Anteprima di Football Manager 2009

Copertina Videogioco Football Manager
  • Piattaforme:

     PC
  • Genere:

     Gestionale
  • Sviluppatore:

     Sports Interactive
  • Data uscita:

     14 Novembre 2008
Loading the player ...
A cura di (Mastelli Speed) del
L'edizione 2009 di Football Manager ha generato un hype che le precedenti non erano riuscite ad ottenere, tutto dovuto alla rappresentazione della partita in 3D, che spaventa alcuni e fa fremere d'impazienza altri.
Il passaggio dai “pallini” agli “omini” porterà benefici o stravolgerà il caro gioco che ormai da anni ci incolla fedeli ai nostri monitor?
Il giudizio definitivo potrà essere dato solo quando il gioco uscirà completo nei negozi, ovvero il 14 Novembre, ma la demo uscita nei giorni scorsi ha già scatenato i forum di mezzo mondo alla ricerca di qualche magagna “tridimensionale” e di nuovi particolari di gioco.
Ecco quindi le prime impressioni derivate dalla prima prova "sul campo" con un titolo che già da ora si preannuncia come l'ennesimo capolavoro annunciato.

Tra vaniglia e fragola...
Anche per il 2009 Sports Interactive ha ben pensato di fornire due versioni del dimostrativo del gioco, una più “pompata” (la versione “strawberry”) dove poter scegliere tra diversi campionati ed una più piccolina (la versione “vanilla”) dove è possibile cimentarsi solo nel campionato inglese e scozzese.
Per chi ha avuto l'opportunità di giocare alla versione 2008, l'impatto grafico con i menù sarà sostanzialmente nullo, dato che sia il background che il font utilizzato per i menù è praticamente identico, cosi come tutte le altre operazioni preliminari di ricerca e scelta delle squadre.
Troveremo sin dall'inizio alcune chicche, come dei brevi cenni sulla storia della squadra da noi allenata e le conferenze stampa in cui dovremo rispondere a delle domande da parte dei giornalisti.
Le novità saranno come sempre disseminate tra i mille menù, in cui tutti gli appassionati si ritufferanno con gioia davvero difficile da capire per i non addicted.
I ragazzi di Sports Interactive hanno curato a fondo la documentazione presente nel titolo, espandendo ancor di più le sezioni relative ad aiuti e guide varie, per un'esperienza calcistica profonda e dettagliata.
La gestione della rosa, cosi come l'allenamento e la compravendita di giocatori sono facilmente accessibili, grazie ad un menu che gli appassionati conoscono bene, semplie ed intuitivo; vi è anche la possibilità di utilizzare scorciatoie da tastiera riconoscibili tramite icone, anche queste ereditate dalle passate edizioni. Da segnalare inoltre che il gioco provvederà a generare “voci di corridoio” sugli affari di calciomercato più recenti, con relativa segnalazione del giornale da cui viene estrapolata la notizia.
Ulteriori novità sono rappresentate dalla possibilità di cominciare la carriera scegliendo il sesso dell'allenatore (cosi da dare soddisfazione anche alle “allenatrici”), il miglioramento dei budget delle squadre (più aderenti alla realtà), ed una funzione di feedback migliorata tra i vari componenti dello staff.

La gente vuole solo il gol
Eccoci arrivati al momento delle impressioni sulla partitella 3D: le operazioni preliminari sono le medesime di sempre, dal menu in cui scegliere la formazione fino a quello in cui saremo chiamati a parlare con la squadra.
Espletate tutte le pratiche del pre-partita partirà la rappresentazione grafica in 3D, che già da ora promette di essere croce e delizia per tutti gli appassionati: dal punto di vista tecnico il lavoro svolto in questa fase è piacevole, lo stile grafico è funzionale, insomma la resa generale è buona. E' anche possibile “attaccare” a piacimento sullo schermo diversi widget che ci informeranno su vari aspetti della partita.
Quello che interessa un po' tutti è tuttavia come la partita si integra nel sistema di gioco manageriale ormai consolidato da anni: in questo senso sarà ancora possibile scegliere di vedere solo le azioni chiave o tutta la partita, si potrà settare la velocità, i replay e le inquadrature.
La fluidità di gioco è buona, ed i gol sono rappresentati bene, ma la prima impressione è che ci vorrà del tempo per abituarsi definitivamente al nuovo sistema di gioco, soprattutto per i giocatori di vecchia data.
Per questi ultimi, la buona notizia è che sarà ancora possibile seguire la partita con la visuale a “pallini” in 2D, e la gestione della tattica in game avrà la stessa connotazione (cioè in tempo reale, senza mettere il gioco in pausa) della passata edizione.
Il dopo partita presenterà ancora le ben note interazioni con la squadra e con i media, che in questa edizione 2009 avranno un ruolo ancora più importante: i giornalisti infatti, specialmente nelle conferenze stampa, avranno un nome ed un cognome, conosceremo il giornale per cui lavorano e la loro personalità.



Considerazioni finali
L'edizione 2009 di Football Manager sarà con ogni probabilità uno spartiacque abbastanza importante nella storia del manageriale di Sports Interactive per via della visuale in 3D. In sostanza sembra di tornare a qualche anno fa, quando è stata introdotta la visuale a pallini: tutti a chiedersi “ma il gameplay non sarà snaturato?”, “ma l'intelligenza artificiale sarà all'altezza?” e via di questo passo.
Ora, sappiamo tutti come è andata, la fama che il brand si è conquistato e i dati di vendita danno piena ragione ai ragazzi di Sports Interactive, la quale non ha mai dato motivo di preoccupazione agli utenti ed appassionati.
Perché dovrebbe cominciare proprio ora?
caricamento in corso...
SCREENSHOTS
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.