Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
SpazioMMO - gennaio 2013

SpazioMMO - gennaio 2013

Anno nuovo, nuovi MMORPG

Rubrica
A cura di del
Ben ritrovati alla prima puntata di SpazioMMO del 2013. Dopo l'annata appena conclusasi senza profetici botti ma con molte sorprese e novità, è ora di andare a vedere quali news massive ci porta in serbo l'anno novello, e tra nuovi titoli da attendere spasmodicamente e quelli già usciti in cui ancora riporre speranze non manca proprio nulla. Alcuni dei nuovi MMORPG in sviluppo sono trattati in questo mese, altri saranno oggetto delle prossime puntate. Ecco allora le principali mmonovità di gennaio.
World of Warcraft
Partiamo dall'evergreen di casa Blizzard, che vede un grosso aggiornamento andare live in questi giorni.
The Thunder King is Risen, secondo major update dal lancio di Mists of Pandaria, è legato all'ascesa del Re del Tuono. Dopo essere stata disponibile sul Public Test Realm per i giocatori, la patch 5.2 è insomma pronta ad approdare sui server, portando con sé molteplici contenuti nuovi di zecca: una nuova interfaccia per le quest giornaliere, una nuova regione esplorabile (l'isola del Re del Tuono), l'incursione alias raid Trono di Tuono, nuovi oggetti leggendari, un nuovo set di armor PVE e PVP da farmare, due nuovi world boss (con tanto di loot condiviso per tutti i giocatori che contribuiscono all'uccisione), diverse novità per le fattorie e per il pet battle system, oltre al miglioramento del bilanciamento generale delle classi e ai soliti bug corretti; in particolare il nuovo enorme raid presenta ben 12 boss a normal più un tredicesimo in heroic mode. Potete godervi le note complete sul sito ufficiale italiano; questa patch rappresenta senza dubbio un buon modo per iniziare l'anno su World of Warcraft.
Guild Wars 2
È ufficiale la notizia che Guild Wars 2 ha venduto più di tre milioni di copie, ma ArenaNet non si ferma certo qui. Finito l'anno, è tempo di fare bilanci e anticipazioni su quanto previsto nel 2013. Come potete leggere in questa news, a gennaio ci aspetta un update che farà da preparativo per le novità in arrivo a febbraio e marzo: il 28 verrà introdotta l'attesa feature del guesting e verranno rimossi i trasferimenti gratuiti, costringendo chiunque voglia cambiare server per i propri personaggi a pagare un certo quantitativo di gemme.
L'obiettivo principale del team comunque consiste nel rendere il mondo di gioco il più completo possibile, migliorando tanto PVE quanto PVP e WVW (cioè il World vs World); la quantità dei nuovi contenuti aggiunti nel tempo dovrebbe essere pari a quella di una tradizionale espansione a pagamento.
Innanzitutto vedremo molte novità in ambito PVP: tra queste ci sono arene e tornei personalizzati, un nuovo sistema di ranking, matchmaking e classifiche PVP ed una modalità team vs team. Dal canto loro, i miglioramenti al WVW (tra cui un nuovo sistema di ricompense) dovrebbero arrivare con l'update di febbraio. Per quanto riguarda il PVE ci saranno invece nuove storyline, nuovi achievement, nuovi eventi dinamici, nuovi item di tipo Ascended, un ribilanciamento della difficoltà dei dungeon e un miglioramento con fix dei Fractals of the Mists; l'annuncio più interessante sembra però legato all'introduzione delle missioni di gilda, quest speciali che andranno fatte insieme ai propri compagni d'insegne e che forniranno ricompense per la progressione della gilda. Maggiori dettagli arriveranno nelle prossime settimane, intanto possiamo leggere il blog di Colin Johanson, game director di Guild Wars 2.
Final Fantasy XIV: A Realm Reborn
Si avvicina il momento della verità per Final Fantasy XIV. Square Enix ha aperto le iscrizioni alla nuova beta (raggiungibile a questo indirizzo), proseguendo il piano di rilancio programmato per questo MMORPG dopo la prima fallimentare esperienza; uscita a settembre del 2010, la precedente versione del gioco non ha avuto successo, afflitta com'era da troppi bachi e problemi che ne compromettevano la godibilità sul lungo periodo. Square Enix si è così impegnata nello sviluppo della versione 2.0, che è difficile definire un update; non si tratta infatti di una semplice espansione, ma di un vera e propria nuova release a tutti gli effetti. Soprannominato per l'occasione A Realm Reborn, questo remake uscirà per PC e PS3 nei prossimi mesi, richiederà un abbonamento mensile ed ambisce a migliorare l'originale sotto tutti i punti di vista, dalla progressione al crafting fino all'interfaccia. Speriamo che sia la volta buona, presto vedremo se le promesse sono state mantenute; nel frattempo godiamoci l'ottimo trailer.
TERA
