Speciale Torneo di Starcraft II al BlizzCon 2014

A cura di (Il Fe) del
Il BlizzCon 2014 ha attirato migliaia di visitatori provenienti da tutto il mondo pronti a scoprire le ultime novità riguardo le maggiori saghe di Blizzard Entertainment. L’evento di quest’anno è stato uno dei migliori degli ultimi tempi, le informazioni fornite da designer e programmatori sono state davvero molte. Oltre alle news sui videogiochi la fiera è stata l’occasione perfetta per dare importanza anche ai campionati mondiali degli e-Sports basati su titoli della casa di Irvine. La World Championship Series (WCS) di Starcraft II è uno di quei tornei che tiene incollato allo schermo migliaia di fan pronti a tifare per il proprio “pro-player” preferito. Prima di parlare della competizione vediamo di spiegare a tutti che tipo di gioco è Starcraft.



Cos’è Starcraft
Starcraft è un videogioco fantascientifico di strategia in tempo reale (RTS) sviluppato da Blizzard Entertainment. Il primo capitolo di questa saga è stato pubblicato il 31 marzo del 1998 e da subito ha riscosso un enorme successo tanto che è stato uno dei giochi più venduti per PC della storia. In un solo anno ha raggiunto e superato le 11 milioni di copie acquistate.
La trama di Starcraft è ambientata nel XXVI secolo e narra le avventure di tre differenti razze in lotta tra loro per il dominio di un lontano settore della Via Lattea. I Terrestri, o Terran, sono umani esiliati dalla Terra in cerca di nuovi pianeti da abitare; gli Zerg sono una razza aliena insettoide guidata dall’Unica Mente alla ricerca della perfezione genetica tramite l’assimilazione di altre forme di vita; infine i Protoss sono una razza aliena umanoide con tecnologie avanzate ed abilità psichiche che tentano di proteggere la loro specie dagli attacchi Zerg.
La storia su cui si basa l’intera produzione è studiata molto bene, è ricca di colpi di scena ed i protagonisti della vicenda sono davvero carismatici. La trama prosegue nell’espansione Brood War e nel secondo capitolo della saga, Starcraft II, che è stato suddiviso in una trilogia: Wings of Liberty ed Heart of the Swarm sono già disponibili mentre l’ultimo titolo, Legacy of the Void, è ancora in fase di produzione.
Oltre alla campagna per singolo giocatore la modalità che attira più giocatori è sicuramente il multiplayer. Questa consente di giocare partite libere 1v1, 2v2, 3v3, 4v4 o Tutti contro Tutti con un massimo di sette avversari, ciascuno dei quali può essere controllato dall’I.A del gioco o da altri giocatori collegati tramite internet. Proprio questo nuovo sistema fece la fortuna di Starcraft. La modalità multigiocatore permetteva ai giocatori di tutto il mondo di sfidarsi tramite la rete connettendosi ad un unico sistema chiamato “Battle.net” che rivoluzionò il sistema del multiplayer mondiale.
Il gioco ha un sistema di leghe che serve a dividere in maniera equa i player in base alle loro abilità in game. Dopo le prime cinque partite di piazzamento il giocatore viene assegnato ad una di queste leghe, in seguito potrà essere promosso o retrocesso in base ai risultati ottenuti. In totale le leghe sono sette: bronzo, argento, oro, platino, diamante, Master e Grandmaster (solo per la modalità 1v1).

Cos’è la World Championship Series
La Starcraft II World Championship Series è un evento nel quale partecipano i migliori giocatori delle tre maggiori regioni, America, Europa e Corea. I player si scontrano durante l’anno in campionati minori, chiamati WCS Leagues, e tornei più grandi come i Global Events. Ognuna di queste competizioni fa guadagnare dei punti ai partecipanti in base a come si classificano e ai risultati ottenuti. Questi punteggi servono a scalare la classifica mondiale della WCS e, alla fine dell’anno, solamente i migliori sedici giocatori possono partecipare alle finali mondiali della World Championship Series per cercare di vincere il ricco montepremi e il titolo di campione del mondo. Il BlizzCon è l’evento dove si tengono le fasi finali di questo campionato.

Risultati della WCS 2014



Quarti di Finale
Al BlizzCon 2014 sono arrivati otto dei migliori giocatori al mondo di Starcraft II pronti a darsi battaglia per arrivare in finale, vincere il titolo e portarsi a casa il montepremi. Nella prima giornata della fiera di Anaheim abbiamo assistito ai quarti di finale della World Championship Series 2014, dove, già dal match iniziale, le tattiche utilizzate sono state varie e molteplici. Ogni partita di questa giornata è stata combattuta fino alla fine e tutti i giocatori hanno dato il meglio di se per riuscire a passare il turno.
La prima sfida ha visto in campo MMA contro Bomber, quest’ultimo era in testa alla classifica generale con il punteggio di 6550. Dopo la prima vittoria, che sembrava presagire un risultato a lui favorevole, il pronostico è stato smentito quando MMA, nono in classifica con 4775 punti, è riuscito a vincere le tre partite successive e a passare in semifinale lasciando l’amaro in bocca a Bomber.
Il secondo match ha visto impegnati i giocatori herO e Classic. Questa sfida è stata la più equilibrata e combattuta dell’intera giornata dato che, per trovare un vincitore, si sono dovute giocare ben cinque partite. Classic, in svantaggio 1 a 2 nel quarto match, è riuscito a rimontare grazie ad una strategia rischiosa ma che si è rivelata molto efficace, portandolo così in parità con l’avversario e riuscendo infine a vincere l’ultima partita, quella decisiva.
La terza sfida ha visto in campo San contro Life, unico player Zerg rimasto ancora in gara. La sua bravura nell’utilizzare la razza insettoide non ha lasciato scampo ai Protoss del suo avversario che non sono riusciti a contrastare l’avanzata dell’orda nemica. Infatti le tre partite giocate hanno visto la vittoria schiacciante di Life che si è conquistato così la semifinale.
L’ultima sfida della giornata è stata disputata tra INnoVation e TaeJa, entrambi giocatori Terran. Il primo match è stato vinto da INnoVation, ma TaeJa non si è fatto scoraggiare da questa sconfitta, infatti, nelle tre partite successive, ha portato a casa la vittoria grazie alla sua bravura e determinazione nel raggiungere il suo obiettivo, la finale.



