Anteprima di Ghost in the Shell - First Assault Online

Copertina Videogioco
  • Piattaforme:

     PC
  • Genere:

     Sparatutto
ASPETTATIVE
- Possibilità di vestire i panni della maggior parte dei personaggi originali del franchise
- Lo share della abilità è una feature interessante
Loading the player ...
A cura di (Forla) del
Se siete giunti su questa pagina appartenete probabilmente a una di queste categorie: o siete famelici lettori (e appassionati di videogames) che divorate qualsiasi articolo sulla home, oppure amate il brand di Ghost in the Shell. Chi vi scrive ha apprezzato molto la saga cyberpunk giapponese, e sapendo che un nuovo gioco legato al franchise era stato lanciato, non ho potuto fare a meno di scaricarlo e metterci sopra le mie bramose manine. Ghost in the Shell ha una storia complessa, articolata, che va a toccare tutta una serie di tematiche "calde" molto care agli appassionati di fantascienza. Purtroppo in questo First Assault Online l'analisi di intriganti diatribe morali riguardanti il sostituire parti del proprio corpo con rimpiazzi cibernetici, fino a trasformarsi completamente in macchine senzienti (ancora umani o meno?) viene messa da parte in favore di un asciutto gameplay da sparatutto competitivo online. 


Immerso e pronto all'azione
Come detto poco sopra, la licenza è stata sfruttata per mettere in piedi un gioco come se ne sono già visti a decine; purtroppo per noi, quasi nessuno si è rivelato essere un capolavoro indimenticabile. Il titolo è uno sparatutto a squadre competitivo che sfrutta l'ormai abusato modello free to play con microtransazioni annesse. Dopo la schermata di caricamento iniziale veniamo catapultati in un breve tutorial iniziale che ci introduce a tutta una serie di meccaniche estremamente familiari a chi bazzica il mondo degli FPS. Saltare, accucciarsi, mirare, sparare, cambiare arma e lanciare granate sono le azioni standard a cui si aggiunge l'abilità unica di ogni personaggio. Da quando Overwatch è salito alla ribalta sembra ormai che la tendenza sia quella di creare giochi "hero based", e anche questo non fa eccezione. La particolarità della meccanica sta nel fatto che la barretta dell'abilità speciale è divisa in due sezioni. Caricando completamente la prima, cosa che avviene abbastanza alla svelta, è possibile usare la skill su noi stessi. Avendo un po' di pazienza invece, e spingendo l'indicatore al massimo a suon di kill e obiettivi raggiunti, è possibile sfruttare la versione potenziata del potere. In alcuni casi questo migliora il potenziale dell'abilità: ad esempio Ishikawa, un geniere barbuto, può schierare una torretta che guadagna in raggio d'azione e potenza di fuoco con il secondo livello di abilità. Altri personaggi invece mantengono le caratteristiche base del primo step ma possono condividere il beneficio ottenuto con i compagni di squadra nelle vicinanze. La bella Motoko è in grado di occultare per un breve periodo di tempo gli alleati, una capacità di indubbia utilità per un assalto all'obiettivo silenzioso ma letale. Questo è un buon espediente per obbligare i giocatori a fare squadra, incentivandoli a coordinarsi e sferrare un attacco combinato forti del bonus concesso da un compagno. Purtroppo sul versante gameplay non c'è molto altro da aggiungere, le modalità sono tutte di stampo classico: con "deathmatch" che la fa da padrone seguito da "cattura" e "mantieni il punto" e "conquista il terminale"; una variante della precedente con l'aggiunta dei Tachikoma. Gli amanti del brand rizzeranno le orecchie a questo nome, per tutti gli altri possiamo dirvi che si tratta di robottoni simili a dei ragni impiegati dagli agenti della Section9 nelle loro missioni.


