Recensione di God of War Collection II

Copertina Videogioco
  • Piattaforme:

     PS3
  • Genere:

     Azione
  • Sviluppatore:

     Ready at Dawn
  • Distributore:

     Sony
  • Lingua:

     Italiano
  • Giocatori:

     1
  • Data uscita:

     14 settembre 2011
8.0
Voto lettori:
9.3
- Due importanti tasselli nella storia di Kratos
- Trofei e supporto al 3D
- Col pad si giocano meglio
- Comparto grafico che non beneficia dell'alta definizione
- Pochi nemici a schermo
Loading the player ...
A cura di Luca Forte (drleto) del
La crisi nella quale versa l’economia occidentale non fa sconti a nessuno, software house comprese. Questa negativa congiuntura spinge i colossi dell’intrattenimento a soppesare con maggiore attenzione i propri investimenti, finendo così per puntare inesorabilmente su marchi di sicuro richiamo. Questa nuova e lungimirante politica di marketing foraggia ulteriormente il proliferare di seguiti che, puntualmente, si affacciano sugli scaffali, come per esempio i vari "Pro ModernField 2k12: Sims Evolved". In questa categoria possiamo annoverare anche gli immancabili tie-in dell’ultimo film di animazione giapponese con attori dal vivo (e magari supereroi, pirati ed alieni).
La grande novità della stagione 2010/2011 è però il remake in HD dei classici del passato, in grado di rendere compatibili con le nostre console ad alta definizione (e soprattutto guardabili su di un pannello dai 40 o più pollici) i migliori prodotti della scorsa generazione di hardware. Ad aprire le danze fu l’ottima God of War Collection, raccolta in grado di restituire lustro allo scoppiettante debutto di Kratos nella scena videoludica mondiale, ma in seguito arrivarono anche il Principe di Persia e Sam Fisher, senza considerare che tra poche settimene potremo mettere le nostre manine sul rifacimento del primo Halo e sui due capolavori del Team ICO.
Leggermente diversa è invece la seconda God of War Collection: in questo caso non si tratta degli episodi visti su di una precedente console casalinga, ma la trasposizione dei due bellissimi capitoli dedicati al Fantasma di Sparta pubblicati su PSP e firmati Ready at Dawn Studios.

Le origini
Per chi non lo sapesse i due titoli presi in considerazione ed adattati all’alta definizione sono Chains Of Olympus e Ghost of Sparta, usciti sulla console portatile Sony rispettivamente nel 2008 ed alla fine del 2010. Il primo episodio si posiziona temporalmente prima della trilogia casalinga, con Kratos, promettente generale spartano al servizio degli dei dell’Olimpo, impegnato nel restituire la luce di Elio al mondo, sprofondato nelle tenebre dopo la morte del dio. La situazione ideale per Morfeo, che immediatamente tenta di rendere succube tutto il creato. Questa missione vedrà Kratos precipitarsi nuovamente nell’Ade dove farà letteralmente luce sul suo passato.
Il secondo episodio si colloca tra il primo ed il secondo capitolo per Playstation 2, ovvero subito dopo l’ascesa del Fantasma di Sparta all’Olimpo, come dio della guerra. Nonostante l’immortalità, gli incubi non hanno ancora abbandonato il guerriero che parte, con la consueta grazia, in un pericoloso viaggio, nel tentativo di estirpare, mai come con Kratos queste espressioni forti coincidono con la verità, questi ricordi. Un viaggio fatto di incontri mitologici, luoghi leggendari, ma anche in questo caso di tante rivelazioni sul passato del protagonista e sulla maledizione che incombe su di lui e sul fratello.

