Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
High Noon Revolver

High Noon Revolver

Sparatorie ad alta velocita'

Recensione

PC

Sparatutto

25 Gennaio 2017

A cura di del
Nel mercato videoludico odierno sta diventando sempre più facile per i piccoli sviluppatori proporre i propri progetti, grazie a mercati ampi come quello presente su Steam. Il titolo di cui vi andremo a parlare oggi, High Noon Revolver, è uno sparatutto a scorrimento laterale realizzato dai ragazzi filippini di Mike Studios.

A caccia di taglie
Si tratta di un vero e proprio bullet hell, con le meccaniche di progressione di uno sparatutto a scorrimento laterale: saremo letteralmente circondati da nemici e proiettili, e ogni nostro errore potrebbe risultare fatale. I nostri eroi potranno saltare, rotolare e, ovviamente, sparare: ogni protagonista ha a disposizione una quantità di vita diversa, una differente tipologia di proiettile e una mossa speciale unica da utilizzare. L'obiettivo del gioco è sopravvivere il più a lungo possibile o, per i più duri, riuscire ad arrivare fino al boss finale, raccogliendo tutte le taglie dei diversi boss; un'impresa non da poco, dato che la poca vita a nostra disposizione e la totale assenza di checkpoint ci costringeranno a ripartire ogni volta dall'inizio, perdendo tutti i power-ups raccolti sul cammino. Inizialmente avremo a disposizione solamente 2 personaggi, ma raccogliendo punti durante i nostri tentativi di superamento potremo sbloccarne altri 4.

La dura legge del West
I due pistoleri disponibili da subito sono Wesley, munito di revolver e come skill un proiettile esplosivo velocissimo e Chick’n, un pollo che impugna un fucile a pompa e che possiede l’abilità di rigenerarsi a ogni morte sacrificando 1 punto vita, ma solo due volte prima di morire definitivamente. Gli altri 4 sono invece Annie, un cecchino con l’abilità di lanciare bombe incendiarie ai bersagli automaticamente segnati, Zero, personaggio futuristico dotato di un’arma a raggi laser e di una sfera energetica, pronta ad esplodere solo dopo aver subito un nostro colpo, Fara, munita di proiettili velocissimi e dalla ricarica rapida ed una skill unica che si attiva automaticamente, e infine Skipp, un mech che possiede solamente una spada a corto raggio, ma con la possibilità di riflettere i proiettili e l’abilità di teletrasportarsi nella posizione in cui si trovava qualche secondo precedente. Sono indubbiamente tutti personaggi con un loro stile di gameplay unico e accattivante; come già citato prima, potranno anche essere potenziati dopo essere sopravvissuti e aver raccolto abbastanza monete. Per esempio, si potrà permettere loro di attirare automaticamente le monete lasciate dai nemici sconfitti o di aumentare il raggio d’azione dell'arma. Ogni colpo che spareremo ci infliggerà un leggero knockback a cui dovremo fare attenzione, perchè la nostra posizione perfetta potrebbe venire condizionata da esso e farci ritrovare addosso ai nemici senza avere la possibilità di reagire in tempo. Lo scorrimento automatico dei livelli, inoltre, si rivela spesso problematico in quanto ci troveremo la maggior parte delle volte al limite dello stage e non potremo fare in tempo ad evitare i nemici raccogliendo allo stesso tempo monete o cuori (che ricaricano la vita di 1 punto). 
Il gioco risulta dunque incredibilmente difficile ma, nonostante la costante frustrazione, il gameplay è talmente veloce ed adrenalinico da far venire voglia al giocatore di riprovare immediatamente la partita, magari con un nuovo personaggio.
Nel caso riusciate a fare la partita perfetta, scoprirete però che il gioco durerà al massimo un’ora di gioco: non ci sono infatti molti livelli e, in puro stile NES, sono stati resi nella maniera più difficile possibile per aumentare la longevità del gioco. Un’ulteriore nota da sottolineare è la possibilità di giocare in co-operativa con un amico, seppur solamente in via locale: non è infatti presente alcuna modalità online.
  • + Molto impegnativo...
    + Veloce ed adrenalinico
    + 6 personaggi diversi
    + Prezzo budget
    + Coop in locale...
  • - ...ma a volte in misura eccessiva
    - Non si può ricaricare manualmente
    - Molto breve
    - Scorrimento automatico spesso frustrante
    - ...ma non online
voto
6,5

High Noon Revolver non è un gioco adatto a chi cerca un’esperienza rilassante e priva di frustrazioni, ma per tutti coloro pronti a mettersi alla prova può risultare un prodotto interessante, complice anche il prezzo budget del titolo. Un’esperienza breve, ma decisamente intensa.

0 COMMENTI