Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
Deliver Us the Moon

Deliver Us the Moon

La sola speranza dell'umanità

Anteprima
A cura di del
È piuttosto complicato riuscire ad avere un'idea ben precisa di ciò che offrirà Deliver Us the Moon. La breve demo messa a nostra disposizione, della durata di pochi minuti, era di fatto un prototipo striminzito, probabilmente un estratto della prima di cinque missioni che comporranno la versione finale, che verrà distribuita a episodi. Il primo arriverà il prossimo agosto su PC e Xbox One e darà un assaggio di ciò che i ragazzi olandesi di KeokeN hanno in mente. L'unico ostacolo, al momento, è il raggiungimento della quota di denaro richiesta su Kickstarter, che rimane comunque non troppo difficile da superare.

Interstellar
In Deliver Us the Moon impersonerete un astronauta mandato sulla luna per una missione segreta atta a salvare l'umanità dall'estinzione. In un futuro non troppo lontano, le risorse del pianeta si stanno quasi esaurendo del tutto e le nazioni del mondo, per evitare il collasso totale e dare una nuova speranza ai popoli, decidono di creare la Worldwide Space Company (WSA). Nonostante l'unione d'intenti, a causa di alcune dispute tra stati non viene raggiunto l'accordo per dare il via alle operazioni, pertanto in gran segretezza sarete costretti a partire sulla Luna per una missione solitaria ad altissimo rischio, che viene definitiva "A do-or-die mission".
Non ci sono altri dettagli sulla storia di Deliver Us the Moon, né è possibile evincerli dalla breve demo che abbiamo provato. Rimangono dunque degli enormi interrogativi su una trama che è ancora molto fumosa e apparentemente povera. Chi ha mandato l'astronauta sulla Luna? Qual è il vero obiettivo di questa missione? In che modo si sta provando a salvare l'umanità? Queste e altre domande nascono spontaneamente, ma è assai probabile che le risposte rimarranno segrete fino alla fine per esigenze di copione. 
"Consegnaci la Luna", si sente ripetere prima dell'atterraggio. Consegnarla al mondo, in questo caso, significa spogliarla di ogni segreto, metterla a disposizione di tutti, scoprirla. Ed è quello che abbiamo tentato di fare prima che la demo si interrompesse sul più bello, ossia non appena il protagonista usciva dalla base-capsula e iniziava a muovere i primi passi verso la superficie butterata del satellite. 

To the moon
Deliver Us the Moon si configura come un titolo prettamente esplorativo, con dei punti specifici in cui è possibile interagire di tanto in tanto con gli oggetti e l'ambiente.
Lungo i corridoi asettici della base era possibile svolgere mansioni semplici, come premere gli interruttori per far funzionare i montacarichi o utilizzare un fucile d'assalto multiuso dal design futuristico, utile anche per attivare le porte. Non era presente alcun nemico, né tantomeno sappiamo se ci sarà, ma l'atmosfera è sembrata sicuramente buona nonostante la congenita ripetitività degli ambienti finora mostrata. 
Durante l'avventura abbiamo incontrato molto presto ASE, che a quanto pare sarà il vostro unico amico. Si trattava di un piccolo robot volante che ci seguiva ovunque e ci aiutava nelle zone ad alto pericolo, ma non è ancora chiaro quale ruolo avrà all'interno della storia. 
Deliver Us the Moon può essere giocato in prima e in terza persona e ha delle aree in cui bisogna muoversi con gran rapidità per via della totale mancanza di ossigeno. Se su queste caratteristiche è possibile esprimersi tutto sommato positivamente, ce ne sono tante altre che verranno aggiunte solo in un secondo momento, tra cui anche la possibilità di modificare la propria arma multifunzione e adattarla alle tecnologie che troveremo nei punti più "caldi". Inoltre, visto che a quanto pare la vasta superficie lunare messa a disposizione non sarà esattamente un posto da esplorare a passo d'uomo, potrete usare dei particolari veicoli e un jetpack, fondamentale per raggiungere le zone più impervie. 
Il gioco è sviluppato con l'ausilio dell'Unreal Engine 4 e il colpo d'occhio sembra essere già buono, a esclusione di alcune texture ancora in bassa risoluzione. Anche per quanto riguarda il comparto tecnico, bisogna verificare attentamente come si comporterà quando la scala si amplierà e verremo immersi in spazi molto ampi, che ci auguriamo abbiamo molta più densità di quanto abbiamo visto durante questa fase preliminare.
  • [+] Libera esplorazione di ampie zone del territorio lunare
    [+] Jetpack, veicoli per il trasporto e un'arma multifunzione
    [+] Affascinante e misterioso

Deliver Us to the Moon è un titolo ancora molto misterioso, e non sappiamo esattamente dove voglia andare a parare. Sebbene la premessa sia davvero poco plausibile, attendiamo di capire in che modo la fantascienza di KeokeN possa eventualmente stupirci. Sulla Luna, evidentemente, ci sono più misteri di quanti ne possiamo immaginare.

0 COMMENTI