Recensione di City of Villains

Copertina Videogioco City of Villain
  • Piattaforme:

     PC
  • Genere:

     Gioco di ruolo
  • Sviluppatore:

     Interno
  • Distributore:

     n.d.
  • Lingua:

     n.d.
  • Giocatori:

     1
  • Data uscita:

     disponibile
- Atmosfera fumettosa.
- Divertente da giocare.
- Ottimo l'editor per la creazione del personaggio.
- Se volete provare a stare dalla parte del male questo è il gioco adatto a voi!
- Graficamente un pò sottotono.
- Scenari spesso ripetitivi.
A cura di (Iori Yagami) del
Di solito negli RPG siamo abituati a giocare nei panni di personaggi positivi, eroi coraggiosi che lottano contro le forze del male, ma è finalmente giunto il momento di cambiare "rotta" e schierarsi dalla parte opposta della barricata grazie a questo nuovo gioco, proposto dalla coreana NC Soft, intitolato City of Villains.
Sviluppato da Cryptic Studios per NC Soft (già autori dell'ottimo Lineage), City of Villains è un MMORPG (Massive Multiplayer Online RPG) che si propone come una sorta di seguito alternativo per il precedente City of Heroes, in cui si dovevano impersonare dei supereroi in lotta contro il male. Vediamo un pò quali stuzzicanti novità troviamo in questo interessante titolo targato NC Soft...

The dark side of the game
Avevamo accenato prima alla particolarità di City of Villains, ovvero quella di farci impersonare degli eroi (diciamo così) negativi e "cattivi" in tutto e per tutto, che si contrappone al prequel City of Heroes, in cui si poteva giocare invece nei panni di supereroi votati al bene. Avete sempre sognato di lottare contro il bene impersonando eroi malvagi e senza scrupoli? Allora questo è decisamente il gioco che fa al caso vostro!
City of Villains ci permette di creare un super alter ego e di dimostrare tutta la nostra indole malvagia e criminale, commettendo attività criminose di vario genere. Lo scenario che ci vede protagonisti è ambientato nelle isole di Rogue, con stage perfettamente in linea con le atmosfere del gioco.
Per prima cosa dovremo creare il nostro personaggio e scegliere a quale classe appartenere, dato che ce ne sono di diverse e ognuna ha delle particolarità ben precise. I Brute ad esempio sono caratterizzati appunto da forza notevole e sono specializzati negli scontri corpo a corpo, ed infliggono ingenti danni all'avversario se ben utilizzati, mentre come abilità secondarie possono contare su poteri che aumentano le proprie difese.
Più agili e veloci, ma altrettanto bravi negli scontri corpo a corpo, sono gli Stalker, che potrebbero essere definiti un pò come i ninja della situazione. Altre classi abbastanza interessanti da prendere in considerazione sono i Mastermind, in grado di evocare dei seguaci da gestire in combattimento, e i Dominator, che ci permettono di controllare gli avversari attraverso i poteri della mente, bloccandone i movimenti. Infine troviamo i Corruptor, ovvero la classe specializzata negli attacchi a distanza.
Una volta scelta la classe di appartenenza dovremo poi scegliere la natura dei poteri dati al nostro personaggio. Naturalmente ogni classe di appartenenza ha i suoi pregi e difetti ma il tutto viene poi amalgamato quando si gioca in gruppo, momento in cui le forze verranno bilanciate, e lo stesso vale per i poteri del nostro personaggio.
Man mano che il nostro personaggio progredirà nel gioco accederemo a nuovi poteri, potenziandolo anche con l'aggiunta di slot in cui inseriremo i vari Enhancement, in grado di migliorare le prestazioni di ogni singolo potere. Tali potenziamenti si possono ricevere eliminando i nemici oppure acquistandoli presso appositi NPC (i personaggi non giocanti). In aggiunta a questi poteri, entro il livello 12 se ne potranno scegliere altri aggiuntivi, i Power Pool, destinati per lo più a incrementare la possibilità di spostamento del nostro personaggio, come ad esempio la super velocità, il super salto, ecc.
La parte dedicata alla creazione del nostro personaggio è forse la più divertente del gioco grazie all'editor ancor più completo di prima. In City of Villains infatti troveremo un editor migliorato rispetto a City of Heroes che ci permettarà di personalizzare fin nei minimi particolari il nostro alter ego malvagio. Ogni dettaglio, anche il più piccolo, può ora essere personalizzato a proprio piacimento. Dovendo impersonare dei personaggi malvagi avremo a disposizione, nell'editor, anche diversi costumi che comprendono il meglio del clichè del genere, come ad esempio costumi con orride teste di animale, pezzi meccanici, completini sadomaso, ecc. Insomma tutto è possibile in questo editor e non dovremo fare altro che dare libero sfogo alla nostra fantasia.
Una volta creato il nostro personaggio ci dovremo buttare nella mischia. Le vittime delle nostre scorribande non saranno le persone indifese ma gli stessi componenti delle organizzazioni criminali rivali o le le bande di supereroi. In pratica, per diventare un temibile criminale dovremo bastonare tutti questi loschi figuri e portare a termine le missioni più laide.
La struttura delle missioni di City of Villains ricalca quella già vista nel precedente gioco e ci permette di prendere, presso i contatti sparsi per la città, una sola missione alla volta. Man mano che porteremo a buon fine le missioni guadagneremo nuovi punti esperienza e saliremo di livello.
Tecnicamente parlando City of Villains non fa certamente gridare al miracolo e si presenta come un titolo carino da vedere e nulla più. Le animazioni dei personaggi spesso appaiono un pò legnose e si poteva fare qualcosa per migliorare questo aspetto.
Il resto del gioco rimane dignitoso in ogni suo aspetto e tutto sommato svolge egregiamente il suo compito estetico. Anche in City of Villains vedremo vari effetti speciali che accompagnano ogni super potere dei personaggi, mentre le locazioni, seppur leggermente ripetitive, incarnano perfettamente lo spirito del gioco. Forse una maggiore varietà di scenari avrebbe giovato maggiormente e reso meno monotona l'avventura del gioco, ma anche così rimaniamo affascinati dalle atmosfere che permeano l'intero scenario.
Belle le musiche e buoni gli FX che accompagnano i vari momenti dell'avventura. Segnaliamo infine che alcuni piccoli bug legati al recente lancio si stanno risolvendo grazie al lancio di nuove patch da parte dello staff tecnico del gioco.

