ha intenzione di rendere costante la presenza di tale franchise su PlayStation Network, saranno necessari sforzi ben maggiori. Con un gameplay così approssimativo, una grafica accattivante non è certo sufficiente a motivare l’acquisto di un titolo scaricabile…
caricamento in corso...
SCREENSHOTS
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.