Anteprima di Yakuza: Of the End
PS3

Copertina Videogioco
  • Genere:

     Action-Adventure
  • Sviluppatore:

     Sega
  • Distributore:

     Halifax
  • Lingua:

     Inglese
  • Giocatori:

     1
  • Data uscita:

     16 marzo 2012
ASPETTATIVE
- Kazuma e Zombie sono un'accoppiata perfetta
- Il gioco sembra uno Yakuza in tutto e per tutto
Loading the player ...
A cura di Luca Forte (drleto) del
La febbre degli zombie sembra essere definitivamente approdata anche in Giappone. Ad anni di distanza da Resident Evil e Silent Hill sembra finalmente rinata la moda dei non morti che, dopo lo spensierato Dead Rising ed il divertente Shadows of the Damned, ha contagiato il serioso Yakuza. Of the End è infatti la parodia della celebre serie malavitosa SEGA, nella quale, al posto di delinquentelli da strada troveremo sbavanti non morti.
Grazie alla demo disponibile sul Playstation Network Giapponese abbiamo avuto modo di tuffarci in questa esilarante esperienza.

La fine di tutto
Per chi non lo sapesse Yakuza: Of the End è l’ultimo spin off dell’omonima serie SEGA, in procinto di raggiungere i negozi in patria, dopo essere stato posticipato a lungo a causa delle tremende calamità che hanno sconvolto il Sol Levante.
Nei panni di quattro tra i personaggi principale della serie, ovvero Kazuma Kiryu, il suo amico Goro Majima, Ryuji Goda daYakuza 2 e Shun Akiyama, uno dei protagonisti dell’ultimo capitolo, dovremo affrontare la diffusione di un pericoloso virus a Kamurocho e provare a salvare le persona care sopravvissute al contagio.
La demo si aprirà con lo scanzonato Shun Akiyama, impegnato come al solito a portare avanti i suoi misteriosi traffici per il quartiere inseguito dalla premurosa e simpatica Hana, alle prese con una terribile malattia, manifestata da addirittura 36.9 gradi di febbre! Tutto nella più assoluta normalità quindi non fosse che improvvisamente da alcuni palazzi cominciano a precipitare corpi esanimi. Il reale problema è che questi, improvvisamente decideranno di rianimarsi, attaccando ferocemente tutti quelli nelle vicinanze. Shun, per salvare Hana dalla ferocia degli zombie, scappa lontano da lei e qui scopre come venire a patti con i non morti.
Quello che sorprende maggiormente di Yakuza: Of the End è come gli sviluppatori siano stati in grado di mantenersi fedeli alla serie originale pur farcendola di zombie e situazioni al limite dell’assurdo. Parte di questa sensazione è sicuramente ricavata dal motore grafico utilizzato, lo stesso dei precedenti episodi, che vi ri-immergerà nelle atmosfere del quartiere a luci rosse della capitale nipponica. Ritroveremo dunque i vari Club Sega, il Vulcano e tutti i locali ormai resi famosi in questi anni. Assieme agli ottimi dettagli dei volti, alla possibilità di creare filmati coinvolgenti, orchestrati da un’ottima regia e una cura delle ambientazioni, il comparto tecnologico porta con se anche i suoi limiti atavici, come dei controlli un po’ legnosi e un non raro fenomeno di pop-up. Non uno dei migliori biglietti da visita per un titolo che fa dell’azione una delle sue armi principali.

Action zombie
Fortunatamente anche gli sviluppatori devono essersi accorti di un possibile problema coi controlli, tanto che questi sono stati automatizzati e semplificati in diversi aspetti. Da quello che abbiamo capito, sfortunatamente la conoscenza del giapponese non è tra i nostri punti di forza, la mappatura dei tasti ricorda quella della serie principale, con R1 utilizzato per mirare ed eseguire strife laterali, quadrato per sparare, X per eseguire veloci schivate, O per raccogliere da terra oggetti contundenti o per eseguire mosse corpo a corpo ed infine L1 per ricaricare l’arma. I combattimenti avverranno quasi sempre in luoghi piuttosto ristretti nei quali la telecamera, studiata per un action in terza persona, fa fatica a rimanere alle spalle di Akiyama, dando possibili problemi ad inquadrare gli zombie. In nostro soccorso arriveranno le munizioni infinite, perlomeno per l’arma di base, e la mira automatica grazie alla quale scongiurare il pericolo di mandare colpi a vuoto. Coloro che pretendessero maggior controllo saranno comunque contenti di sapere che con R2 si entrerà in modalità mira grazie alla quale poter decidere cosa colpire. Similmente a quello che accade premendo il grilletto sinistro nella serie Call fo Duty, con questa funzione si attiverà una comoda mira automatica che andrà ad agganciare il bersaglio di fronte a noi, particolarmente utile per abbattere in successione uno sciame compatto di non morti.
Prese le misure con i controlli il gioco si rivela piuttosto divertente, soprattutto grazie alla vena di follia che traspare immediatamente avviato il gioco, in tutto e per tutto un episodio della serie Yakuza, con dialoghi, parti freeroaming e le classiche scene di presentazione dei combattimenti, ma riempito di zombie e basato maggiormente sulle armi da fuoco.

