Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
PC Gaming Show - Conferenza E3

PC Gaming Show - Conferenza E3

Recap e replica!

SpaziogamesTV
A cura di del


Nonostante sia l’evento forse meno roboante di tutto il lotto di conferenze dell’E3, il PC Gaming Show si è guadagnato anno dopo anno sempre più spiragli di luce del proverbiale riflettore. Organizzato dallo staff di PC Gamer e condotto da Sean “Day[9]” Plott, l’evento si occupa ovviamente di presentare tutte le novità dedicate a sviluppatori e publisher impegnati su Windows.

Tra i primi “impegni” presentati al PC Gaming Show è stato presentato XCOM 2 War of the Chosen, mostrato subito dopo un bel filmato che celebra tutti i membri della “PC Master Race”. Il contenuto aggiuntivo per il premiatissimo strategico sembra essere davvero pregno di contenuti. Uscirà il 29 agosto, introdurrà tre campioni (un assassino, un cacciatore e un warlock) dalla parte degli alieni, oltre a nuove armi, fazioni reclutabili e, ovviamente, porzioni di storia da vivere in prima persona.

Rimanendo sempre nell’ambito della guerra futuristica è stato mostrato BattleTech, titolo attualmente in beta chiusa ispirato all’omonimo celebre gioco da tavola. Sono stati due i video di gameplay che abbiamo potuto vedere: in uno è stato mostrato il sistema di personalizzazione del gioco, mentre nell’altro il protagonista è stato il sistema di combattimento. Oltre alla campagna single player, mostrata nei filmati, il gioco avrà una modalità skirmish sempre per singolo giocatore, nel quale bisognerà combattere tra più sistemi stellari, e prendere dei lavori ed incarichi vari da dittatori, nobili o altri personaggi.

A seguire due titoli di cui già sapevamo più o meno qualcosa. Il primo è Ooblets di Double Fine, un titolo che strizza l’occhio ad Animal Crossing, un titolo “social” con un’estetica apprezzabile e molto “giocosa”. Il trailer ha mostrato alcune dinamiche di gioco in cui ci si potrà ritrovare, mentre l’uscita è prevista per il 2018 su PC ed Xbox. L’altro è Mount and Blade 2 Bannerlord, che torna a mostrarsi dopo i primi screenshot di qualche tempo fa. Con due nuovi trailer abbiamo potuto constatare le caratteristiche peculiari della produzione, come la creazione di formazioni di battaglia avanzate, l’intelligenza artificiale migliorata coadiuvata dal sitema “Sergeant” che permette di assegnare comandi alle unità, attacchi concatenati, l’uso degli scudi per bloccare da varie direzioni, ed altro ancora. 

Il primo pezzo da novanta è Total War: Warhammer 2, il seguito dell’apprezzato titolo della serie ispirato al noto wargame analogico di Games Workshop. Il gioco promette di essere il più grande di tutta la saga, ed avrà quattro fazioni, di cui tre già note ovvero gli Alti Elfi, gli Uomini Lucertola e gli Elfi Oscuri. Nella presentazione del PC Gaming Show è stata mostrata una spettacolare battaglia campale di una quest per la salvezza dei Fallen Gates. In uscita il 28 settembre su PC.

Dopo una brevissima parentesi per mostrare i contenuti aggiuntivi di Shadowerse: Wonderlands Dreams, il rivale di Hearthstone, c’è stato il reveal di Tunic. Si tratta di un action adventure per PC di Finji dall’estetica coloratissima e gradevole, che strizza più di un occhio a Zelda, anche nello stile di combattimento. È previsto per un generico 2018.

Dopo averlo già visto nella conferenza Xbox, torna a far parlare di sé PlayerUnknown’s Battleground. Spazio per le nuove feature del gioco dedicate al clima variabile, alla possibilità di arrampicarsi e una maggiore interazione con gli ostacoli. Sono state mostrate anche due nuove mappe (ambientate in Perù e l’altra in una zona dell’Adriatico), oltre alla conferma da parte del team di sviluppo della volontà di creare un ambiente stabile e duraturo.

Killing Floor 2 a seguire (che vi ricordiamo è gratuito per gli utenti PlayStation Plus al momento), e la sua nuova espansione Summer Sideshow. La nuova sezione del gioco è ambientata in una sorta di circo distorto e terrificante, con personaggi, equipaggiamenti e armi a tema, come visibile nel trailer pubblicato per l'occasione. Il Summer Sideshow comprende vari eventi periodici a rotazione settimanale che si svolgono nel corso di un mese, e il tutto sarà gratuito.

Dopo lo shooter è stato il momento di due occhiate fugaci ad altrettanti titoli. Uno è Sea of Thieves, esclusiva Microsoft, che è stata mostrata al massimo del suo splendore grafico, seppur minimale e cartoonesco. L’altro è The Last Night, altro titolo interessantissimo mostrato da Microsoft, con un breve trailer di gameplay che mostra le potenzialità di un’avventura molto interessante.

Il nuovo titolo di Bohemia Interactive (i creatori di ARMA) è Ylands, un sandbox survival esplorativo con elementi di crafting e grafica poligonale che ricorda leggermente Minecraft. Il gioco supporterà il modding con un editor interno, e a parte un importante focus sulla libertà di gioco sappiamo ben poco, perché il gioco è attualmente in fase alpha.

Breve spazio per la realtà virtuale di Oculus Rift, con due progetti inediti. Lone Echo è un’avventura single player ambientata nello spazio, mentre Echo Arena è sarà un multiplayer competitivo frenetico.

Parlando di multiplayer, si è tornati a parlare di Lawbreakers, l’atteso nuovo shooter di Cliff Bleszinski. Ci sarà un’altra beta chiusa, l’ultima, il 28 giugno prossimo, e una fase beta aperta a tutti il 30 dello stesso mese. Dopodiché potremmo finalmente mettere le mani sul gioco dall’8 agosto su PC e PlayStation 4. Lawbreakers non sarà infine free to play, ma costerà 29,99 dollari.

Un altro titolo molto interessante tra quelli presentati è GriftLands, da Klei Entertainment già reduci dal successo di Don’t Starve. Si tratta di un RPG caratterizzato da uno stile grafico accattivante, disegnato a mano. Non sappiamo molto altro per ora, se non che il titolo è previsto per i primi periodi del 2018. 

In chiusura, il PC Gaming Show regala una bomba decisamente “vintage”. Age of Empires, lo storico strategico, torna nella sua Definitive Edition. Si tratta di una versione completamente rimasterizzata dell'originale, ridisegnata per raggiungere la risoluzione 4K con nuovi asset, nuove animazioni e nuovi elementi dell'engine. Migliorati il pathfinding, il sistema di controllo e la gestione delle unità. Anche la colonna sonora è stata interamente ricampionata. Per ora il gioco è ancora in beta, ma il titolo dovrebbe riuscire ad essere pronto per la fine del 2017.


Link al palinsesto completo.
0 COMMENTI