Anteprima di Aion: The Tower of Eternity

Copertina Videogioco Aion: TTOE
  • Piattaforme:

     PC
  • Genere:

     Gioco di ruolo
  • Sviluppatore:

     NcSoft
  • Distributore:

     CidiVerte
  • Lingua:

     Inglese
  • Giocatori:

     1
  • Data uscita:

     25 settembre 2009
A cura di (Falconero) del
Il fenomeno dei MMORPG, nonostante il suo costante aumento di numero, non accenna a perdere colpi, anzi, più passa il tempo e più questo amatissimo genere videoludico, acquista interesse. Tra gli svariati “esponenti” del genere, presentati durante l’ultimo E3, uno in particolare ha catturato la nostra attenzione: “Aion: The Tower of Eternity”. Anche se al primo impatto potrebbe apparirvi come il classico titolo a sfondo fantasy, guardandolo come maggiore attenzione, noterete che dietro ad una “facciata” sin troppo comune, si nasconde uno degli on-line games, più affascinanti degli ultimi anni. Sviluppato dalla software house Coreana “NCsoft”, il titolo, atteso per fine 2007 negli Stati Uniti e nel 2008 in Europa, presenterà delle caratteristiche uniche, che potrebbero elevarlo al di sopra della stra-grande maggioranza dei MMO, attualmente disponibili sul mercato.

Benvenuti ad Aion
Il titolo è ambientato nel fantastico mondo di Aion, un pianeta devastato da incontrollabili conflitti, che hanno inevitabilmente portato alla sua quasi totale distruzione. L’unica cosa che mantiene intatto il territorio, è la “Tower of Eternity”, un’immensa torre che collega i due poli del pianeta, sui quali si collocano le due razze belligeranti: da una parte i malefici Asmodians e dall’altra i leali Elyos. E’ presente anche una terza razza, situata vicino al nucleo del pianeta, i Balaur; sostanzialmente neutrali, in quanto non coinvolti direttamente nel conflitto, questi violentissimi esseri dimostreranno sin dalle prime fasi di gioco, un incredibile odio verso le altre 2 popolazioni del pianeta. Gli scontri tra le fazioni, avranno luogo proprio nella terra dei Balaur, gli “Abissi”, un territorio davvero pericoloso, che soprattutto a causa della presenza di questi ostili “abitanti”, renderà il PvP ancora più avvincente. Infatti, durante i combattimenti, i Balaur potrebbero schierarsi con una delle due razze con grande naturalezza, ma con altrettanta semplicità, potrebbero poi decidere di cambiare fronte senza nessun preavviso; questo aspetto, sarà senza dubbio fondamentale per garantire, oltre ad una maggior profondità di gioco, un’incredibile dose di adrenalina ai giocatori, i quali saranno costretti a tenere gli occhi sempre ben aperti, per evitare spiacevoli sorprese. Il territorio inoltre, sarà caratterizzato dalla presenza di numerosissime roccaforti, ognuna delle quali, una volta conquistata, vi garantirà una serie di speciali bonus, fondamentali per lo sviluppo del personaggio.

Tu da che parte stai?
All’inizio del gioco, come ogni rpg che si rispetti, vi sarà data la possibilità di personalizzare il vostro alter-ego digitale; le classi, almeno da quello che si è visto fin’ora, saranno le solite 4: guerriero, assassino, mago e accolito, ognuno dei quali presenterà ovviamente particolari caratteristiche. Potrete inoltre scegliere se appartenere agli Asmodians o Elyos; è purtroppo assente la possibilità di unirsi ai Balaur. La razza selezionata determinerà canonici variazioni nelle abilità e nell’aspetto del vostro personaggio, anche se per ora, non sono stati rilasciati particolari dettagli in merito. Completando le quest principali, una volta che avrete raggiunto il 10° livello, potrete specializzare il vostro personaggio in una determinata “arte” ed inoltre, riceverete delle splendide ali, che vi regaleranno l’opportunità di volare liberamente nel cielo di Aion; questa è senza ombra di dubbio, l’implementazione più interessante dell’intero titolo, in quanto vi permetterà di esplorare ogni scenario disponibile, anche verticalmente. Il bello però, deve ancora venire; sfruttando la vostra fiammanti ali, potrete dar vita ad appassionanti “combattimenti volanti” contro altri nemici! Purtroppo l’uso di tale abilità, avrà una durata limitata, ma potrà comunque regalarvi immense soddisfazioni.

Commento
“Aion: The Tower of Eternity” si prospetta come uno dei MMORPG più appariscenti di sempre, ad arrivare sui nostri computer; grazie ad un’atmosfera degna del miglior racconto fantasy, saprà coinvolgervi ed emozionarvi con immensa facilità. Il suo comparto tecnico, uno dei più avanzati visti negli ultimi tempi, per un titolo di questa natura, promette scintille e sicuramente si rivelerà fondamentale ai fini della narrazione, oltre che del normale svolgimento del gioco. Inoltre le svariate affascinanti caratteristiche proposte da questo titolo, tra cui l’inconsueta abilità di volare, vi permetteranno di sperimentare un sistema di gioco, che fin’ora era stato soltanto una “chimera”. Previsto su PC per una data, purtroppo ancora indefinita del 2008, “Aion: The Tower of Eternity”, non potrà assolutamente mancare alla vostra collezione.
caricamento in corso...
SCREENSHOTS
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2017 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.