Anteprima di Yakuza 5

Copertina Videogioco
  • Piattaforme:

     PS3
  • Genere:

     Action-Adventure
  • Sviluppatore:

     Yakuza Studio
  • Data uscita:

     6 Dicembre 2012 (JAP) - 8 dicembre 2015
ASPETTATIVE
- Il capitolo più esteso della serie
- Minigames all'ennesima potenza e grande libertà
- Solita enfasi sulla narrativa
Loading the player ...
A cura di (Sora) del
Il Giappone è sempre stata la meta più ambita dai videogiocatori, potendosi considerare la culla della tecnologia e dell'intrattenimento su schermo. Pensando a quella terra, lo stereotipo cui subito facciamo riferimento è fatto di luci al neon, ragazze con gli occhi a mandorla e gonne cortissime, templi Shintō e tradizioni completamente differenti dalle nostre. Ma ovviamente non è tutto rose e fiori: i cattivi, quelli veri, sono dappertutto. Scazzottate, pallottole ed inseguimenti, fanno parte dell'altra faccia della moneta del Sol Levante, quella che vuole proporci nuovamente Yakuza 5.



Quel Giappone trash, che vogliamo esplorare
I due video mostrati al Tokyo Game Show e l'annuncio della data di uscita giapponese, sono stati sicuramente sufficienti per accontentare i fans affamati di nuove informazioni. I giocatori nipponici potranno infatti godere del nuovo titolo a partire dal 6 dicembre. Insomma, un bel regalo di Natale da parte di Sega. Ryū ga Gotoku (龍が如く), titolo originale del gioco, che letteralmente sta a significare "come un drago", giunge così al suo quinto episodio riproponendoci il free roaming che abbiamo sempre amato. Naturalmente saranno molte le novità che verranno introdotte in questo nuovo capitolo, che prenderà il nome di "Yume Kanaeshi Mono" (夢、叶えし者), ovvero "La persona che realizza i sogni". In realtà, non saremo alla guida di un solo individuo, e saranno ben cinque i personaggi giocabili. Tra questi non poteva certo mancare Kazuma Kiryū, protagonista indiscusso della saga sin dagli albori della serie; oltre a lui, vestiremo i panni di Shun Akiyama e Taiga Saejima, vecchie conoscenze di Yakuza 4. E ancora, Haruka Sawamura e Tatsuo Shinada.
Non sempre nuovi personaggi sono sinonimo di novità, spesso ci troviamo di fronte a semplici rivisitazioni di un capitolo già concluso con la sola illusione di poter eguagliare lo stesso successo. Fortunatamente non sembra essere questo il caso, infatti alcune informazioni pervenuteci sono come una ventata d'aria fresca: tra queste, quella che spicca di più è senz'altro la possibilità di visitare ed esplorare non soltanto le vie di Kamuro-chou (nome attribuitogli al posto di Kabuki-chou, distretto di Shinjuku... problemi di diritti?), ma anche distretti che richiamano tantissimo le controparti reali degli stessi di Ōsaka, Fukuoka, Nagoya e Sapporo. In sostanza avremo cinque città visitabili, che rappresentano fedelmente quei luoghi e senza dubbio ricreano in pieno le atmosfere delle città nipponiche.



Essendo un free roaming, la fase di esplorazione sarà importante tanto quanto quelle legate alla storia principale, che ci auguriamo possa soddisfare appieno le aspettative dei videogiocatori più esigenti. I dettagli, le caratteristiche ben ricreate di ogni città e le dimensioni enormi dell'ambiente di gioco, hanno portato gli sviluppatori ad un paragone che parla da sé: Yakuza 5 può essere considerato una sorta di San Andreas della sua serie, nel bene e nel male. Tutto ciò ci fa ben sperare, visto che tra i GTA quello è considerato praticamente da chiunque un capolavoro indiscusso. Ma torniamo nel Giappone moderno, dove le metropoli tecnologicamente avanzate sono la principale fonte di attrazione turistica. In questo titolo, Sega ci vuole dare una nuova occasione di girare per sale giochi, night club e negozietti caratteristici delle città nipponiche. La libertà d'azione è tanta, inutile negarlo, e questo è ciò che più desiderano coloro che aspettano Yakuza, da sempre. Sono tante quindi le missioni secondarie che avremo modo di svolgere, come saranno tanti, anzi tantissimi, i mini giochi presenti all'interno del titolo stesso. Fra questi, spunta sicuramente come più gettonato Virtua Fighter 2, con la possibilità di giocare in multiplayer in locale. E se già avete l'acquolina in bocca pensate che, oltre al rinomato picchiaduro, gli sviluppatori hanno pensato bene di inglobare nel titolo anche il famoso "Taiko no Tatsujin", classico rhythm game giapponese, Snowball Fight e Ramen Shop. Passare il tempo per le vie piene di attrattive sarà insomma la garanzia che il titolo vuole offrirci, nonostante ci sia sempre la paura che possa essere un palliativo per una mancata storia principale da colosso. Possiamo soltanto sperare, per il momento, ma un gameplay funzionale già appurato e una grafica qualitativamente elegante possono comunque essere una certezza per il futuro.
Oltre alle solite scazzottate e ai classici inseguimenti, potremo esibirci infine in gare di ballo, basate sulla pressione dei tasti al momento giusto, oppure dedicarci ai soliti flirt per la conquista della pollastrella di turno. 
Recensione Videogioco YAKUZA 5 scritta da SORA Yakuza 5 si propone come il titolo più completo ed esteso della serie. I mezzi per gettare le basi di un gioco che non andrà nel dimenticatoio ci sono tutte e la voglia di mettere le mani su un titolo del genere è tanta in oriente quanta in occidente. Non resta che aspettare e vedere se sta per arrivare davvero il capitolo definitivo delle avventure di Kazuma e compari.
Scrivi un commento
Per commentare occorre essere utenti registrati.
Se non hai un account clicca qui per registrarti oppure clicca qui per il login.
caricamento in corso...
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.