L'eterna lotta tra il bene e il male
Dal punto di vista della giocabilità più pura dobbiamo ammettere che City of Villains risulta abbastanza divertente da giocare e per certi versi persino originale, almeno se consideriamo la possibilità di impersonare personaggi malvagi.
Come in ogni buon MMORPG che si rispetti, anche in City of Villains potremo realizzare un nostro alter ego (questa volta malvagio) scegliendo al tipo di razza di appartenenza e dotandolo di una vasta gamma di super poteri. Le missioni, scelte una alla volta, potranno essere affrontate sia da soli che in gruppo. Queste ci permetteranno poi di sviluppare il nostro personaggio sia per livello che prestazioni di poteri, aumentandone naturalmente anche (e soprattutto) la cattiva reputazione presso le varie organizazzioni criminali.
City of Villains possiede anche un editor divertente e davvero completo in ogni sua sfumatura che ci permetterà di personalizzare al massimo il nostro alter ego malvagio.
Il titolo di NC Soft introduce anche un nuovo tipo di battaglia, ovvero il Player Vs. Player (PvP), che permette di combattere contro avversari in carne e ossa, affrontando gli altri giocatori sia della fazione dei Super Cattivi che contro i supereroi di City of Heroes.
In questa divertente modalità ci si può scontare sia in arene, prendendo parte a veri e propri tornei fra giocatori, che in zone specifiche della città, dedicate espressamente al PvP. Attualmente le zone dedicate al PvP sono tre: Bloody Bay, Siren's Call e Warburg. Tali locazioni offrono delle missioni principali, il che rende il tutto più divertente del solito. Nel PvP le regole di debito per la morte non sono valide, però, per evitare che i giocatori più forti si accaniscano contro i più deboli, la quantità di punti esperienza, che si guadagna eliminando un avversario fragile, è di minore quantità. Un buon motivo per non sporcarsi le mani inutilmente.
Ad ogni modo, il vero scopo del PvP rimane quello di aumentare la reputazione "cattiva" del nostro personaggio attraverso le vittorie ottenute sul campo. L'introduzione di questa divertente modalità giova alla giocabilità e pure alla longevità del titolo, dato che contribuisce in maniera determinante a spezzare quel leggero senso di monotonia che si può provare durante le classiche missioni della modalità principale. City of Villains è in definitiva un buon MMORPG che potrà entusiasmare tutti gli appassionati del genere, con una gustosa variante in più, ovvero quella di giocare dalla parte dei super cattivoni.

Multiplayer
City of Villains è un MMORPG con quattro server dedicati alla comunità europea: due in lingua inglese, uno in francese e uno in tedesco. L'abbonamento mensile è di 12,99 euro, ma chi possiede già City of Heroes non pagherà nessun costo aggiuntivo per giocare ad entrambi.

Hardware
Requisiti del gioco: Intel Pentium a 800 MHz o AMD Athlon equivalente, 256 MB di RAM, 4 GB di spazio libero su disco rigido, NVIDIA GeForce 2 (o superiore) o ATI Radeon 7500 (o superiore), scheda audio 16-bit. Il gioco è contenuto in un DVD, quindi è necessario un lettore DVD-ROM. Naturalmente è obbligatoria una connessione a Internet, meglio se ADSL.
Recensione Videogioco CITY OF VILLAINS scritta da IORI YAGAMI Anche questa volta NC Soft ci propone un buon MMORPG che saprà divertire ed intrattenere tutti gli appassionati del genere. Chi aveva già apprezzato City of Heroes non potrà che essere soddisfatto da questo riuscitissimo sequel non ufficiale, in cui si potranno interpretare dei personaggi malvagi.
Sebbene i due titoli possano essere giocati indipendentemente l'uno dall'altro, possiamo dire che entrambi si completano e danno la possibilità di provare due differenti punti di vista, ovvero stare dalla parte del bene impersonando i supereroi oppure stare dalla parte del male utilizzando degli spietati super criminali. Entrambi i titoli sono sufficientemente divertenti ed originali, caratteristiche da non sottovalutare in ambito MMORPG.
Un ottimo editor e la presenza del divertente PvP completano il quadro più che positivo presentato da City of Villains.
In definitiva il titolo di NC Soft si attesta come uno dei MMORPG più divertenti in circolazione. Se siete appassionati del genere non mancate di provarlo.
caricamento in corso...
SCREENSHOTS
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.