Notizia bomba per TERA, anche conosciuto come The Exiled Realm of Arborea. Il gioco creato da Bluehole Studio passerà difatti al free2play con il nome di TERA Rising a partire dal mese di febbraio, seguendo quella che ormai sembra una tradizione consolidata per la stragrande maggioranza dei MMORPG inizialmente usciti come pay2play (cioè ad abbonamento mensile). Lanciato lo scorso maggio, il titolo non è riuscito a mantenere un numero elevato di sottoscrittori attivi, nonostante l'ottima grafica (che fa uso dell'Unreal Engine 3) e l'action combat dinamico.
Grazie alla decisione dei publisher di En Masse e Gameforge, dal prossimo mese i giocatori potranno dunque loggare gratuitamente e godere di gran parte dell'esperienza di gioco senza limitazioni. Gli utenti saranno divisi in due fasce: da una parte chi ha acquistato TERA beneficerà dello status di Veterano, con accesso a quasi tutte le feature presenti già nella versione a pagamento; dall'altra gli utenti Free potranno usufruire del gioco con alcune limitazioni agli slot disponibili per i personaggi (solo 2), allo spazio nella banca, ai gold inviabili via mail e al numero di transazioni possibili nell'action house. Coloro che continueranno a pagare il canone entreranno infine a far parte del TERA Club, godendo di un bonus all'exp, una mount speciale e i contenuti end-game sbloccati. Trovate tutti i dettagli a questa pagina.
Wizardry Online
Intanto è quasi pronto a debuttare Wizardry Online, nuovo MMO free2play sviluppato dalla softco giapponese Gamepot e legato alla classica serie di dungeon crawler Wizardry. Trattasi di un MMORPG fantasy che fa dell'atmosfera cupa, della diffcoltà sopra le righe e della permadeath i suoi tratti distintivi: ci troveremo infatti ad esplorare oscuri dungeon infestati di trappole e demoni, e ogni volta che il nostro personaggio cadrà in battaglia c'è il rischio che muoia definitivamente, un po' come nella modalità hardcore di Diablo III. In fatto di gameplay la formula di gioco ricorda gli apprezzati RPG Demon's Souls e Dark Souls, con la differenza che Wizardry Online permette di formare dei party per affrontare i dungeon insieme ad altri giocatori; il combat inoltre è skill based e si fonda sul giusto tempismo nell'evitare i colpi dei mob e contrattaccare.
Dopo una fase di open beta aperta al pubblico, il cui feedback è stato tutto sommato positivo, ProSiebenSat e Sony Online Entertainment hanno reso noto che il lancio è stato rinviato dal 16 al 30 gennaio, per fixare i bug segnalati e garantire la miglior esperienza di gioco possibile agli utenti. Il client definitivo andrà dunque live a fine mese, per la gioia di tutti i giocatori più hardcore.
Ultima Online
Alcuni giochi sono come gli Highlander, non muoiono mai. È questo il caso di Ultima Online, sandbox fantasy concepito dalla mente di Richard “Brisith” Garriott, uscito nel remoto 1997 e pioniere di una nuova generazione di MMORPG. Dopo 15 anni di gloriosa carriera, oggigiorno alcuni programmatori e semplici appassionati del gioco hanno deciso di riunirsi per lanciare un nuovo shard italiano (gli shard consistono nei server di gioco non ufficiali e gratuiti) con il nome di Venus 2, per distinguerlo dal Venus originale che esiste da più di dieci anni.
Venus 2 esordirà il 14 febbraio e costituirà un ritorno alle origini per i nostalgici e gli amanti di questo storico titolo: ogni giocatore interessato a partecipare a questo nuovo mondo è il benvenuto, a patto di rispettare le regole del server. Il team che sta lavorando sul progetto (in maniera, lo ricordiamo, totalmente gratuita) promette inoltre diverse novità, come la sperimentazione del monoaccount (inteso come una restrizione sulla quantità di PG creabili) ed un'ambientazione viva e in continua evoluzione.
Forse Venus 2 non potrà fare affidamento sui grandi numeri, ma su una fetta di utenti fedele e matura sicuramente sì. Ci sentiamo allora di fare un grosso in bocca al lupo ai ragazzi che con passione e dedizione gestiscono questo progetto, punto di riferimento per la community italiana su Ultima Online, indicandovi anche la pagina dello shard.

Come accade spesso, il nuovo anno che arriva porta con sé una carrellata di annunci e news non indifferente. Sul fronte massivo sono molti e importanti i giochi online che debutteranno nel 2013, ma altrettanti sono gli MMORPG già usciti negli anni scorsi e che vedranno sostanziosi aggiornamenti ed espansioni alla formula di gioco. Tra vecchie conoscenze quali World of Warcraft, Guild Wars 2 e TERA e nuovi arrivi come Wizardry Online e Final Fantasy XIV: A Realm Reborn (quest'ultimo è di fatto un gioco nuovo), c'è davvero l'imbarazzo per i giocatori. Non stupitevi quindi se non trovaste qualche nome che vi aspettavate di leggere, perchè probabilmente verrà trattato nella prossima puntata.

0 COMMENTI