Recensione di Flatout: Ultimate Carnage

Copertina Videogioco Ultimate Carnage
  • Piattaforme:

     PC
  • Genere:

     Guida
  • Data uscita:

     Disponibile/ 11 Luglio 2008 PC
- Comparto tecnico di buon livello
- Ottima fisica
- Divertente da giocare
- Livello di difficoltà talvolta troppo impegnativo
Loading the player ...
A cura di (Iori Yagami) del
Negli ultimi tempi i racing game su PC hanno avuto alterne fortune, un po' a dimostrazione della situazione precaria in cui si trova questa piattaforma. Tra i racing arcade più o meno riusciti, la serie di Flatout ha sempre ottenuto buoni consensi, sia dalla critica, sia dal pubblico, diventando uno dei fiori all'occhiello del genere su PC, così come lo è la serie Burnout su console.
Rispetto al passato il gioco si presenta rinnovato, con alcune novità abbastanza interessanti. La prima cosa notiamo è che il marchio "Games for windows" che campeggia in bella vista nella parte superiore della cover e, così come Gears of War, anche quest'ultima incarnazione di Flatout sfrutta la piattaforma Live su Pc. All'interno del gioco è infatti disponibile il tasto “guida” e la possibilità di utilizzare il proprio Gamertag, così come accade su Xbox 360. Vista la cura che è stata riposta nella conversione da console di Flatout: Ultimate Carnage non stupisce vedere la perfetta compatibilità con il joypad dell’Xbox 360. Basta infatti collegarlo al nostro PC e i tasti vengono automaticamente configurati, vibrazione inclusa.
Andiamo con ordine e vediamo le peculiarità offerte dal gioco in questa perfetta versione PC di Flatout: Ultimate Carnage.

Distruzione a portata di mano
Flatout: Ultimate Carnage su PC sfrutta le caratteristiche Live e così, appena iniziamo la partita, veniamo a contatto con una copia abbastanza fedele della classica dashboard dell'Xbox 360, con tanto di tasto guida e la possibilità di sfruttare il proprio Gamertag. Dovremo quindi inserire il nostro nome giocatore e scegliere un avatar, che potrà poi rappresentarci sul Live in modalità multiplayer.
Giocando in single player troviamo tre modalità principali: Flatout Mode, Carnage Mode e Singoli Eventi. Il Flatout Mode è una canonica modalità carriera dove scegliamo un veicolo con il quale iniziare a gareggiare e poi successivamente, una volta guadagnati i primi soldi, si potrà upgradare la propria vettura scegliendo tra vari tipi di aggiornamenti, oppure comprare una nuova auto scegliendo tra tre diverse classi.
Nella modalità Carnage non dovremo preoccuparci di scegliere una vettura veloce e di vincere le varie gare, poichè il vero obiettivo è quello di scatenare il caos in pista. Potremo scegliere tra alcuni eventi a tempo in cui il giocatore potrà sbizzarrirsi tra salti, tamponare altre auto, distruggere lo scenario e altre cose di questo genere. Tutto quello che dovremo fare è dunque arrivare tra i primi tre classificati e conquistare la relativa medaglia che ci darà i punti per il ranking (le classiche medaglie oro, argento e bronzo).
La modalità Singoli Eventi è dedicata invece ai giocatori che non vogliono perdere tempo nelle precedenti modalità e sbloccare eventi. Qui il giocatore entra subito nel vivo dell'azione e decide a quali eventi partecipare. Proprio in questa divertente modalità il gioco offre un numero notevole di opazioni, che ora andremo a visionare singolarmente.
La modalità denominata "Gara" è il più classico degli eventi, in cui sceglieremo tra le tipiche varianti "corsa a tempo" e "corsa a checkpoint".
Altra opzione dei Singoli Eventi è la modalità denominata "Acrobazia", suddivisa in diverse varianti sportive. A seconda dell'evento selezionato dovremo lanciare il pilota dal parabrezza dell'auto, oppure cercare di fare strike nella variante bowling, per raggiungere l'obiettivo di gioco. La varietà è poi assicurata dal buon numero di piste esclusive presenti in ogni modalità.
Parliamo adesso della classica opzione "Derby", in cui dodici auto si sfidano in un area chiusa con l'obiettivo di mettere a tappeto gli avversari. Anche qui troviamo un buon numero di varianti, mentre si segnala la presenza di bonus durante la gara che, una volta presi, assegnano poteri temporanei da utilizzare poi contro le auto avversarie.
L'opzione "Time Trial" è la tipica corsa a cronometro, in cui dovremo realizzare il miglior tempo.
Passiamo infine alla modalità "Party", ovvero una versione a turni della modalità in single player di Rag Doll Stunts (presente nell'opzione "Acrobazia"). Possono partecipare da 2 a 8 giocatori usando un solo controller.
Durante le gare saremo autorizzati a giocare sporco dato che, come premio, ci saranno dati innesti di nitro da usare come bonus all'interno della corsa. Inoltre il modello di guida si differenzia per ogni tipo di auto, mantendo una certa dose di realisticità, mentre grazie alla bontà del motore fisico potremo distruggere praticamente tutto quello che vediamo nel livello. Il giocatore potrà anche distruggere delle recinzioni e utilizzare i resti per frenare e talvolta rallentare gli avversari durante le gare.
La presenza del marchio Games for Windows - Live all'interno di questa riuscita versione PC di Flatout: Ultimate Carnage garantisce una completa esperienza tutta da vivere nell'entusiasmante multiplayer online.
Giocando in Games for Windows - Live, gli utenti con un abbonamento Live Gold possono scegliere tra partite del giocatore, partite classificate e partite gioco dalla lista, mentre gli abbonati Live Silver possono creare e partecipare a partite gioco dalla lista.
Tutte le modalità di gioco sono presenti nel multiplayer on-line appositamente per accendere la competitività e il divertimento tra i vari giocatori. Per prendere parte ai vari tornei e partite basterà collegarsi in Live avendo una connessione a internet e seguire le istruzioni sul manuale del gioco oppure quelle che vedremo su schermo.