Il gameplay
Quello che stupì all’epoca e si conferma con un Dual Shock tra le mani, è l’abilità dei ragazzi di Ready at Dawn Studios di incapsulare il gameplay e lo stile tipico della serie God of War in un episodio portatile. Tutti coloro che hanno amato le gesta di Kratos ritroveranno infatti immutato il connubio tra spettacolari e viscerali combattimenti all’arma bianca e divertenti fasi di platform, nelle quali si incastrano piccoli enigmi dedicati alla ricerca di oggetti, interruttori o leve per sbloccare il prosieguo del nostro cammino. Con l’analogico di destra a gestire la schivata dello spartano (su PSP, per forza di cose, si doveva agire con la combinazione dei due dorsali, più il joystick principale), anche i controlli saranno i medesimi dei capitoli casalinghi ed il feeling col protagonista conseguentemente immediato. Oltre alle caratteristiche lame estendibili con le quali cominceremo ogni avventura, torna l’ottimo sistema di upgrade del personaggio, che durante la partita acquisirà sempre maggiori poteri, armi e magie in grado di renderlo una macchina da guerra ancora più brutale, efficace e spettacolare. Alcune esecuzioni, oltre che gli scenografici Quick Time Event coi quali solitamente concluderemo gli scontri coi nemici più grossi, mostreranno infatti una spiccata propensione per l’esagerazione ed il gore da parte degli sviluppatori, che si sono divertiti a rendere il più violente possibili queste scene, per la gioia dei fan.
L’unica differenza riscontrabile con gli altri capitoli è un lascito della minore potenza della console portatile Sony: se grazie ad ricco parco animazioni, un’ottima regia e tanta azione l’incedere, per quanto lineare, appare in tutto e per tutto identico a quello dei capitoli PS2, l’esiguo numero di nemici a schermo (massimo quattro/cinque contemporaneamente) ed il bilanciamento del gameplay a favore della parata (data la complessità nello schivare con una PSP) emergono una volta impugnato il pad. Niente in grado di rovinare due titoli divertenti ed ancora estremamente godibili da giocare, ma sono aspetti che i più smaliziati probabilmente noteranno.

Upgrade in Alta Definizione
Il passaggio all’alta definizione di Chains Of Olympus e Ghost of Sparta non riesce a stupire quanto quello dei primi due capitoli per Playstation 2. Avvantaggiandosi di uno schermo più ridotto, i titoli per PSP riuscivano a mascherarne le limitazioni tecniche. Espanso su di un normale pannello LCD, l’ottimo lavoro di Ready at Dawn Studios mostra tutti i suoi limiti, esibendo ambienti piuttosto poveri, personaggi dai contorni spigolosi e texture slavate. Ovviamente il titolo più recente riesce a sostenere meglio il peso dell’alta definizione, ma si nota comunque lo scarto con molte produzioni recenti, pur rimando entrambi ampiamente godibili.
La trasposizione non è andata inoltre ad alterare nessun aspetto dei due giochi, tanto che noteremo come Chains Of Olympus sia moto meno rifinito, come risposta ai comandi, complessità dei livelli o studio dell’interfaccia, di Ghost of Sparta. Da sottolineare come in questa God of War Collection II sia stato implementato il supporto al 3D, feature che farà felici tutti i possessori di questa tecnologia. Il passaggio a PS3 ha comportato oltretutto l’arrivo dei trofei, che come al solito spingeranno i completisti a spolpare il codice.
Ottimo il sonoro, fatto da buoni arrangiamenti in pieno stile God of War, ed un buon doppiaggio completamente in italiano, ulteriore segnale degli elevatissimi valori produttivi impiegati per questi due giochi. Buona anche la longevità: cinque ore per il primo capitolo e circa otto per il secondo. Considerando il prezzo budget non ci si può lamentare.
Recensione Videogioco GOD OF WAR COLLECTION II scritta da DRLETO La God of War Collection II consente a tutti i possessori di Playstation di vivere due importanti tasselli dell’epopea di Kratos. In questo passaggio all’alta definizione i due episodi hanno guadagnato la possibilità di essere giocati in 3D, la capacità di schivare tramite analogico destro ed un buon numero di trofei da sbloccare. In cambio hanno messo in mostra alcuni limiti del motore grafico e della console, oltre ad una formula di gioco ancora estremamente divertente, ma che al quinto capitolo forse necessita qualche novità. Rimane comunque un acquisto imprescindibile per tutti i fan dei giochi d’azione e del Fantasma di Sparta che non possiedono i due titoli per PSP.
Appuntamenti LIVE e Video Rubriche
Scrivi un commento
Per commentare occorre essere utenti registrati.
Se non hai un account clicca qui per registrarti oppure clicca qui per il login.
    Numero commenti: 51
  • XLegendOfLinkX
    Livello: 1
    35
    Post: 9
    Mi piace 0 Non mi piace 0
    Ottimi Episodi..Proprio Ben Fatti!
    Questi due capitoli per psp si mostrano belli anche su Ps3!
    Forse l'unica pecca può essere solo la grafica un tantino brutta..
    ma è sempre stato rimasterizzato da una PSP!
  • Alessandr...
    Livello: 2
    -94
    Post: 35
    Mi piace 4 Non mi piace -1
    Originariamente scritto da KratosBringer
    Io che ho giocato solo CoO prenderò volentieri questa collection, soprattutto dopo la delusione cocente di GoW III.

