Recensione di Evolve

Copertina Videogioco
  • Piattaforme:

     PC
  • Genere:

     Sparatutto
  • Sviluppatore:

     Turtle Rock Studios
  • Distributore:

     Cidiverte
  • Lingua:

     Italiano
  • Giocatori:

     1-5 Multiplayer Asimmetrico
  • Data uscita:

     10 febbraio 2015 - 7 luglio 2016 (free-to-play su PC)
- Ottimizzazione su PC senza grandi problemi
- Il comparto grafico non delude
- Gameplay profondo e sfaccettato
- Netcode piuttosto stabile
- Lo spazio per una patch correttiva c’è comunque
- Comportamento anomalo con schede Nvidia
- In singolo continua a dire poco
Loading the player ...
A cura di (Specialized) del
Evolve ha fatto (e sta facendo tuttora discutere) più per l’orrendo bug “cancella-salvataggi” e per il discutibile piano di DLC lanciato da 2K Games che non per questioni non legate al gioco in sé. Non c’è dubbio che questo sparatutto asimmetrico basato sul gioco di squadra sia arrivato sul mercato con tante aspettative, ma che sotto certi aspetti non sia poi riuscito a rispettarle tutte come dimostra anche la nostra recensione di alcuni giorni fa. Oggi però non vogliamo concentrarci tanto sulle già citate questioni di bug e DLC o sugli innegabili meriti del gameplay, bensì su come Turtle Rock Studios abbia portato il gioco su PC. Abbiamo scaricato un codice review da Steam e ci siamo buttati subito nella mischia tra mostri e cacciatori sia nelle partite in singolo contro i bot (non molto appassionanti), sia nei ben più esaltanti match in multiplayer, riscontrando tra l’altro un’ottima tenuta dei server e un matchmaking nella norma come stabilità e velocità. Dobbiamo però segnalare l’assenza di un browser per la scelta dei server, ma per il resto, contando anche che in circa 15 ore di gioco avremo sperimentato sì e no due o tre disconnessioni, non ci si può lamentare.  


Un poker di anti-aliasing
L’interesse maggiore è però rivolto al comparto grafico, anche perché Evolve è il secondo titolo sviluppato con il Cry Engine di quarta generazione uscito finora sul mercato dopo Ryse: Son of Rome. Turtle Rock Studios non si è sforzata più di tanto nell'accontentare noi smanettoni di opzioni grafiche, anche se troviamo comunque il minimo indispensabile. A livello di anti-aliasing possiamo scegliere tra quattro opzioni (SMAA1TX, TXAA, AAFX, SMAA1x), che si comportano in modo non diversissimo tra loro, almeno come impatto sulle prestazioni. Con una GeForce GTX 770 (versione con 4 GB di RAM), un processore Intel Core i7 930, 12 GB di RAM e un SSD Samsung 840 EVO da 256 GB siamo riusciti a ottenere i 60 fps quasi sempre stabili in Full HD con qualità media e SMAA1x (chissà se arriverà anche l’opzione 2x). Naturalmente alzando il livello di qualità e optando per il TXAA, che migliora decisamente le scaletture ma rende le texture un po’ più “blurry”, la situazione può peggiorare fin quasi a raggiungere i 22-25 fps, con anche fenomeni di stuttering dovuti al notevole carico sulla CPU. Seguendo però alcuni suggerimenti sul forum del gioco e lanciando Evolve non da Steam o da un collegamento sul desktop di Windows ma direttamente da Geforce Experience, le cose sono migliorate notevolmente e pare che dietro a questo strano comportamento ci sia un bug negli ultimi driver di Nvida (347.52 al momento di scrivere). 


La soluzione che non ti aspetti
Con la nostra configurazione e settando tutto al massimo non siamo comunque riusciti a superare i 38-40 fps di picco nemmeno con il “trucchetto” di GeForce Experience, che per un titolo di questo tipo sono francamente pochi. Alla fine abbiamo optato per qualità Alta e siamo rimasti sul SMAA1x ottenendo una media di 50 fps e un compromesso più che valido. Altri utenti sul forum di Steam segnalano però prestazioni piuttosto deludenti con delle GTX 970 e processori ben più potenti del nostro, mentre altri vantano un frame-rate di tutto rispetto con PC leggermente inferiori a quello da noi utilizzato. Insomma, come al solito è quasi impossibile fare un discorso generale quando si parla di configurazioni su PC (senza contare che non abbiamo provato il gioco con una Radeon). Nel complesso però Evolve su PC ci è parso un titolo privo di grandi problemi di ottimizzazione e con pochi bug davvero gravi, anche se Turtle Rock Studios sta già lavorando a una patch per risolvere alcuni problemi. Ci riferiamo soprattutto all’improvvisa scomparsa del cursore del mouse, al Protocol Error nel corso delle partite multiplayer (problema che ci si porta dietro fin dai tempi dell’Alpha) e ad altre magagne con i respawn e con i monitor in formato 21:9. Insomma, qualcosa da sistemare ancora c’è, ma al giorno d’oggi non è certo una novità e comunque, contando che titoli come Far Cry 4 e Assassin’s Creed Unity hanno ricevuto patch correttive fino a pochi giorni fa, non possiamo lamentarci di come sia venuto fuori Evolve su PC (lo stesso utilizzo di VRAM non diventa mai problematico), pur se con le dovute distinzioni considerando i generi e l’ampiezza del mondo di gioco dei due titoli Ubisoft.   

    

Voto confermato
L’impatto visivo rimane poi di buon (e a tratti eccellente) livello. C’è molto da vedere in Evolve tra costruzioni, vegetazione, spettacolari attacchi con armi di ogni genere, rocce e riflessi dell’acqua, elementi distruttibili, fiamme, un sistema atmosferico dinamico, effetti particellari. Di contro si perde qualcosa a livello di texture, non tutte le mappe mantengono lo stesso impatto spettacolare e la gestione della fisica tocca solo alcuni elementi e non altri, ma giocare a Evolve su PC a livello Alto dà comunque parecchie soddisfazioni e in certi punti sembra quasi di essere tornati dalle parti di Crysis 3. Per il resto ci sentiamo di confermare le sensazioni già espresse nella recensione di metà febbraio. Gameplay incredibilmente profondo e sfaccettato, una grande diversificazione tra mostro e cacciatore, un sistema di gioco che incentiva (e quasi “obbliga”) alla cooperazione e alla comunicazione continua, un divertimento assicurato se si gioca con amici. Di contro i contenuti iniziali lasciano un po’ a desiderare come quantità e, se giocato in singolo, Evolve vale pochino (ma questo era scontato). A voi la scelta.
Recensione Videogioco EVOLVE scritta da SPECIALIZED Com’è Evolve su PC? Essenzialmente le sensazioni rimangono le stesse osservate su console, ma l’occhio di riguardo per il comparto grafico ha messo in luce alcuni aspetti interessanti. Da un lato Turtle Rock Studios è riuscita a ottimizzare il gioco con buoni risultati e l’impatto visivo del CryEngine di quarta generazione non delude. Di contro c’è comunque spazio per un aggiornamento (pare imminente) che risolva almeno due o tre bug fastidiosi e, lo ripetiamo, giocare a Evolve senza degli amici o comunque senza gente affiatata e capace non ha molto senso.
Scrivi un commento
Per commentare occorre essere utenti registrati.
Se non hai un account clicca qui per registrarti oppure clicca qui per il login.
caricamento in corso...
SCREENSHOTS
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.