Siamo tutti sacrificabili
I nove personaggi che abbiamo a disposizione sono tutti cyborg, chi più chi meno, e coloro che hanno seguito il manga, la serie animata o visto gli OAV non potranno fare a meno gioire nel vestire i panni del proprio agente preferito. Ognuno di loro è equipaggiabile con un'arma principale, una di backup, una da mischia e le granate. Progredendo nel gioco si sbloccano anche vari potenziamenti cibernetici temporizzati e slot in cui incastonarli. Man mano che si macinano partite vengono resi disponibili per l'acquisto anche dei pezzi per modificare le nostre bocche da fuoco e si guadagnano crediti per acquistarli. Come potete ben immaginare non è che si facciano soldi a palate, e chi vuole impugnare alla svelta macchine di morte devastanti e magari personalizzate con qualche skin tamarra si troverà costretto ad aprire il portafogli. Stesso discorso per gli agenti: dei nove disponibili tre a nostra discrezione possono essere sbloccati in tempi brevi, mentre per tutti gli altri ci toccherà farmare come i disperati o spendere qualche soldino. La cosa non ci stupisce affatto e la nostra opinione è che alla maggior parte dei giocatori che vogliono giocare senza spendere un centesimo il gioco verrà a noia in un breve lasso di tempo. Dal punto di vista tecnico il titolo non strabilia né delude, attestandosi sul livello qualitativo medio di questo tipo di produzioni. I modelli, tutti fedeli al concept originale del personaggio (ma con variazioni sul tema per quanto riguarda le skin a pagamento) si muovono però in mappe scialbe e con poca personalità. Abituati alle belle ambientazioni del Giappone futuristico, ci saremmo aspettati ambientazioni che rendessero più giustizia al mondo immaginario del maestro Masamune. Ad intaccare la formula di gioco troviamo qualche imperfezione, come delle hitbox spesso imprecise, che ci hanno visto mettere a segno headshot devastanti anche se la mira non era delle migliori. Anche gli spawn point vanno rivisti, perché ci è capitato più di una volta di essere catapultati in gioco proprio davanti alla bocca di un fucile nemico, il quale ovviamente non ha esitato un attimo a rimandarci nel paradiso dei cyborg. Il time to kill risulta davvero ridotto e la completa assenza di kit medici o altri modi per ripristinare l'energia riduce la durata media delle azioni a tempistiche davvero stringate. In ultima nota si comunica che il gioco è in open beta dal 28 luglio scorso e che è disponibile con testi in italiano.
Recensione Videogioco GHOST IN THE SHELL - FIRST ASSAULT ONLINE scritta da FORLA Ghost in the Shell – First Assult Online non è che un altro titolo free to play che va ad ingrossare la già folta schiera di produzioni di questo tipo. L'amara delusione di vedere sfruttato un brand dal così alto potenziale per uno sparatutto online gratuito ci spinge a pensare che i server non rimarranno densamente popolati a lungo. Al suo gameplay poco originale è abbinato lo share delle abilità, una feature abbastanza fresca che però facciamo fatica a credere che da sola riesca a sorreggere il peso di una produzione mediocre. Se a questo aggiungiamo che il farming è risultato troppo lento e che il terreno sembra fertile per strategie pay to win, possiamo già da ora immaginare come andrà a finire la faccenda.
Scrivi un commento
Per commentare occorre essere utenti registrati.
Se non hai un account clicca qui per registrarti oppure clicca qui per il login.
    Commenti: 16 - Visualizza sul forum
  • Forla
    Forla
    Redattore
    Mi piace 1 Non mi piace 0
    Originariamente scritto da PsychoPlay

    2077?
    Lol, si vede che mentre commentavo stavo pensando a spiderman xD
  • Dandylion
    Dandylion
    Livello: 5
    Post: 4779
    Mi piace 1 Non mi piace 0
    Originariamente scritto da PsychoPlay

