Recensione di Gothic 2

Copertina Videogioco Gothic 2
  • Piattaforme:

     PC
  • Genere:

     Gioco di ruolo
  • Sviluppatore:

     Piranha Bytes
  • Distributore:

     Koch Media
  • Lingua:

     Italiano (sottotitoli)
  • Giocatori:

     1
  • Data uscita:

     Disponibile
- Ottima qualità della storia e splendide atmosfere fantasy
- Bellissime le musiche e il doppiaggio
- Sistema di controllo migliorato rispetto al prequel
- Buona longevità
- Graficamente un po' datato
- Sistema di controllo ancora migliorabile
- Non vi sono cambiamenti nella struttura di gioco
- Qualche bug di troppo
A cura di (Iori Yagami) del
Forte del successo ottenuto con il primo Gothic, i Piranha Bytes tornano con il sequel del loro fortunato RPG. La storia di Gothic II inizia esattamente dove la versione precedente si era interrotta. Per questo motivo i giocatori che conoscono già Gothic si troveranno a proprio agio con i comandi e gli elementi fondamentali del gioco e riconosceranno numerose caratteristiche e parti della vicenda.
Ad un anno dalla sua uscita, finalmente Gothic II arriva anche in Italia grazie alla Koch Media in una versione perfettamente tradotta in italiano. Immergiamoci dunque nel fantastico mondo di Gothic e vediamo cosa ci proporrà questa seconda parte della storia...

Un eroe senza nome
Dopo aver salvato la colonia penale di Khorinis dalla misteriosa divinità chiamata Il Dormiente, l’Innominato si appresta nuovamente a decidere le sorti di un mondo.
Gothic 2 riprende esattamente dal termine della precedente avventura. Xardas, necromante e mentore del nostro eroe, è uno dei pochi a riconoscere la precarietà della situazione. Liberato dal tempio il nostro eroe senza nome, lo riporta in vita perché sveli i misteri della Valle delle Miniere e scopra chi si nasconde dietro questa minaccia mortale.
Ci sveglieremo nella torre di Xardas che ci spiegherà la situazione e in particolare del crollo della caverna del Dormiente e la nostra sospetta morte. Ma le settimane di agonia, vissute tra le rovine del tempio, i tormenti e le sofferenze indicibili hanno lasciato il segno: l'uomo la cui anima è stata evocata da Xardas nel suo pentagramma sembra debole e sfinito. Per la seconda volta, il nostro eroe deve portare sulle spalle il peso delle disgrazie del suo paese, ma la sua estrema debolezza lo ha portato a dimenticare tante cose! Dopo tante privazoni deve riprendere le forze, cercare lentamente di ricordare quello che sapeva, acquisire nuove abilità, e a quel punto il nostro eroe parte per compiere la missione affidatagli da Xardas.
Ben presto egli si rende conto delle dimensioni della catastrofe che da un momento all'altro minaccia di far sprofondare questo mondo apparentemente civile nella corruzione, nella brama di potere e nell'omicidio. La situazione sta sfuggendo di mano: presto potrebbe scoppiare una guerra civile, che probabilmente non risparmierà nessuno sull'isola di Khorinis.
Ma perché questo ordine secolare sta per essere distrutto? C'è un potere occulto che tira le fila dietro le quinte, spingendo le persone le une contro le altre? Tutto questo caos non sarà forse un modo per nascondere un pericolo molto più grave? Il nostro eroe si mette sulle tracce di questo misterioso potere, nella Valle delle Miniere...

Un gioco atteso
Come avevamo anticipato sopra, Gothic 2 ha subìto una sorte piuttosto travagliata per il mercato italiano ma fortunatamente, dopo circa un anno dalla sua uscita, il gioco è disponibile anche da noi.
Una volta installato il gioco verremo a contatto con il mondo di Gothic 2. Il nostro personaggio (il cui nome non verrà mai pronunciato) inizialmente sarà ancora provato dalle sofferenze passate e quindi ha perso tutte le abilità precedentemente conquistate a caro prezzo e non ha neanche una gilda a cui appartenere. Per prima cosa ci conviene raccogliere tutto quello che ci è utile nella torre di Xardas. Il buon vecchio negromante infatti ha messo a nostra disposizione una cassa con alcuni oggetti che dovremo raccogliere e portare con noi durante il viaggio.
Ancora una volta potremo vestire tre diversi ruoli (Paladino, Mercenario e Mago del Fuoco) e diventare cittadini di tre luoghi differenti: la città di Khorinis, capoluogo e centro delle attività dei Paladini; il Monastero, luogo di preghiera e sede dei Maghi dell'Ordine del Fuoco; ed infine la Fattoria di Onar, capo dei Mercenari.
In qualsiasi modo affronteremo il gioco, dovremo inizialmente sempre guadagnarci la fiducia di una gilda ed entrare a far parte di essa per arrivare ad avvertire il capo dei Paladini del pericolo che incombe sull'isola.
Fondamentale sarà, come sempre, il dialogo con i personaggi non giocanti, che potranno essere utili soprattutto per ottenere informazioni. Comodo è pure l'inventario, che risulta intuitivo e di facile consultazione. In basso a destra dello schermo ci viene mostrata la barra di energia vitale del nostro personaggio. Nel corso dell'avventura acquisiremo delle nuove abilità che ci consentiranno di combattere al meglio i nostri nemici.

