Recensione di Flight Simulator X: Acceleration

Copertina Videogioco FSX A
  • Piattaforme:

     PC
  • Genere:

     Simulazione
  • Sviluppatore:

     Microsoft
  • Data uscita:

     13 Ottobre
- Nuovi velivoli
- Un simulatore ottimo
- Nuove missioni
- Più adrenalina
- Alcune migliorie grafiche...
-...ma che pesantezza
- Sommiamo ben 4gb ai già presenti 14 d FSX
- 44,98€ per un espansione!!
A cura di (Threepwood) del
Poco più di un anno fa, ci accingevamo ad analizzare Flight Simulator X e proprio il sottoscritto si era occupato di scrutare nell’hangar Microsoft. Ora siamo nel 2007 e quello che avevamo definito - il gioco del domani -, in attesa di Windows Vista, si è trasformato nel gioco di oggi. Nel corso di quest’anno abbiamo avuto modo di fare una bella autopsia al SO del buon vecchio Bill Gates e ora possiamo anche testare, su quest’ultimo, il primo titolo della collana Game for Windows. A dire il vero non siamo qui solo per un semplice upgrade di FSX e per verificare il suo funzionamento su Vista. Microsoft, considerata la buona riuscita del titolo in questione, si è cimentata nella creazione di un pack espansivo,FSX Acceleration. Grazie a questa ghiotta iniziativa possiamo verificare i progressi di FSX su Vista e, soprattutto, vedere cosa ha da offrirci questa nuova espansione.

Sfrecciare come un aquila o diventare un benefattore della volta celeste?
Già nel corso della recensione di FSX, avevamo sottolineato come la serie fosse ritornata al suo antico splendore e in quali aspetti si era mostrata più brillante. Il gioco è ormai una garanzia di sicurezza e affidabilità nel campo delle simulazioni, e le poche mancanze presenti dovevano essere colmate, in linea di massima, dall’arrivo di Vista. Tutto ciò derivava dal fatto che, oltre ad avere requisiti fuori dalla portata di noi comuni mortali, il titolo richiedeva la tecnologia delle Direct X10 e del nuovo SO Microsoft per poter funzionare al meglio. I problemi riguardanti eventuali velivoli mancanti o la necessità di avere un database aggiornato, erano praticamente ammortizzati dalla garanzia da parte degli sviluppatori, di un sistema di aggiornamento del gioco tramite service pack o semplici upgrade. Verificato quest’ultimo aspetto non ci resta che chiederci se il titolo sia migliorato sotto l’aspetto grafico. Ebbene, FSX sembra godere dei benefici delle DirectX 10, anche se il cambiamento non è così drastico o radicale come ci si poteva aspettare. Le migliorie risiedono in tempi di caricamento più corti, nella presenza di dettagli ancora più curati e in una maggiore fluidità di gioco. Dicendo così diamo ragione a Microsoft quando parlava dei giovamenti che ne avrebbe tratto il titolo, ma a onor del vero non è tutto rose e fiori. FSX chiede ancora molto alle nostre povere tasche, visto che i requisiti non sono certamente calati, anzi tendono a lievitare, visto che l’espansione richiede altri 4GB di spazio oltre ai 14 che già occupa. Come se non bastasse, usare le Directx10 e sfruttarne i benefici non significa avere un motore più leggero. Innanzitutto dovremo possedere una scheda grafica che le sappia sfruttare e, in secondo luogo, deve essere anche piuttosto potente, visto che il motore grafico si accolla un numero di elementi, di luci ed effetti non da poco. Se utilizzerete i percorsi del normale FSX avrete a che fare con palazzi, flora, fauna, specchi d’acqua, il vostro velivolo e non dimentichiamo i fenomeni atmosferici e quindi tutti i conseguenti effetti luce, riflessi e quant’altro. Se userete i tracciati acceleration non avrete di certo vita facile, visto che le 37nuove missioni inserite, i nuovi velivoli e le nuove situazioni introdotte richiederanno sforzi aggiuntivi da parte del vostro pc.
Acceleration è un pack altamente adrenalinico, che vi darà modo di scegliere tra le competizioni spericolate come quelle del Red Bull air race, voli con velivoli militari in puro stile top gun o, infine, fare i buon samaritani e tuffarvi nelle missioni di soccorso. Queste ultime vi permetteranno di utilizzare gli elicotteri di corpi speciali addetti al salvataggio, quindi preparatevi a sfoderare le vostre abilità. L’introduzione di queste nuove modalità, non solo influenza il gameplay, rendendolo più variabile e spettacolare, ma anche il parco velivoli e la modalità multiplayer, arricchita con quattro nuove opzioni. I cambiamenti apportati non rappresentano di certo uno sconvolgimento catastrofico. I 4gb sono giustificati da un aggiornamento limitato all’introduzione di alcuni velivoli e dalla presenza delle nuove missioni che ci permetteranno di sfruttarli, insomma soltanto un upgrade in grado di rendere più completo il titolo. Il risultato è il medesimo del nostro primo incontro riguardo il prodotto Microsoft. Il titolo è realizzato con una pignoleria invidiabile e questa caratteristica la si può notare sia nella realizzazione grafica dei velivoli, sia nella costruzione delle missioni e dei comandi. Il gioco guadagna ancor di più in longevità sia in modalità single che multi giocatore.
L’acceleration pack insomma non era proprio così sentito, visto che ormai quei 4gb potevano essere messi a disposizione sotto forma di aggiornamento on-line. Creare questa release sembra essere più una trovata commerciale che una vera necessità. Il pacchetto, di fatto, non lascia molto altro da aggiungere. Non introduce migliorie particolari al comparto grafico e, per quanto riguarda il gameplay, non vi è un sostanziale cambiamento, ma solo un diverso approccio di guida, più adrenalinico e forse più gradito ad alcuni, rispetto agli interminabili voli dei normali velivoli civili.

