Anteprima di The Sims 3

Copertina Videogioco The Sims 3
  • Piattaforme:

     PC
  • Genere:

     Simulazione
  • Sviluppatore:

     Maxis
  • Distributore:

     EA
  • Lingua:

     Italiano
  • Giocatori:

     1
  • Data uscita:

     4 giugno 2009
Loading the player ...
A cura di (Tuono Blu) del
Sicuramente, la saga di “The Sims” rappresenta una delle esperienze video ludiche più riuscite dell’ultimo decennio. L’implementazione di un open-world in cui è possibile vivere delle esperienze internazionali virtuali alquanto autentiche si è dimostrata una forma d’intrattenimento molto apprezzata sia dai casual gamer sia dagli utenti più esperti ed è proprio in questa constatazione che troviamo il motivo principale per cui il marchio di “The Sims” continua ad essere sviluppato con particolare attenzione dai producer.

Abbiamo così deciso di far visita a Ben Bell, Executive Producer di “The Sims Label”, negli studi di Electronic Arts Italia per scoprire quali saranno le principali novità che verranno proposte in “The Sims 3”; titolo che verrà lanciato in versione pc nel primo trimestre del 2009 (la data indicativa è il 20 Febbraio).

Ritorno alla vita di città
La demo dimostrativa che ci è stata presentata lascia presagire che, come nei precedenti capitoli, il nucleo fondativo del gameplay di “The Sims 3” saranno proprio gli incontri e le occasioni di interazione che condivideremo con gli abitanti che popolano la città. Avremo, quindi, diverse attività a disposizione per costruire una fitta rete di relazioni sociali che caratterizzano la vita pubblica, la sfera domestica ma anche l’ambito lavorativo dei player.
Innanzitutto, la visuale di gioco è stata migliorata grazie all’implementazione della funzionalità con la quale sarà possibile visualizzare dall’alto non solo gli ambienti all’aperto ma anche l’interno delle abitazioni. Il menu di selezione, costantemente in sovraimpressione, è stato anch'esso rivisitato, al fine di risultare più intuitivo e dobbiamo ammettere che, a prima vista, la sensazione è stata proprio questa: scorrere le varie voci del menù (carriera, abilità, desideri, bisogni, inventario ecc.) si è dimostrato molto più semplice; questo ci fa supporre che il sistema di comandi avrà una curva d’apprendimento piuttosto bassa anche per gli iniziati alla serie.
Osservando le dinamiche e gli spostamenti degli abitanti della città abbiamo potuto osservare che le possibilità di conversazione e d’interazione sembrano davvero non mancare. Agli angoli delle strade è facile imbattersi nei residenti della zona per fare conoscenza, il parco sembra il posto perfetto per un inaspettato incontro amoroso e le manifestazioni di protesta dinnanzi al municipio suscitano un senso d’appartenenza alla comunità molto forte. Le attività ludiche offerte dalla città di “The Sims 3”, poi, sono le più disparate e vanno dalla pesca nel laghetto artificiale ai tornei di scacchi ed alla sana attività fisica praticabile in un centro benessere. Insomma, un’eterogeneità di location, personaggi curiosi e luoghi di ritrovo nel quale sarà possibile intrattenersi per lunghe sessioni di gioco all’insegna della socialità.

Personalizzazioni
Altro fattore che ha suscitato il nostro interesse è dato dall’ampia gamma di personalizzazioni con le quali si possono modificare gli interni delle abitazioni. Grazie alla visuale dall’alto, difatti, farsi un’idea della planimetria della casa e dei posti ove si possono apportare delle brillanti modifiche per abbellire le mura domestiche diventa un procedimento quasi istantaneo. Così, si potrà procedere velocemente ad un ammodernamento del salotto, selezionare il colore delle pareti, o decidere i tessuti con cui foderare l’arredamento. Se il comparto di customizzazione si rivelerà ben fornito e vasto possiamo dire che, finalmente, saremo in grado di costruire la casa che abbiamo sempre sognato visto che ogni struttura ed ogni spazio dell’ambiente domestico, dal divano all’orologio del corridoio, è facilmente ridefinibile secondo il proprio gusto.
Infine, bisogna menzionare l’imponente editor di creazione dei personaggi. A detta dello stesso Sam, il team di sviluppo ha voluto concentrare i propri sforzi su tutti quegli aspetti personalizzabili del gioco in modo da garantire la possibilità al player di costruire un esperienza virtuale ad hoc nel mondo di “The Sims 3”.
Così, per disegnare la nostra controparte interattiva potremo ricorrere ad una lunga serie di parametri caratteriali e ad una tavolozza cromatica con la quale definire non solo il vestiario ma anche diversi aspetti fisici come la carnagione, le iridi ed i capelli dei personaggi.
Recensione Videogioco THE SIMS 3 scritta da TUONO BLU Il primo impatto con l’universo di The Sims 3 ci ha dato l’impressione che, molto probabilmente, il punto di forza di questo titolo saranno le potenzialità espresse dai creative tools illustrati.
Se le opzioni di customizzazione non rivelassero difetti di funzionalità al momento dell’hands-on, nella versione definitiva del gioco saremo di fronte a un comparto personalizzazioni profondo ed estremamente vario, capace di garantire un'esperienza virtuale sempre più vicina al nostro concetto di vita ideale.

caricamento in corso...
SCREENSHOTS
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.