Una questione di tempo
Essendo passato ormai un anno dalla sua uscita la grafica del gioco mostra i segni del tempo. Infatti a livello tecnico Gothic 2 non si può certo definire all'avanguardia, ma tuttavia non è neanche totalmente deludente.
Diciamo che i Piranha Bytes hanno ottenuto dei buoni risultati pur non puntando su una realizzazione tecnica impeccabile. Il gioco possiede belle ambientazioni e fondali costiuiti texture abbastanza pulite. L'atmosfera che si respira è assolutamente magica e molto evocativa, una caratteristica sicuramente di fondamentale importanza per un RPG. E, tecnicamente, Gothic 2 riesce in pieno a catturare quel particolare tipo di atmosfera squisitamente fantasy che tanto avevamo amato nel predecessore, anche senza far gridare al miracolo.
Dal punto di vista grafico non ci troviamo quindi di fronte al migliore titolo degli ultimi anni, ma Gothic 2 possiede le qualità giuste che lo rendono un RPG di classe. I personaggi e le creature sono tutto sommato ben realizzate e caratterizzate dal buon livello di dettaglio. Buono anche il sistema di illuminazione.
Se graficamente Gothic 2 si presenta già datato, a livello sonoro invece la situazione è sicuramente migliore. Il commento musicale è infatti bellissimo e adatto perfettamente alle atmosfere fantasy del gioco. Grande varietà di musiche adatte quindi ad ogni occasione che il gioco ci proporrà durante la lunga avventura.
Ottimo anche il doppiaggio in inglese del gioco, ben tradotto nei sottotitoli in italiano. Le voci dei personaggi sono perfette e donano il giusto carisma per il coinvolgimento generale del gioco. Di buonissimo livello sono gli FX, anche se a volte appaiono ripetitivi e scontati.

Una questione di feeling.
La totale libertà di movimento è la caratterisica principale di Gothic 2. Con la comoda visuale in terza persona controlleremo il personaggio all'interno del vasto mondo di Khorinis. Cliccando su un oggetto potremo valutare se sarà o meno il caso di raccoglierlo. Accanto ad ogni personaggio, o oggetto, appare il nome, su cui potremo andare a cliccare una volta che ci saremo avvicinati.
Il sistema di controllo prevede unicamente l'uso di mouse e tastiera, una scelta forse non troppo felice che limita leggermente i movimenti del giocatore. Ad ogni modo con un po' di pratica riusciremo ad avere un controllo ottimale del nostro personaggio.
Le critiche ottenute circa il sistema di controllo di Gothic hanno spinto i Piranha Bytes a dare il massimo per questo seguito, imparando quindi dai loro errori. Ora infatti il gameplay è più fluido e controllare il proprio personaggio non sarà più una fatica. Una scelta sicuramente lodevole che rende Gothic 2 più giocabile che in passato. Forse non siamo ancora giunti alla perfezione totale per quanto riguarda il sistema di controllo, ma di sicuro la situazione è migliorata rispetto al prequel.
Tra i lati negativi del gioco vi è invece la presenza di alcuni bug piuttosto fastidiosi, che purtroppo non sono stati eliminati del tutto. Uno di questi è sicuramente il più incisivo e si manifesta al primo avvio del gioco. L'errore consiste nell'impossibilità di avviare Gothic 2. Un bug quindi abbastanza fastidioso riscontrato già da molti giocatori e che, si spera, venga risolto da future patch.
La longevità del titolo è assicurata dall'ottima qualità narrativa della storia. Gothic 2 è un gioco che richiede diverse ore di gioco e tanta pazienza. Pazienza e passione che solo un amante del genere può avere. E il titolo dei Piranha Bytes alimenterà la vostra passione per gli RPG per molte ore, appassionando sia per l'evoluzione del personaggio che per l'atmosfera generale.

Multiplayer
Assente.

Hardware
Requisiti minimi: Windows XP/ME/2000/98 256MB RAM Intel Pentium III 700MHz Scheda Grafica compatibile con DirectX 8.1 e Direct3D, 32 MB RAM Scheda audio compatibile DirectX 2 GB di spazio libero su hard disk.

Requisiti consigliati: Windows XP/ME/2000/98 512MB RAM Intel Pentium III 1200MHz Scheda Grafica compatibile con DirectX 8.1 e Direct3D, 64 MB RAM Scheda audio compatibile DirectX 2 GB di spazio libero su hard disk.
Recensione Videogioco GOTHIC 2 scritta da IORI YAGAMI Dopo un anno di attesa Gothic 2 è arrivato anche in Italia. Non si può dire che l'attesa sia stata inutile, vista la buona qualità del gioco.
Gothic 2 non presenta grandi innovazioni rispetto al prequel, fatta eccezione per un leggero miglioramento al sistema di controllo, ora sicuramente più fluido e accessibile di prima. Il risultato ottenuto dai Piranha Bytes è di buon livello, ma è ancora lontano dall'essere definito un capolavoro del genere. Ad ogni modo chi ha amato il primo Gothic in questo sequel si troverà perfettamente a proprio agio.
Tra i lati negativi vi è una realizzazione tecnica non proprio esaltante unita alla presenza di qualche bug di troppo. Ottimo invece il comparto sonoro, che si avvale di un buonissimo doppiaggio in inglese ed FX realistici.
Il fatto di essere arrivato in Italia ad un anno di distanza dalla sua uscita non ha giovato molto, ma fortunatamente l'espansione The Night of Raven è stata già annunciata dal publisher e quindi dovrebbe essere disponibile a breve.
In definitiva, Gothic 2 rappresenta un ottimo sequel per i tanti appassionati del primo gioco, ai quali l'acquisto è praticamente obbligato. Chi ha invece odiato il primo Gothic farebbe meglio ad evitare questo seguito, vista la mancanza di cambiamenti apportati alla struttura di gioco. Rimane comunque un titolo ricco di atmosfera che impegnerà a lungo ogni buon appassionato di RPG che si rispetti.
caricamento in corso...
SCREENSHOTS
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.