Anteprima di InFamous 2

Copertina Videogioco InFamous 2
  • Piattaforme:

     PS3
  • Genere:

     Action-Adventure
  • Sviluppatore:

     Sucker Punch
  • Distributore:

     Sony
  • Lingua:

     Italiano
  • Giocatori:

     1
  • Data uscita:

     8 Giugno 2011
ASPETTATIVE
- Combattimenti più dinamici
- Nuova ambientazione affascinante
Loading the player ...
A cura di (andymonza) del
Come quasi ogni anno, anche l’E3 2010 è stata monopolizzata dai seguiti di franchise famosi, titoli che promettono livelli più grandi, più armi e più azione dei rispettivi predecessori. Tra questi, Infamous 2 si è rivelato un sequel atipico, e non solo per il fatto che protagonista e comprimario hanno decisamente cambiato aspetto. Quando il primo titolo riuscì a conquistare a sufficienza il pubblico per assicurarsi circa due milioni di copie piazzate, i ragazzi di Sucker Punch hanno capito di avere per le mani un brand che merita di essere coltivato. La nuova direzione intrapresa per questo seguito vede un rinnovato focus sulla natura di supereroe del protagonista, laddove l’intento degli sviluppatori è quello di creare un’azione degna delle tavole a fumetti che da decenni appassionano generazioni di lettori. Una presentazione a porte chiuse ci ha permesso di dare un primo sguardo ai lavori in corso, ecco le nostre impressioni.

Work in progress
Ancora prima di cominciare, gli sviluppatori presenti in sala ci hanno tenuto a sottolineare la natura di “lavori in corso” del progetto: persino l’aspetto e la personalità del protagonista, profondamente cambiati rispetto al predecessore, sono da considerarsi ancora non definitivi e passibili di ulteriori modifiche. Dietro ad Infamous 2 c’è in questi mesi una grandissima mole di lavori in corso e per quanto desiderosi di mostrare qualcosa di nuovo durante l’E3 2010 gli sviluppatori sono ben consapevoli che molto potrebbe cambiare nei prossimi delicati mesi di sviluppo. Fatte queste debite premesse, i ragazzi di Sucker Punch hanno finalmente tolto i veli alla nuova ambientazione che farà da sfondo alle vicende: New Marais è liberamente ispirata a New Orleans, una scelta inusuale per un titolo d’azione; eppure, come affermato da Nate Fox, game director della softtware house statunitense, “New Orleans è un luogo in qualche modo inquietante, gotico. Mio padre è nato lì e ricordo storie di alligatori che mangiano cani, di strani cimiteri e di persone letteralmente impazzite durante il Martedì Grasso. E’ una città ricca di fascino e misteri inquietanti”. In questo nuovo contesto troviamo Cole e la sua spalla Zeke decisamente cambiati nell’aspetto: il primo più giovanile, con capelli ricresciuti ed una fisionomia più gradevole, il secondo se possibile ancora più tamarro. A detta degli sviluppatori, il ruolo dell'amico di Cole sarà in questo seguito più intenso e meno offuscato dal doppiogiochismo, facendo di Zeke un aiuto fondamentale per il protagonista. La demo mostrataci prendeva il via in piena notte in una delle vie della città: una piccola folla raccolta intorno ad un palco ascolta rapita le parole di Bertrand, anziano leader di un movimento che non gradisce le persone dotate di qualsivoglia potere speciale, considerandole come una potenziale minaccia per l’umanità “pura”. In un tipico climax oratorio Bertrand aizza il pubblico contro gli umani dotati di poteri, definendoli pericolosi, una vera minaccia per la società; proprio su queste parole la telecamera si posa finalmente su Cole e Zeke, mescolati tra la folla come normali cittadini. Il duo si trova a New Marais per trovare nuove informazioni sulla Bestia, il pericoloso mutante apparso alla fine del precedente capitolo, ma l’ambiente decisamente ostile costringe i due a tenere un profilo basso. Proprio quando lo sgradevole comizio sta per giungere al termine una spettacolare cut scene mostra l’ingresso in scena di diversi Freaks comparsi dal nulla, i quali attaccano immediatamente la folla.