Anche l'occhio vuole la sua parte
A livello tecnico non possiamo che essere soddisfatti da questa riuscitissima conversione PC di Flatout: Ultimate Carnage. Ricordiamo infatti che uno dei punti forti del gioco in versione Xbox 360 era proprio la rimarchevole veste grafica che tanto avevamo apprezzato lo scorso anno. In questa conversione il motore grafico del gioco torna più in forma che mai grazie alla maggiore potenza delle schede video disponibili per gli attuali PC.
Anche su PC si può godere di un ottimo dettaglio grafico e la buonissima qualità delle texture non fa rimpiangere la splendida versione Xbox 360. Bellissimi poi gli effetti speciali applicati e l'illuminazione, che rendono il tutto abbastanza accattivante da vedere.
Forse la qualità dei vari tracciati è leggermente discontinua, ma tutto sommato ci si può accontentare. Molti livelli risultano infatti accattivanti al punto giusto.
Il motore fisico del gioco è sicuramente il punto di forza del comparto tecnico. Vedremo infatti i resti delle auto danneggiate sparse all'interno dei tracciati, così come i vari piloti schizzare fuori dalle vetture in maniera molto convincente. Inoltre a livello di fluidità il gioco si comporta abbastanza bene, mantenendo ben saldi i 60 fps.
Vale la pena di sottolineare che Flatout: Ultimate Carnage è stato pensato per girare al meglio sui PC di nuova generazione e in quest'ottica il gioco va a meraviglia, anche settando tutto al massimo. Le cose non andranno molto bene se lo provate su un PC di fascia media, o più in generale di vecchia generazione. Ad ogni modo basta rimanere tra i requisiti consigliati di sistema e il gioco non dovrebbe dare grossi problemi.
Grazie alle sue indubbie qualità tecniche, Flatout: Ultimate Carnage è al momento uno dei racing arcade più belli graficamente attualmente dispinibili sul mercato PC.
Il sonoro propone un'orecchiabile colonna sonora a base di rock, che ben si addice alle atmosfere scanzonate ed irriverenti del gioco. Le musiche con la loro allegria ci accompagneranno nel corso delle tante sfide che affronteremo e tutto sommato sono abbastanza gradevoli e mai troppo ripetitive.