Multiplayer
Nella modalità on-line sono stati introdotti ben quattro nuove modalità. Ognuna di queste è già giocabile anche in single player e consistono in gare acrobatiche nelle competizioni red bull, oppure la possibilità di accedere in modo cooperativo alle missioni di salvataggio. Anche in questo campo si può dire che il gameplay ha solo ricevuto una scossa dal punto di vista delle emozioni e quindi un maggiore piacere nell’intraprendere sfide on-line. Infine possiamo dire che il fattore Vista e l’ulteriore pesantezza acquisita dal titolo rende ancora più difficile il gioco on-line e la possibilità di goderne appieno.

Hardware
Microsoft® Windows® XP SP2 / Vista
Flight Simulator X
CPU 2 GHz o superiore
1 GB RAM
128 MB video RAM o superiore
Shader Model 1.1 o superiore
DirectX 9 o 10 preferibilmente
Recensione Videogioco FLIGHT SIMULATOR X: ACCELERATION scritta da THREEPWOOD FSX Acceleration è una semplice espansione e non un pack stand alone, quindi già di per sé non potevamo aspettarci molto. Le nostre aspettative si figuravano un piccolo restauro grafico e la possibilità di vedere un sostanziale cambiamento nel gameplay, grazie all’introduzione di nuovi veicoli e missioni. Ebbene, vi è sì un piccolo ritocco grafico, ma dato da Vista e non dall'add on e, per quanto riguarda il gameplay, vi è un semplice cambiamento nell’approccio ai comandi e qualche minuto di gioco basterà a modellare le abilità dei fan per adattarsi alle nuove missioni. Il titolo rimane comunque lento e troppo pesante per i nostri pc, anche se i tempi di caricamento delle missioni acceleration non sembrano essere troppo lunghi. FSX rimane comunque un ottimo gioco simulativo, ma questa espansione è solo una piccola appendice che anche i più accaniti potrebbero trascurare. Un grosso punto a favore per questo pack riguarda la modalità multiplayer, arricchita di quattro modalità in grado di rendere le sfide on-line più vivaci.
caricamento in corso...
SCREENSHOTS
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.