Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
World of Warcraft: Wrath of the Lich King

World of Warcraft: Wrath of the Lich King

Tra ghiacciai e lande desolate

PC

Gioco di ruolo

inglese

Vivendi

Disponibile dal 13 Novembre 2008

A cura di del
Il recente Blizzcon è stato senza dubbio “segnato” dall’annuncio di Wrath of the Lich King, l’attesissima seconda espansione di World of Warcraft. Trattandosi di un “add-on” previsto per uno degli RPG più amati e giocati degli ultimi dieci anni, gli sviluppatori erano consapevoli della necessità di superare i propri limiti e, da quanto emerso dalla demo giocabile del titolo, sembra ci siano riusciti in pieno. Ad attendervi troverete una nuova isola da esplorare ed un temibilissimo nemico, pronto a distruggere ogni forma di vita esistente. Siete pronti ad affrontare il malvagio Lich King e il suo esercito di non-morti? Che la guerra abbia nuovamente inizio!

Benvenuti a Nothrend
Questa espansione vi porterà nel continente di Nothrend, un’isola fino ad ora inesplorata dove incontrerete numerosi temibili nemici pronti ad eliminarvi alla prima distrazione. L’area è accessibile tramite due punti ben precisi posti alle due estremità dell’isola: l’Howling Fjord, un fiordo caratterizzato da una temperatura bassissima e da grandi quantità di neve, e la Borean Tundra, un territorio dalle condizioni climatiche molto particolari, che pur essendo molto freddo, presenterà delle zone allagate a causa di un gravissimo scompenso ambientale. Queste terre saranno prevalentemente popolate dai Furblogs abitanti delle Grizzly Hills ed i Vrykul, un violentissimo gruppo di uomini con base a Valgarde, le cui fattezze ricorderanno quelle dei vichinghi. Questi ultimi saranno quasi sempre accompagnati dai loro fidati worgs, una particolare variante dei lupi, dotati di incredibile potenza e ferocia. Oltre alle zone appena descritte, avrete la possibilità di recarvi a Dragonblight, detta “la città dei draghi”, anche se sarebbe meglio definirla il loro cimitero; questo luogo semi-desertico, sarà infatti il posto in cui si recheranno tutti i draghi prossimi alla morte e proprio per questo motivo, vi capiterà spesso di vedere giganteschi scheletri disseminati sulla superficie. Direttamente da quest’area dell’isola vi sarà possibile raggiungere la capitale del continente, la stupenda "città volante" di Dalaran. Il viaggio si prospetta davvero emozionante, non credete?

Cosa c’è di nuovo?
Tra le tante novità spicca sicuramente la possibilità di spingersi fino al livello 80; nonostante le numerose difficoltà che dovrete affrontare per raggiungere questo elevatissimo livello, gli sviluppatori hanno dichiarato che il “lavoro” svolto da ogni utente, verrà ripagato da una serie di abilità e skills, tutte da scoprire. Verrà inoltre introdotta una nuova professione, l’Inscriptor, grazie al quale potrete personalizzare il vostro personaggio in maniera davvero incredibile; mediante una serie di skill, potrete alterare le proprietà di qualsiasi incantesimo, al fine di incrementarne la potenza e le caratteristiche. Per quanto riguarda la modalità PvP, sembra che verranno introdotte alcune innovazioni, tra le quali la più interessante è senza dubbio l’uso delle armi d’assedio; quest’ultime verranno utilizzate all’interno di un’arena predisposta per il loro utilizzo, dove l’obbiettivo del gioco, sarà quello di distruggere quante più strutture nemiche possibili, cercando di resistere agli attacchi nemici. Questa espansione, oltre ad una serie di inediti oggetti ed equipaggiamenti, e ad un nuovissimo editor dei personaggi, presenterà alcuni dungeon, popolati da terribili creature, come per esempio l'Utgarde Keep, ognuno dei quali conterrà un inestimabile tesoro.

La nascita di un eroe
Ciò che renderà felici tutti gli appassionati, è sicuramente l’implementazione della prima “hero class”: il Death Knight. Questa speciale classe, rappresenta senza ombra di dubbio la più potente mai vista nel mondo di World of Warcraft; grazie ad un perfetto equilibrio tra l’uso delle armi e le temibilissime arti magiche oscure, egli non avrà rivali. Per accedere all’eroe sarà necessario possedere un personaggio di livello 80, con il quale portare a termine una serie di complicatissime quest; ci vorrà del tempo e grandi abilità, ma una volta raggiunti i requisiti richiesti, avrete finalmente la possibilità di creare il vostro personale Death Knight. A questo punto potrete scegliere tra un buon numero di “variabili” per il vostro nuovo personaggio, sia per quanto riguarda le sue skill ma anche per ciò che concerne le sue abilità generali; starà a voi optare per le caratteristiche più adatte al vostro stile di gioco. Purtroppo al momento non sono stati rilasciati ulteriori dettagli in merito al Death Knight, tutto ciò che ci è stato detto fin’ora è che “il bello deve ancora venire”.

Commento
WoW: Wrath of the Lich King si prospetta come l’ennesimo capolavoro targato Blizzard; le innumerevoli novità proposte, impreziosite dalla presenza della prima “hero class”, renderanno l’esperienza di gioco coinvolgente ed emozionante come non mai. “Ma quando esce?” – direte voi - “Uscirà quando sarà pronto”. Queste sono state le parole degli sviluppatori in risposta alla canonica domanda sulla release del titolo; purtroppo sembra che per ora dovremo accontentarci del solito "To Be Announced", forti della speranza che questa attesissima espansione possa garantire ancora una volta la qualità e la profondità a cui ormai Blizzard ci ha abituato.
0 COMMENTI