    *Binary Domain sorry Io ci giocai allora quando usci' era stilosissimo! I Robot gli dovevi tranciare braccia e gambe per seccarli prima! E cmq continuavano a spingersi verso di te per fare da scudo agli altri! impostazione del GunPlay tipica dei Gears Of War, per una volta ben fatta.... E Boss avvolte enormi veramente azzeccati, come il mondo di gioco e tutto il Design dei livelli che ti accompagna nella avventura! (All'oggi si sarebbe potuto osare assai di +) La cosa meno riuscita di Binary Domain era la caratterizzazione dei personaggi! Con un Incipit come quello di The Ghost in the Schell sarebbe stato un perfetto binomio che avrebbe potuto essere tutto meno che questa atrocità! Per chi volesse vedere la Race di Binary Domain eccola sempre su Spazio.... Ditemi quante cose ci trovate di Ghost in the Schell.... e se il mio discorso calza! http://www.spaziogames.it/recensioni_videogiochi/console_multi_piattaforma/12883/binary-domain.aspx Loro gli danno 8 La gente 9.2
    Binary Domain l'ho giusto finito in questi giorni, ed è veramente un bel gioco, l'unica cosa che ho da dire è che se la storia in generale fosse stata un po'più"lunga" per riuscire ad approfondire certi punti e il mondo di gioco piu un sistema di coperture e movimenti un po'più dinamici e reattivi sarebbe stato ancora meglio !!!
  • PsychoPlay
    PsychoPlay
    Livello: 2
    Post: 108
    Mi piace 0 Non mi piace 0
    Se a occuparsene fosse stato Toshihiro Nagoshi insieme a gli Yakuza Studio adesso staremmo guardando un signor gioco! No questa schifezza!
  • PsychoPlay
    PsychoPlay
    Livello: 2
    Post: 108
    Mi piace 1 Non mi piace 0
    Originariamente scritto da Forla

    Si comunque ti appoggio in toto, con una lore così potevano tirar fuori un giocone e invece nisba... un vero peccato, vorrà dire che aspetteremo Cyberpunk 2099
    2077?
  • PsychoPlay
    PsychoPlay
    Livello: 2
    Post: 108
    Mi piace 0 Non mi piace 0
    *Binary Domain sorry Io ci giocai allora quando usci' era stilosissimo! I Robot gli dovevi tranciare braccia e gambe per seccarli prima! E cmq continuavano a spingersi verso di te per fare da scudo agli altri! impostazione del GunPlay tipica dei Gears Of War, per una volta ben fatta.... E Boss avvolte enormi veramente azzeccati, come il mondo di gioco e tutto il Design dei livelli che ti accompagna nella avventura! (All'oggi si sarebbe potuto osare assai di +) La cosa meno riuscita di Binary Domain era la caratterizzazione dei personaggi! Con un Incipit come quello di The Ghost in the Schell sarebbe stato un perfetto binomio che avrebbe potuto essere tutto meno che questa atrocità! Per chi volesse vedere la Race di Binary Domain eccola sempre su Spazio.... Ditemi quante cose ci trovate di Ghost in the Schell.... e se il mio discorso calza! http://www.spaziogames.it/recensioni_videogiochi/console_multi_piattaforma/12883/binary-domain.aspx Loro gli danno 8 La gente 9.2
  • Dandylion
    Dandylion
    Livello: 5
    Post: 4779
    Mi piace 1 Non mi piace 0
    Originariamente scritto da PsychoPlay

    Ma daiiii che schifo!!! Gli si avvicina assai di + Biniry Domain a Ghost in the Shell che questa mondezza! Se lo avessero fatto come Biniry Domanin e con le dovute modifiche sarebbe potuto uscire dal "Buon Gioco" Al capolavoro! Questa è la stessa storia di Raziel Legacy of Kain Che alla fine hanno preso il Brand e ci hanno fatto il solito schifo Free To Play chiamato Nosgoth! CHE SCHIFO! Anche quando le idee ci sono riescono a non sfruttarle! Incredibile! Questo è essere veramente inetti!!!!
    Almeno con nosgoth hanno fatto la cosa giusta .. lo hanno cancellato
  • PsychoPlay
    PsychoPlay
    Livello: 2
    Post: 108
    Mi piace 1 Non mi piace 0
    Ma daiiii che schifo!!! Gli si avvicina assai di + Biniry Domain a Ghost in the Shell che questa mondezza! Se lo avessero fatto come Biniry Domanin e con le dovute modifiche sarebbe potuto uscire dal "Buon Gioco" Al capolavoro! Questa è la stessa storia di Raziel Legacy of Kain Che alla fine hanno preso il Brand e ci hanno fatto il solito schifo Free To Play chiamato Nosgoth! CHE SCHIFO! Anche quando le idee ci sono riescono a non sfruttarle! Incredibile! Questo è essere veramente inetti!!!!
  • maxi0395
    maxi0395
    Livello: 4
    Post: 1001
    Mi piace 1 Non mi piace 0
    un brand sprecato.....anche se il gioco lo provero' cmq
  • The Elder...
    The Elder...
    Livello: 6
    Post: 717
    Mi piace 2 Non mi piace 0
    Senza contare che sta diventando un regno di cheater, pieno di gente che usa hack e aimbot, purtroppo l'auto bilancamento fa acqua, troppe volte si è in squadra con incompetenti, mentre i top skill sono tutti insieme nella squadra avversaria, chiude il quadro il bilanciamento delle armi, no Seburo no party!
  • Xilema
    Xilema
    Livello: 1
    Post: 3
    Mi piace 2 Non mi piace 0
    Originariamente scritto da Dandylion