Evoluzione
Non appena Cole scende in campo contro i mutanti, capiamo subito di cosa parlavano gli sviluppatori riguardo l’evoluzione del brand: innanzitutto il protagonista stringe ora tra le mani un grosso tubo metallico dotato di piccole bobine alle estremità, il quale fa da catalizzatore per i suoi poteri elettrici. A livello pratico, questo strumento è stato aggiunto per permettere a Cole di sviluppare un combattimento corpo a corpo più complesso ed appassionante di quello sperimentato nel precedente titolo, completo di elaborate combo e mosse fatali che possano evolvere nel tempo. Il risultato a schermo si concretizza in sequenze di combattimento molto più spettacolari, enfatizzate da una telecamera dinamica che occasionalmente si sgancia dalle spalle del personaggio per seguirne da vicino le evoluzioni. I combattimenti proseguono mostrando il ritorno di alcune abilità già presenti nel predecessore, come la planata utile per tornare velocemente a terra dopo una scalata, la scivolata sui cavi dell’alta tensione, la “granata elettrica” e la tempesta di fulmini. Un po’ più di enfasi è stata posta sulla parziale distruttibilità degli ambienti, con muretti, staccionate, lampioni e segnali stradali che vanno in pezzi quando coinvolti nella furia degli scontri, risultando in uno spettacolo visivo decisamente più appagante. Liberatosi dei Freak, Cole si è gettato all’inseguimento della limousine di Bertrand, intento a strappargli delle informazioni necessarie alla sua ricerca della Bestia: atterrato sul tetto del veicolo in fuga, il protagonista ha minacciato il leader del movimento anti-mutanti, il quale si è rivelato ben poco intenzionato a cooperare: distraendo Cole con la sua parlantina, Bertrand ha infatti mantenuto la concentrazione del super eroe su di sé, permettendo ad un elicottero di coglierlo di sorpresa investendolo in pieno petto. Giusto il tempo di riprendersi dal brutto colpo che il velivolo torna immediatamente alla carica, costringendo Cole ad una spettacolare fuga tra la polvere e le macerie sollevate dalle mitragliatrici di grosso calibro. Dopo qualche minuto di corsa disperata, Cole riesce finalmente a trovare un riparo ed a recuperare le energie quel tanto che basta per sferrare una potentissima controffensiva: un gigantesco tornado elettrico che spazza via qualunque cosa sul suo cammino ed investe in pieno l’elicottero nemico, trasformandolo istantaneamente in un cumulo di detriti. Questo impressionante attacco rappresenta solo un piccolo assaggio dei nuovi poteri del protagonista, in questo seguito decisamente più forte e consapevole delle proprie abilità. La demo si è chiusa con la comparsa della Bestia, la quale ha gettato la città nel caos. Due parole scambiate con gli sviluppatori hanno confermato una buona estensione per la location, la quale offrirà diversi distretti caratterizzati in maniera molto eterogenea, tra cui il distretto a luci rosse, il cimitero, le fogne e naturalmente le paludi.
Recensione Videogioco INFAMOUS 2 scritta da ANDYMONZA Il primo breve incontro con InFamous 2 ha rivelato grandi lavori in corso presso Sucker Punch: confermato il valore del brand, gli sviluppatori sono all’opera per valorizzarne i punti di forza ed arricchire la formula con rifiniture da titolo di prima fascia, comprendenti spettacolari cut scene, una sceneggiatura più complessa ed un comparto tecnico di livello. La sequenza di giocato sembra indicare che il percorso intrapreso è quello giusto, rimanete con noi per tutti gli aggiornamenti.
caricamento in corso...
SCREENSHOTS
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.