    hehehe ma come delusione cocente? adesso le ho davvero sentite tutte...se non ti piace gow 3 vuol dire che non è il tuo genere visto che è il classico gioco che mette tutti d'accordo.
    CMQ non male questi due episodi, me li sto proprio godendo. DIVERTIMENTO GARANTITO!!!
  • Phate
    Livello: 2
    -153
    Post: 20
    Mi piace 1 Non mi piace -13
    Originariamente scritto da Emynem
    secondo me uno dei giochi migliori di sempre il due poi aveva una grafica da paura, altro che xbox halo e cod quoto alex777


    Non bestemmiare per favore! Grande gioco si ma non deridere la vera consolle di gioco!
  • fear221
    Livello: 5
    1327
    Post: 301
    Mi piace 10 Non mi piace -1
    Originariamente scritto da Malvagio_ Imperatore
    KRATOS È GAY

    ti piacerebbe ah
  • garfield
    Livello: 4
    -42
    Post: 119
    Mi piace 0 Non mi piace 0
    Speriamo che Ghost of Sparta sia più bello di Chains of Olympus.
  • garfield
    Livello: 4
    -42
    Post: 119
    Mi piace 1 Non mi piace 0
    Non era il massimo God of War. Chains of Olympus.
  • Giulio100
    Livello: 0
    -57
    Post: 8
    Mi piace 2 Non mi piace -13
    Originariamente scritto da Malvagio_ Imperatore
    KRATOS È GAY


    HAI TANTO RAGIONE AHAHAHAHA
  • Ghost_88
    Livello: 2
    17
    Post: 14
    Mi piace 2 Non mi piace -1
    Farà parte della mia collezione!
  • frozenliger
    Livello: 3
    -2164
    Post: 1158
    Mi piace 0 Non mi piace 0
    Originariamente scritto da IL_DIO_POLARE
    veramente non esistono parole per esprimere la tua idiozia.... se hai piu di 12 anni fai un favore al mondo e datti fuoco


    l'epopea mitologica e' piena di luoghi e creature affascinanti ma tali tematiche sono state trattate con esasperante superficialita'.Non e' idiozia ma una pesante e disarmante delusione.
  • Emynem
    Livello: 3
    186
    Post: 1684
    Mi piace 8 Non mi piace -4
    secondo me uno dei giochi migliori di sempre il due poi aveva una grafica da paura, altro che xbox halo e cod quoto alex777
  • frozenliger
    Livello: 3
    -2164
    Post: 1158
    Mi piace 0 Non mi piace -3
    la trama di God of War fa cannare in partenza semplicemente perche' non ci sono mezze vie di dialogo tra lui e gli dei,che dovrebbero essere un caposaldo dell'avventura,vale a dire gli dei avrebbero dovuto essere mandatari di missioni e sottotrame e non crepare o farsi trombare a sveltina e raus!La chiavata con Venere e' stata idilliaca,anche se in qualita' di Dea pareva del tutto priva di personalita': uscito dalla stanza e tornato dal marito cornificato nell'antro attiguo,Kratos tornava ad essere lo str**zo di sempre,lo scanna-formiche e decapitatore di tutto cio' che lo circondava indistintamente...[TO BE CONTINUED...]
  • alex777
    Livello: 5
    580
    Post: 78
    Mi piace 9 Non mi piace -2
    Spero che Kratos uccida tutti i bimbiminkia nabbi ke sanno giocare solo a cod e non apprezzano i veri giochi come l'interasaga di God of war
  • IKAJIO
    Livello: 4
    2229
    Post: 706
    Mi piace 10 Non mi piace -1
    mai letto tante idiozie come in questa serie di post che si leggono sotto..... cose da pazzi.... God Of War 3 è un cagatone??? Ma stiamo scherzando?? Secondo me l'intera saga è il miglior action game mai prodotto, sia per la trama, sia per la realizzazione tecnica, ma soprattutto per l'infinito carisma del protagonista.
  • Nunzio-87
    Livello: 3
    2568
    Post: 510
    Mi piace 3 Non mi piace -1
    1 must have x tt quelli ke si sono persi (compreso me), i 2 capitolix la "piccola" di casa sony!!!!
  • Malvagio_...
    Livello: 1
    -165
    Post: 37
    Mi piace 5 Non mi piace -24
    KRATOS È GAY
caricamento in corso...
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967