    Sono fan in generale di Gits (Soprattutto i film e Stand alone complex) e vedere un nome del genere usato per uno Sparatutto Online Coreano di Quarta segata (non che gli altri giochi, soprattutto quello per PSP, fossero dei capolavori ma almeno catturavano un tantino meglio l'essenza e l'atmosfera della serie) quando si potrebbe benissimo tirare fuori un gioco ne assurdo sulla falsariga di un Deus ex/Dishonored ... mi fa arrabbiare e piangere il cuore allo stesso tempo
    Concordo al 100%, una vera vergogna e uno scandalo che nessuna soft. house con le palle non abbia mai preso in mano questo brand capolavoro per farci qualcosa di serio. Uno dei peggiori sprechi della storia.
  • Avatarx
    Avatarx
    Livello: 6
    Post: 362
    Mi piace 0 Non mi piace 0
    Però la modalità "Infiltrazione" è bellina dai... In più essendo ancora un'open beta sono fiducioso nel fatto che aggiungeranno altre modalità e mappe per rendere il gioco più longevo (magari la possibilità di usare i Tachikoma in prima persona alla Titanfall ). Detto questo, sì, il brand Gits è sprecato per uno sparatutto only online... intanto speriamo che il film del prossimo anno non sia una tamarrata :\
  • Dandylion
    Dandylion
    Livello: 5
    Post: 4779
    Mi piace 6 Non mi piace 0
    Originariamente scritto da Forla

    Si, hanno la vocina pucciosa ma non è che siano molto loquaci
    Ma come ??? Se la parlantina filosofico esistenziale a mitragliatrice è la loro caratteristica distintiva sto gioco qua di Gits non ci ha capito un Casso
  • Forla
    Forla
    Redattore
    Mi piace 5 Non mi piace 0
    Originariamente scritto da Dandylion

    Sono fan in generale di Gits (Soprattutto i film e Stand alone complex) e vedere un nome del genere usato per uno Sparatutto Online Coreano di Quarta segata (non che gli altri giochi, soprattutto quello per PSP, fossero dei capolavori ma almeno catturavano un tantino meglio l'essenza e l'atmosfera della serie) quando si potrebbe benissimo tirare fuori un gioco ne assurdo sulla falsariga di un Deus ex/Dishonored ... mi fa arrabbiare e piangere il cuore allo stesso tempo
    Si comunque ti appoggio in toto, con una lore così potevano tirar fuori un giocone e invece nisba... un vero peccato, vorrà dire che aspetteremo Cyberpunk 2099
  • Forla
    Forla
    Redattore
    Mi piace 5 Non mi piace 0
    Originariamente scritto da Dandylion

    Ho una domanda per Forla, ma i Tachikoma hanno la loro classica voce "Kawaii" ... vero ??? Altrimenti non salvo niente di sto schifo ...
    Si, hanno la vocina pucciosa ma non è che siano molto loquaci
  • Dandylion
    Dandylion
    Livello: 5
    Post: 4779
    Mi piace 4 Non mi piace 0
    Ho una domanda per Forla, ma i Tachikoma hanno la loro classica voce "Kawaii" ... vero ??? Altrimenti non salvo niente di sto schifo ...
caricamento in corso...
SCREENSHOTS
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.