Parola d'ordine: Divertirsi!!!
Il gameplay del gioco si presenta con la consueta giocabilità dei predecessori, ma con qualche accorgimento in più. Con questo capitolo si è infatti cercato di aggiungere una certa profondità nel gameplay, che pur rimanendo di stampo arcade propone una maggiore attenzione su alcuni eventi particolarmente ostici. Ad esempio, nelle gare a tempo il giocatore dovrà mostrare più cura durante la corsa per guadagnare più punti e prestazioni più alte.
Il gioco rimane fondamentalmente frenetico e divertente da giocare, anche se a tratti la difficoltà di alcune gare sembra in alcuni frangenti troppo eccessiva. L'IA ci è sembrata infatti abbastanza aggressiva e complessivamente il livello di difficoltà del gioco risulta impegnativo al punto giusto. Questo non significa però che Ultimate Carnage sia troppo frustrante da giocare, dato che Il gioco rimane spettacolare e divertente e fa della sua innata giocabilità il suo pregio migliore. Diciamo che il gameplay, pur con alti e bassi, riesce ancora ad entusiasmare il giocatore e regalerà ore di sano divertimento a tutti gli appassionati della serie.
La longevità si attesta sui livelli classici della serie: incidenti e testacoda, piloti-fantoccio che vengono scaraventati fuori dalle auto e varie modalità da provare, sono solo alcuni dei punti di forza di Flatout: Ultimate Carnage. Gli ingredienti per un buon gioco di guida arcade ci sono tutti e a questo punto non possiamo che elogiare i programmatori per aver realizzato quest'ottima conversione da Xbox 360.
Le gare sono tante e anche la modalità carriera è fatta bene, con la dovuta cura, così come i divertenti mini-giochi tutti da scoprire e da provare con gli amici. Inoltre non dobbiamo dimenticare che Ultimate Carnage è un titolo che dà il meglio nel gioco in multiplayer on-line, grazie alla sana competitività che si crea tra i tanti giocatori partecipanti alle gare.

Multiplayer
Multiplayer "Windows - Live" da 2 a 8 giocatori. Presente un'ampia gamma di modalità online e il supporto agli Achievment.

Hardware
Requisiti minimi di sistema: Windows Vista/XP, processore Intel, o AMD, 2GHz, 2 GB di RAM, scheda video GeForce 7600 o superiore, ATI Radeon X1800 o superiore, 4,75 GB di spazio su hard disk.
Recensione Videogioco FLATOUT: ULTIMATE CARNAGE scritta da IORI YAGAMI Flatout: Ultimate Carnage è complessivamente un gran bel gioco e la conversione PC si attesta su buonissimi livelli. I programmatori hanno saputo migliorare il gameplay e, nonostante una difficoltà per certi versi impegnativa, l'esperienza di gioco rimane sempre molto divertente da giocare.
Tanti sono gli eventi e le gare da completare, mentre la modalità carriera risulta ben strutturata e non troppo breve da portare a termine. Il gioco offre tanto sano divertimento sia nel multiplayer online che nel gioco offline, grazie ai tanti mini-giochi e gare ad alto tasso di adrenalina.
Il reparto tecnico si attesta su buoni livelli, gli shader e gli effetti particellari sono ben curati e le texture sono dettagliate al punto giusto. Il motore fisico del gioco è sicuramente il punto di forza del comparto tecnico. Vedremo infatti i resti delle auto danneggiate sparse all'interno dei tracciati, così come i vari piloti-pupazzi schizzare fuori dalle vetture in maniera molto convincente.
Giocabilità e longevità si attestano sui livelli classici della serie: incidenti e testacoda, piloti-fantoccio che vengono scaraventati fuori dalle auto e varie modalità da provare, sono solo alcuni dei punti di forza di Flatout: Ultimate Carnage. Gli ingredienti per un buon gioco di guida arcade ci sono tutti e a questo punto non possiamo che elogiare i programmatori per aver realizzato quest'ottima conversione da Xbox 360. Consigliato!
caricamento in corso...

 
 
SCREENSHOTS
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.