Semifinale
Nella seconda giornata del BlizzCon si sono svolte le semifinali del WCS 2014. I giocatori che sono riusciti ad arrivare fino a questo punto sono stati: MMA, Classic, Life e TaeJa. I primi due sono scesi in campo rispettivamente con Terran e Protoss. La prima partita ha visto la vittoria dei terrestri che però non sono riusciti a fare altrettanto nel match successivo e sono stati sconfitti dalla tecnologia e dalle abilità psioniche dei Protoss. MMA, nonostante ciò, è rimasto concentrato e nei game successivi ha mostrato una grande abilità nel controllo delle unità in combattimento e nella scelta delle strategie più adeguate per contrastare le mosse del suo avversario. Questo lo ha portato a raggiungere il risultato di 3 a 1 e, di conseguenza, la finale.
La seconda semifinale ha visto darsi battaglia due dei giocatori più in forma del campionato, TaeJa e Life. I match sono stati equilibrati e combattuti fino all’ultimo e sono stati considerati tra i migliori dell’anno 2014. Dopo quattro partite ricche di emozioni e delle più svariate tattiche il risultato era in parità sul 2 a 2, nessuno dei due player voleva cedere il posto in finale, e forse se lo sarebbero meritato entrambi. Ma purtroppo ci doveva essere un vincitore e così nella quinta partita Life ha dato il massimo e, dopo aver distrutto un’espansione e rallentato l’economia del suo nemico, ha formato un grande esercito e con esso ha sfondato le linee di difesa del suo avversario che non ha potuto fermare l’avanzata Zerg verso la finale.

Finale
La finale ha visto scontrarsi due grandi giocatori, MMA e Life che sono riusciti ad arrivare fino a questo punto dopo aver sconfitto tutti gli avversari che gli si sono parati davanti durante l’intero torneo. Nei primi due match il vincitore è stato Life grazie alla sua superiorità numerica in combattimento e alle sue trappole che spesso hanno causato gravi perdite tra le file nemiche. Gli Zerg hanno approfittato subito della momentanea debolezza dei Terran attaccando direttamente la base principale con un grande esercito e portando alla resa l’avversario.
Nella terza partita MMA ha deciso di esasperare il suo nemico con attacchi continui rivolti ai lavoratori Zerg facendogli rallentare in questo modo la produzione e l’economia. Nel frattempo i terrestri hanno continuato ad ampliare il proprio esercito e, quando il loro numero è stato schiacciante, hanno colpito direttamente la base aliena conquistando la prima vittoria.
Nelle sfide successive invece Life ha letto perfettamente le mosse di MMA ed è riuscito a contrastarlo con strategie vincenti. Ogni piccolo errore dei Terran è stato sfruttato a proprio vantaggio dagli Zerg e grazie alla determinazione e all’ottima visione della mappa, Life è riuscito ad ottenere l’ambita vittoria per 4 a 1 ottenendo così il titolo di campione mondiale di Starcraft II.



La fase finale della World Championship Series è stata vista da migliaia di spettatori in tutto il mondo che hanno seguito con trepidazione le partite e le strategie dei loro giocatori preferiti. Il diciassettenne Life, unico giocatore Zerg, è riuscito a dimostrare la sua superiorità nell’utilizzo di questa razza sbaragliando così gli avversari. Nessuno è riuscito a fermare la sua avanzata verso il ricco montepremi e l’ambito titolo di campione del mondo di Starcraft II.
Recensione Videogioco TORNEO DI STARCRAFT II AL BLIZZCON 2014 scritta da IL FE Starcraft II è uno di quei titoli che ti appassiona dal primo momento in cui ci si gioca e vedere di cosa sono capaci i giocatori professionisti fa davvero impressione. Tutte le partite di questo torneo sono state davvero emozionanti da seguire e spesso la vittoria è stata in bilico. La World Championship Series attira da sempre un enorme pubblico, tanto che in migliaia si sono presentati al BlizzCon per tifare dal vivo il proprio "Pro-Player" preferito e altre migliaia di persone hanno seguito la diretta streaming. Anche in Italia, fortunatamente, l'evento non è passato inosservato grazie a VasaCast che, con l'aiuto dei ragazzi di GEC (Giochi Elettronici Sportivi), ha fornito un commento in italiano per tutti i fan dell'RTS Blizzard del Bel Paese.
Scrivi un commento
Per commentare occorre essere utenti registrati.
Se non hai un account clicca qui per registrarti oppure clicca qui per il login.
caricamento in corso...
SCREENSHOTS
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2017 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.