Anteprima di Sniper Elite: Nazi Zombie Army

Copertina Videogioco
  • Piattaforme:

     PC
  • Genere:

     Sparatutto
  • Sviluppatore:

     Rebellion Developments
  • Giocatori:

     1 - 4 (coop online)
  • Data uscita:

     28 Febbraio 2013
ASPETTATIVE
- Hitler Zombie e cecchini
- Co-op a quattro giocatori
- Killcam violentissime
A cura di (FireZdragon) del
Sniper Elite V2 ci è veramente piaciuto un sacco. Il titolo Rebellion ci ha immerso in un conflitto mondiale realistico, crudo e violento come non se ne vedevano da tempo. Il ruolo del cecchino si sposava alla perfezione con tutto questo e l’immedesimazione, grazie alle Kill Cam e a una buona qualità grafica, è risultata davvero sublime. Insomma pochi sono i giochi che ci hanno rapito come Sniper Elite, nonostante i suoi molteplici difetti.
Tra poco meno di una settimana arriverà su PC un add-on stand alone per il titolo che ci rigetterà in piena guerra, questa volta però non solo contro umani ma anche contro forze soprannaturali. Ecco quanto sappiamo.



Shoota! Anche in quattro!
La modalità cooperativa, presente nel titolo sviluppato da Rebellion e 505 Games non brillava esattamente per originalità e Sniper Elite: Nazi Zombie Army cerca di porvi rimedio, portando come feature principale al grande pubblico una campagna collaborativa fino a quattro giocatori. I dettagli relativi ad ambientazione e protagonisti sono piuttosto vaghi ma con buone probabilità ci ritroveremo a combattere ancora nei pressi di Berlino, in mappe riviste appositamente per l’occasione.
Le strette vie tedesche calcate in Sniper Elite potrebbero essere state allargate per favorire il gioco in quattro e molte vie secondarie dovrebbero comparire così da favorire accerchiamenti e tenere sempre in tensione il giocatore, terrorizzato dalla possibilità di essere colpito alle spalle.
A quanto pare, infatti, Hitler è ormai in procinto di perdere la guerra e il suo amore per l’occultismo ed il paranormale lo ha portato a scatenare sulla terra un’intera orda di non morti senza paura, pronti a sovvertire le sorti della battaglia e garantirgli una facile vittoria.
Zombie, nazisti e cecchini in un mix che già da ora ci fa venire l’acquolina in bocca. Il personaggio principale sarà ancora una volta il nostro adorato Karl Fairburne, affiancato questa volta da altri tre soldati specialisti di altrettante nazionalità.
Il caos generato da Hitler ha infatti fatto saltare tutte le precedenti ostilità e russi, americani e tedeschi dovranno unire le proprie forze per contrastare efficacemente la nuova e imminente minaccia. I dettagli emersi fino ad ora hanno rivelato che non si avranno solo cecchini questa volta ma anche uno scienziato armato di pistola, che siamo sicuri serberà qualche sorpresa, un soldato russo con mitragliatrice leggera e un nazista dotato di mp40. Come questi interagiranno tra loro ancora non ci è dato saperlo ma siamo speranzosi che la baraonda causata dalla pioggia di piombo che produrranno non potrà far altro che esaltarci. Sarà ovviamente possibile comunque equipaggiare il classico Springfield e altri fucili creati per l’occasione per un sistema di gioco classico.



The Walking Nazi
Parlavamo di nemici, zombie tedeschi riportati in vita da Hitler per vincere in scioltezza la guerra. Un’idea immaginaria già sfruttata numerose volte al cinema ma che continua, riproposizione dopo riproposizione, a farsi apprezzare in salse diverse. Dovremo quindi combattere contro un’orda inarrestabile di non morti, ciondolanti e lenti, affiancati da zombie saltatori e comandati energizzati. Non aspettatevi tuttavia di avere vita facile perché il classico non morto senza cervello sarà armato di tutto punto e potrebbe persino rispondere al fuoco.
Farli fuori sarà ovviamente la cosa più divertente dato che tornerà in tutto il suo splendore la X Ray Kill Cam che questa volta ci mostrerà organi in putrefazione e brandelli di carne esplodere in mille pezzi.
Il fatto di non avere più bersagli umani potrebbe aver ampliato ancora di più la violenza delle scene, libere da qualsiasi freno censorio, fattore che aveva causato non pochi problemi a 505 durante lo sviluppo di Sniper Elite v2.
Il comparto grafico, ripreso in toto dal predecessore non dovrebbe riserbare brutte sorprese, forte di un motore solido e in grado di regalare buone ambientazioni. Non mancheranno nemmeno le difficoltà balistiche nel prendere la mira con tanto di vento, gravità e stabilità da tenere in considerazione.
Se avete amato Sniper Elite V2 questa mini espansione potrebbe regalarvi più di una gioia, soprattutto se altri tre amici si uniranno all’impresa. Il prezzo invitante e la disponibilità su Steam dovrebbero fare il resto.
Recensione Videogioco SNIPER ELITE: NAZI ZOMBIE ARMY scritta da FIREZDRAGON Attendiamo con ansia Sniper Elite: Nazi Zombie Army. Sniper Elite V2 ci ha conquistato e questo spin off sembra poter garantire lo stesso divertimento che il titolo sviluppato da Rebellion e 505 ci ha regalato nel 2012. Se a questo ci aggiungiamo un’orda affamata di zombie, Hitler e una pioggia di proiettili, il piatto finale potrebbe risultare addirittura più gustoso che in passato. La recensione tra qualche giorno, restate con noi!
Scrivi un commento
Per commentare occorre essere utenti registrati.
Se non hai un account clicca qui per registrarti oppure clicca qui per il login.
caricamento in corso...
SCREENSHOTS
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2017 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.