Recensione di I Fantastici 4

Copertina Videogioco if4
  • Piattaforme:

     PC
  • Genere:

     Azione
  • Sviluppatore:

     Seven Studios / Beenox
  • Distributore:

     Activision
  • Lingua:

     italiano
  • Giocatori:

     1-2
  • Data uscita:

     disponibile
- 4 personaggi da usare - Jessica Alba meriterebbe un modello poligonale più dettagliato
- Tecnicamenre scarso
- Gameplay poco convincente
- Semplice, noioso e poco longevo
A cura di (Cyberdex) del
La maledizione dei tie-in si ripete, e fa una nuova vittima. Ormai è impossibile tenere il conto di tutti i giochi usciti con licenze cinematografiche più o meno importanti, trasposizioni videoludiche di pellicole appena sbarcate nei cinema, prodotti che, purtroppo per noi, nella stragrande maggioranza dei casi raggiunge un 6 a stento, numericamente parlando. I Fantastici 4 non è un bel gioco, offre un’esperienza ludica totalmente superficiale e per nulla appagante da portare a termine. Tecnicamente è piuttosto scarno, e con il gameplay non miglioriamo di certo: è un action sempliciotto, conosciuto anche come “premi spasmodicamente un tasto finquando non hai eliminato tutti”. Ma ormai queste sono parole buttate al vento, siamo giunti al punto in cui basta leggere il titolo di un gioco per decretarne la qualità: ha una licenza cinematografica? Se la risposta è sì, non è un buon prodotto, è quasi sempre così, e le rare eccezioni non fanno che “confermare la regola”, come si suol dire.

Quattro supereroi per salvare la terra
Dal lato della trama ripercorreremo ciò che si è già visto nel film, come di consuetudine nei tie-in, avendo però l’accortezza, ove possibile, di scegliere con un semplice tasto il protagonista più appropriato alla situazione. Ovviamente i quattro fantastici beniamini nati dalle menti Marvel saranno tutti presenti: Mr. Fantastic, uomo di gomma, capace di allungarsi, attorcigliarsi, e tante altre sfaccettature di dubbia utilità; la Donna Invisibile, una Jessica Alba irriconoscibile per via dei modelli poligonali decisamente scarni; la Torcia Umana, uomo volante sputa fuoco; ed infine la Cosa, una…. cosa di roccia, potente, resistente… appunto, di roccia. Proseguendo l’avventura collezioneremo pian piano punti esperienza, da utilizzare per aumentare numero ed efficacia delle abilità a nostra disposizione. In parole povere è tutto un deja-vu di quanto abbiamo potuto ammirare e testare in X-Men Legends, senza alcuna variazione, se non che in quest’ultimo è tutto implementato meglio.
Il gioco utilizza una struttura marcatamente a binari, proseguendo di livello in livello in maniera monotona (è un eufemismo), scopiazzando (male) anche il semplicissimo minigioco per sbloccare le serrature, presente ad esempio, se non vogliamo scavare di più nel passato, in Ratchet & Clank 3, con l’unica differenza che nel gioco targato Insomniac era tutto molto piacevole, un break dall’estenuante azione, in I Fantastici 4 il minigioco non ha né capo né coda.

Tecnicamente parlando
Graficamente cerca di riprendere lo stile del film, senza disdegnare qualche effetto tipico del fumetto. Purtroppo questo lavoro si rivela infruttuoso, a causa di una realizzazione mediocre e frettolosa: niente di quello proposto attirerà la vostra attenzione. Gli ambienti si rivelano fin troppo essenziali e praticamente spogli mentre gli effetti particellari non impressionano per niente e sicuramente non rendono quella sensazione di distruzione che, controllando questi super eroi, si dovrebbe avere. Neanche i personaggi principali sono realizzati egregiamente, risultando perfino squadrati e poligonalmente scarni. Se non altro le ombre vengono applicate con una certa compostezza, peccato che questo accorgimento non venga usato per tutti i modelli che troveremo lungo la nostra avventura. Nulla da dire sul sonoro, piuttosto anonimo per ciò che concerne i vari effetti sonori che fanno da contorno all'azione mentre ottime le voci dei protagonisti che come da regola sono state riprese dalla versione italiana del film.
Recensione Videogioco I FANTASTICI 4 scritta da CYBERDEX Machiavelli diceva che la fortuna consisteva nel saper riconoscere e sfruttare l'occasione, quando capita. Purtroppo per Activision quella dei Fantastici 4 risulta un'altra occasione sprecata per poter realizzare un buon titolo ispirato a dei personaggi molto famosi ed amati. Ancora una volta si è preferito sfruttare la scia del film e di tutte le operazione di marketing fatte per sfruttarne il fenomeno più a lungo possibile, lanciando sul mercato un titolo incompleto, che dà la sensazione di essere stato realizzato un pò di fretta e senza mantenere almeno la qualità generale delle produzioni tipiche di questa società, come X-Men Legends. Un gioco consigniato ad un pubblico di giovanissimi e poco esigenti giocatori, mentre i fan più incalliti dovrebbero starne alla larga per evitare una dura delusione. Speriamo che la dura legge dei tie-in non mieta altre vittime...
caricamento in corso...
SCREENSHOTS
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.