Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
Blizzcon 2014

Blizzcon 2014

Storia e aspettative

Speciale
A cura di del
Ogni anno nel mondo si tengono svariate fiere basate sul mondo dei videogiochi. In ognuna di esse ci sono grandi annunci come nuovi titoli in uscita, nuove console e notizie importanti per tutti i fan di videogames. I maggiori eventi sono sicuramente l’E3 di Los Angeles e il Gamescom di Colonia, ma indipendentemente dalla prescelta c’è sempre una grande assente, Blizzard Entertainment. Infatti da diversi anni la casa di produzione americana ha preso consapevolezza della sua importanza a livello mondiale e ha deciso di creare una fiera tutta sua, il BlizzCon, dove si parla esclusivamente delle novità riguardanti le sue maggiori saghe come Warcraft, Starcraft e Diablo, o si attendono i nuovi annunci. Quest’anno l’evento organizzato da Blizzard avrà luogo presso l'Anaheim Convention Center di Anaheim, California nelle giornate di venerdì 7 e sabato 8 novembre.

Un po’ di storia
Il primo BlizzCon si è tenuto nel lontano 2005 e già da allora si era deciso che l’Anaheim Convention Center di Anaheim, California fosse il luogo perfetto dove accogliere migliaia di fan e presentare le novità più interessanti riguardanti il mondo Blizzard. Circa 8.000 visitatori hanno partecipato a questo evento dove è stato possibile provare per la prima volta le nuove razze dell’espansione World of Warcraft: The Burning Crusade. Era anche disponibile una demo giocabile del titolo Starcraft: Ghost, gioco la cui produzione è stata cancellata l’anno seguente. A tutti i visitatori del BlizzCon 2005 è stata regalata una borsa contenente due codici da utilizzare: il primo dava accesso alla beta di The Burning Crusade, mentre il secondo serviva a sbloccare il pet Murky in WoW. Per concludere l’evento gli Offspring sono saliti sul palco principale della fiera e si sono esibiti di fronte ad un vasto pubblico. Da quell’anno in poi la formula del BlizzCon non è più cambiata: due giorni ricchi di notizie sul mondo Blizzard, nuovi giochi da provare, gadget in omaggio per sbloccare contenuti aggiuntivi in game e nella seconda serata un grande concerto per chiudere in bellezza l’esperienza all’Anaheim Convention Center.
Nel 2008 vengono introdotti al BlizzCon competizioni e tornei ufficiali in cui i migliori giocatori americani si sfidano su titoli come Starcraft, Warcraft III: The Frozen Throne e World of Warcraft Arena. Per la prima volta entrambe le giornate della fiera vengono trasmesse in diretta televisiva tramite il servizio Pay Per View di DIRECTV permettendo ai residenti in Nord-America di seguire l’evento e di scoprire le ultime novità di Blizzard per la modica cifra di 40$. L’anno seguente le competizioni agonistiche acquistano sempre più importanza e al BlizzCon arrivano giocatori da tutto il mondo per dimostrare la propria qualità e per cercare di conquistare il montepremi a disposizione dei primi classificati. Dopo l’ottima esperienza con la diretta televisiva, la casa americana decide di aggiungere un servizio di streaming online a pagamento per permettere di seguire l’intero evento anche ai fan europei o asiatici. Nasce così il BlizzCon Virtual Ticket.
La fiera del 2011 è stata davvero ricca di annunci importanti. Nella cerimonia di apertura viene mostrata la cinematic iniziale di Diablo III, un trailer che rivela le nuove unità di Starcraft II: Heart of the Swarm e un filmato che presenta la nuova espansione Mists of Pandaria per l’MMO di casa Blizzard.
Al BlizzCon 2013 si tengono le finali della World Championship Series di Starcraft II e il primo torneo di Hearthstone, gioco di carte free-to-play ancora in beta, dove vengono invitati a giocare streamers di spicco. Si arriva così al 2014 con ben nove anni di grandi eventi alle spalle e chissà quanti altri in futuro.
BlizzCon 2014
Il giorno 22 aprile Blizzard Entertainment annuncia che il BlizzCon 2014 si terrà il 7 e l’8 novembre presso l’Anaheim Convention Center di Anaheim, California. I biglietti per partecipare a questa fiera vengono messi in vendita nei giorni 7 e 10 maggio con un costo di 199$. Oltre a questi ticket standard vengono venduti anche degli ingressi speciali al prezzo di 750$ dove l’intera cifra viene devoluta in beneficenza. Se non avete fatto in tempo a procurarvi il biglietto o non avete voglia di volare fino in America non temete, potete seguire in diretta streaming l’intero evento acquistando sul sito ufficiale della Blizzard il Virtual Ticket al prezzo di 30€.
Le uniche informazioni sicure che si hanno sull’evento di quest’anno è che ci saranno le finali del campionato mondiale di Hearthstone, quelle di Starcraft II, la World of Warcraft Arena e che, come concerto di chiusura, i Metallica renderanno felici migliaia di visitatori. Per i fan italiani degli E-Sports sarà possibile seguire in diretta ed in maniera gratuita i tornei sopra citati grazie al canale streaming di VasaCast che, in collaborazione con i ragazzi di GEC (Giochi Elettronici Competitivi), ci fornirà un commento dettagliato delle partite in italiano. Sabato 8 novembre dalle ore 02.00 si potrà vedere la prima giornata di tornei e nello stesso giorno dalle ore 23.00 avrà luogo la giornata conclusiva delle varie competizioni.
Le aspettative per il BlizzCon 2014 sono davvero alte, ci si aspetta di vedere annunci molto importanti come la seconda espansione di Diablo III. Altra gradita novità potrebbe essere il rilascio ufficiale della beta del MOBA targato Blizzard, Heroes of the Storm che sta riscuotendo un notevole successo nonostante sia ancora in alfa tecnica. L’annuncio più probabile e più atteso rimane quello relativo a Legacy of the Void, terza ed ultima espansione di Starcraft II, ma, viste le recenti affermazioni della casa di Irvine, non sarebbe neanche strano vedere un trailer relativo al nuovo capitolo di World of Warcraft successivo a Warlords of Draenor. Poco tempo fa infatti Blizzard Entertainment ha confermato la propria volontà di voler pubblicare un’espansione all’anno per il suo MMO di punta e non una ogni due come accade attualmente. Insomma la carne al fuoco è davvero molta e le novità per tutti i fan delle varie saghe Blizzard non dovrebbero mancare. Non ci resta che aspettare il resoconto del buon FireZdragon che è volato fino in California per seguire dal vivo la fiera e tornare con una marea di informazioni. Restate su queste pagine per scoprire tutte le novità del BlizzCon 2014.

Il BlizzCon che ci attende potrebbe rivelarsi uno dei migliori eventi organizzati da Blizzard Entertainment degli ultimi tempi grazie alla grande quantità di titoli in produzione e al loro continuo aggiornamento. Personalmente spero di vedere la data di uscita della nuova espansione di Starcraft II o di sapere qualcosa in più riguardo il nuovo capitolo di Diablo III. Da qualche anno anche i tornei sono una parte fondamentale della fiera e non vedo l'ora di vedere quali saranno le strategie utilizzate dai "Pro" e vedere il livello di qualità che si è raggiunto su Heroes of the Storm.

0 COMMENTI