E' Yakuza
Dal punto di vista tecnico non si segnalano grosse differenze con gli altri capitoli della serie. il motore di gioco è solido e dettagliato, i personaggi ben realizzati e con delle ottime espressioni facciali, valorizzate nei tanti filmati presenti. Peccato per una gestione della telecamera un po' scomoda ed il pop up di persone sullo sfondo.
Dal punto di vista audio si sottolinea il solito grande doppiaggio in lingua giapponese e le ottime musiche di sottofondo. Ancora un mistero la longevità, uno dei punti di forza della serie, dato che il tipo di gameplay prescelto poco di presta a sidequest varie, ma siamo sicuri che Nagoshi qualcosa si inventerà!
Recensione Videogioco YAKUZA: OF THE END scritta da DRLETO Yakuza: Of the End è un’interessante esperimento che va a fondere una delle serie più seriose presenti su Playstation 3 con un’invasione Zombi. Quello che ne viene fuori è un titolo piuttosto folle e divertente, che non vediamo l’ora di poter giocare in versione occidentale, per scoprire cosa si sono inventati i ragazzi di SEGA per giustificare tale connubio! Rimanete con noi per tutti gli aggiornamenti sulla serie Yakuza.
Appuntamenti LIVE e Video Rubriche
Scrivi un commento
Per commentare occorre essere utenti registrati.
Se non hai un account clicca qui per registrarti oppure clicca qui per il login.
    Numero commenti: 21
  • BIOPARCO
    Livello: 3
    142
    Post: 100
    Mi piace 1 Non mi piace 0
    Ma io dico : utilizzano lo stesso motore grafico da quando c'era la play 2 ... ma non se ne accorgono che quel motore è preistoria ?
  • Erny89
    Livello: 8
    5209
    Post: 1313
    Mi piace 1 Non mi piace 0
    e vero che alla fine e un gioco ironico ma mi sembra una grande str****** mettere in un gioco come yakuza gli zombi
  • frozenliger
    Livello: 3
    -2089
    Post: 1150
    Mi piace 0 Non mi piace 0
    hanno messo zombie dappertutto ormai.Almeno la scampiamo dalla vampiro mania scaturita dal cult di Twilight dove camminano a braccietto.Ma se Bella si fosse incuccata di un morto vivente putrefatto il libro avrebbe avuto ugual successo?
  • Curce
    Livello: 1
    -3
    Post: 17
    Mi piace 0 Non mi piace -1
    Stavo cadendo dalla sedia per le risate quando ho visto il tipo con una pseudo-minigun attaccata al braccio! hahaha... soliti Giapponesi! :V
  • frozenliger
    Livello: 3
    -2089
    Post: 1150
    Mi piace 0 Non mi piace 0
    se non altro il plot iniziale era destinato a un pubblico principalmente adulto.Ora lo puo' giocare tutta la famiglia.
  • Wargasm
    Livello: 8
    604
    Post: 186
    Mi piace 2 Non mi piace -1
    Giapponesi sempre più alla canna del gas purtroppo..
  • LoLAlessio
    Livello: 1
    11
    Post: 10
    Mi piace 2 Non mi piace -4
    Niente male
  • The_Patrix
    Livello: 7
    309
    Post: 2736
    Mi piace 3 Non mi piace -1
    Originariamente scritto da orange-kun1992
    e percha mai il primo Yakuza era sottotitolato in italiano


    Forse perchè appunto era il primo e han voluto provare. Viste le scarse vendite stai pur certo che non ne rivedremo altri nel nostro idioma .
  • supercaso
    Moderatore
    Mi piace 3 Non mi piace -1
    ma lgi zombi non si fanno a pezzi? Cmq sembra divertente! Bella la motosega (anche se non taglia)

  • Livello: 4
    4080
    Post:
    Mi piace 6 Non mi piace -7
    deve essere 100 volte più bello di dead rising
  • andrekayman
    Livello: 4
    1721
    Post: 113
    Mi piace 4 Non mi piace -1
    Beh dai, ho capito tutto quello che dice il tipo
  • EthanKun
    Livello: 5
    51
    Post: 1217
    Mi piace 0 Non mi piace 0
    Io ho giocato alla demo e vi dico che è un Yakuza in tutto e per tutto, solo con armi e zombi. Niente copia di Dead Rising!
  • orange-kun1992
    Livello: 5
    267
    Post: 56
    Mi piace 3 Non mi piace -4
    Originariamente scritto da The_Patrix
    Ancora a sperarci state? Non sarà MAI tradotto in italiano Yakuza. Piuttosto speriamo che arrivi in fretta da noi e che non ci facciano aspettare 1 anno.


    e percha mai il primo Yakuza era sottotitolato in italiano
  • Fabiusz
    Livello: 5
    2310
    Post: 479
    Mi piace 1 Non mi piace -2
    Bello
  • xXDidi22Xx
    Livello: 3
    77
    Post: 50
    Mi piace 2 Non mi piace -3
    Come gioco non sembra malaccio, anzi molto divertente...soprattutto se si potrà giocare con amici oltre al multyplayer anche in locale. Speriamo bene
caricamento in corso...
SCREENSHOTS
RECENSIONI E SPECIALI CORRELATI
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967