Recensione di Trackmania United

Copertina Videogioco TM United
  • Piattaforme:

     PC
  • Genere:

     Guida
  • Sviluppatore:

     Nadeo
- Dannatamente divertente
- Online ed editor migliorati
- Provoca assuefazione
- Musichette insopportabili
- Qualche imperfezione grafica
- Provoca assuefazione
Loading the player ...
A cura di (SAH) del
Dare una definizione del genere preciso al quale appartiene Trackmania non è così semplice come si possa pensare: etichettandolo come semplice gioco di guida, solo perchè si utilizzano principalmente vetture, si elimina oltre metà del divertimento che un titolo come quello Nadeo può offrire. Eh si, perchè in Trackmania non basta correre veloci dall'inizio alla fine ma bisogna anche saltare immense rampe, eseguire giri della morte facendo impallidire le leggi della gravità di Newton e rimbalzare ripetutamente come un sassolino sull'acqua. Giunto ormai al suo quarto episodio, sarà ancora in grado di divertire come la prima volta?

Quattro salti in pista
Il concept che sta alla base di Trackmania United è assai semplice: si parte da un punto A e si arriva ad un punto B passando per svariati checkpoint. Nel mezzo però gli sviluppatori si sono letteralmente sbizzarriti nel creare il maggior numero di difficoltà possibili affinchè, sia il livello di divertimento che quello di frustrazione, creino una chimica tale da rendere dipendente qualsiasi giocatore che si azzardi a prendere in mano la tastiera. E' facile cominciare ma assai difficile smettere. Ogni circuito ha una durata che si aggira intorno al minuto e mezzo "obbligato" ed ognuno offre un livello di sfida differente. In alcuni casi il giocatore dovrà scorrazzare tra i grattacieli di una meravigliosa città costiera facendo attenzione a non cascare, in altri si ritroverà a percorrere lunghissime autostrade intervallate da curve al gomito, strettoie ed interruzioni stradali. Come ogni buon titolo arcade che si rispetti non saranno presenti centinaia di modelli di vetture, ciascuna caratterizzata per velocità, accelerazione, frenata e quant' altro ma un singolo modello che varierà per conformazione l'uno dall'altro. La fuoriserie di TM Sunrise che ricordava più che vagamente la Enzo Ferrari è stata sostituita da una simil Lamborghini, la grezza Jeep da un SUV di ultima generazione e così via. La scelta di non inserire più modelli nella stessa categoria di vetture va interpretata tenendo conto soprattutto dal fattore online: l'obiettivo che si erano posti gli sviluppatori era quello di mettere tutti i giocatori alla pari e di dimostrare in pista il proprio valore.

Mare o montagna?
Per quanto TM united non sia un titolo che punti principalmente sulla qualità grafica le cinque ambientazioni presenti (tutte riprese dai precedenti episodi) sono state riviste e rielaborate in modo che anche gli occhi possano trovare un senso nell'appagamento. Viaggiando a oltre 300 km/h difficilmente però la maggior parte dei giocatori si concentrerà nell'ammirare il paesaggio circostante facilitando così il lavoro di calcolo della propria scheda grafica. Grazie ad un delicato effetto blur viaggiando a velocità elevate l'ambiente circostante verrà sgranato mettendo così al sicuro da occhi indiscreti anche pixel particolarmente poco curati o qualche altro difettuccio grafico. Come anticipato in fase di preview non esiste alcuna colonna sonora, solo musichette noiose ed estremamente ripetitive che varieranno da ambiente ad ambiente. Strimpellate martellanti che dopo un paio di giri andati male potrebbero attentare alla salute del propio schermo e/o pc.
Ritorna più in forma che mai uno degli editor più semplici ma allo stesso tempo completi della storia. Per imparare a padroneggiare i potenti strumenti messi a disposizione da Nadeo non sarà necessario studiare manualoni in stile Falcon 4.0 ma solo qualche veloce click del mouse. Come accade con i famosi mattoncini LEGO infatti ogni modello di strada o rampa si incasterà con l'altro e pezzo dopo pezzo darà vita al proprio tracciato. Al termine del proprio lavoro sarà possibile completare l'opera aggiungendo un' introduzione al livello e alcuni cambi di telecamera nei punti più interessanti del tracciato in modo tale da rendere ancora più coinvolgente l'esperienza di gioco. Alla fine, direttamente dal menù di gioco sarà possibile uploadare sul server centrale di Nadeo il proprio lavoro, in attesa che venga scaricato ed eventualmente commentato dagli altri giocatori.

Alla velocità della luce
Le modalità di gioco, per quanto corcerne il single player, sono le medesime tre che da quattro episodi accompagnano tutti i piloti di Trackmania: nella modalità corsa lo scopo sarà di tagliare il traguardo il più in fretta possibile. E' possibile anche attivare tre macchine fantasma a cui corrispondono le tre medaglie con i migliori tempi sul giro. Nella modalità Platform il controllo del proprio veicolo sarà l'elemento determinante per la conquista della vittoria finale. Infine nella modalità Editor il giocatore dovrà prima costruire autonomamente il tracciato con un numero limitato di pezzi a disposizione e poi provarlo tentando di far segnare il miglior tempo. Per ogni modalità a disposizione ci saranno cinque differenti livelli di difficoltà crescente suddivisi in altrettanti percorsi per un totale di oltre cento differenti piste. Ogni pista può essere affrontata anche online e ogni record sul giro verrà registrato sul server centrale di Nadeo che vi darà ogni tipo di informazione vogliate in tempo reale. Tra le novità segnaliamo il deceleratore di velocità e il ritorno dell'acqua sulla quale la vettura dovrà rimbalzare come una pallina per raggiungere la sponda opposta. Elemento non secondario, tutte le piste potranno essere giocate online nel tentativo di guadagnare preziosi coppers (le monete virtuali di TM) per sbloccare nuove skin e nuovi pezzi per l'editor.

Multiplayer
La componente multiplayer è importantissima ai fini del giudizio finale. A differenza del passato adesso sarà possibile scaricare tracciati direttamente dal gioco e la partecipazione alle singole gare classificate permetterà di ottenere punti preziosi (coppers) per sbloccare tanti extra. Ovviamente non va dimenticata la modalità principale che promette ore e ore di divertimento sulle centinaia di piste a disposizione. L'obiettivo è di segnare il miglior tempo sul giro.

Hardware
I requisiti di TM United sono particolarmente bassi:

- Pentium 4 da almeno 1,3 Ghz
- 256mb di ram
- scheda video con almeno 128mb
- 1 GB libero su disco fisso
Recensione Videogioco TRACKMANIA UNITED scritta da SAH A distanza di quasi quattro anni dalla sua prima uscita Trackmania riesce ancora a divertire ed emozionare grazie ad un sistema di controllo semplice, immediato e coinvolgente, un editor completissimo e un gioco online entusiasmante. I principali difetti vanno ricercati nell'assenza di novità rilevanti e in un comparto audio deficitario. Per il resto TM United rimane un'esperienza unica nel suo genere che qualunque giocatore dovrebbe provare almeno una volta. Un prodotto completo, creato per i giocatori da veri giocatori: il prezzo e i costanti aggiornamenti ne sono un esempio lampante.
caricamento in corso...
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.