Recensione di Need For Speed World

Copertina Videogioco NFS World
  • Piattaforme:

     PC
  • Genere:

     Simulazione guida
  • Sviluppatore:

     EA
  • Distributore:

     Electronic Arts
  • Data uscita:

     Disponibile
7.5
Voto lettori:
7.9
- Gratuito
- Immediato e divertente
- Graficamente godibile e leggero
- Poco profondo
- Contenuti scarsi
- Il suo futuro è legato al supporto
Loading the player ...
A cura di Valerio De Vittorio (Folken) del
Dopo aver esplorato in lungo e in largo le strade virtuali di Need for Speed World durante la fase beta, eccoci finalmente con in mano la versione definitiva del titolo EA. Il colosso americano non è nuovo alle sperimentazioni nel mercato dei titoli free-to-play, avendo già proposto versioni gratuite di altre importanti serie come Battlefield e Tiger Woods (FIFA è in lavorazione). Con questa nuova produzione il colosso americano ha imbastito un buon sistema di gioco, perfettamente godibile senza spendere un euro ma allo stesso tempo foriero di contenuti e soprattutto facilitazioni per chi non teme l’assottigliarsi del proprio portafogli.

Un mondo di macchine luccicanti
Need for Speed World ripropone l’esperienza free roaming introdotta per la prima volta nella serie da Underground 2, mescolandola con diversi elementi presi dai giochi online di massa. Inizierete creando un pilota (ma non potrete plasmare un vostro avatar digitale) e scegliendo una prima auto tra le poche che vi potrete permettere. In pochi minuti verrete subito teletrasportati nella città fittizia con a disposizione un pugno di competizioni nelle quali iniziare a competere. Il meccanismo alla base del titolo EA è molto semplice: partecipando alle gare guadagnerete punti esperienza e soldi, i primi identificati come fama ed utili per passare di livello, mentre il denaro andrà sfruttato per acquistare potenziamenti, personalizzazioni del mezzo e nuove auto. Il progredire del vostro alter ego sbloccherà anche nuove zone della città e nuove gare. Raggiungibili guidando o più semplicemente cliccandoci sopra nella comoda mappa di gioco, queste potranno essere affrontate sia in multiplayer, attendendo che la relativa stanza si riempia automaticamente, o creandone di private nelle quali invitare i propri amici, o, in alternativa, in single player, gareggiando contro l’Intelligenza Artificiale. Un meccanismo di matchmaking riesce a garantire sfide piuttosto equilibrate, scegliendo i partecipanti in base alle caratteristiche del mezzo guidato da ciascun giocatore e non in base al livello. Ovviamente i risultati delle corse influenzeranno direttamente il vostro premio finale e, allo stesso tempo, giocare contro il computer vi garantirà un quantitativo di soldi ed esperienza inferiore. Al termine di ogni corsa vi attenderà anche un’altra ricompensa generata casualmente dalla CPU, da scegliere tra cinque carte girate che, con un paragone un po’ forzato, potremmo associare al loot dei giochi di ruolo. Queste, oltre a punti fama aggiuntivi o denaro, potranno donarvi dei power-up. Need for Speed World propone infatti i potenziamenti, suddivisi in tre categorie determinate dalle differenti situazioni in cui vi potrete trovare, ovvero corsa, esplorazione ed inseguimento. Questi, grazie a tre deck diversi, saranno subito a vostra disposizione in caso di bisogno. I potenziamenti implementati dagli sviluppatori vanno dalla tipica nitro ad altri più insoliti, come la calamita attira traffico, che metterà in seria difficoltà i vostri avversari che si ritroveranno letteralmente assaliti dal computer. Strategicamente molto utili, i power-up saranno comunque da utilizzare con parsimonia in quanto ne avrete a disposizione un numero limitato. L’evolversi del vostro pilota vi permetterà inoltre di acquisire particolari skill, anch’esse suddivise in base alle tre situazioni di gioco già citate, da scegliere ad ogni passaggio di livello e che vi garantiranno abilità speciali come la partenza con qualche secondo di turbo o una percentuale superiore di denaro a fine gara.
Non è stata dimenticata la componente social, essenziale per un titolo pensato espressamente per l'online, totalmente raccolta in un comodo menu a tendina da richiamare cliccando col tasto destro su di un altro contendente. Da qui potrete accedere a tutta una serie di opzioni utili per fare amicizia, confrontare statistiche e così via. Nell'interfaccia di gioco è compresa anche una finestra per la chat, del tutto simile a quanto siamo abituati a vedere in altri MMO.

Hot Pursuit
Oltre ad altri giocatori e pacifici guidatori della domenica gestiti dalla CPU, girovagando per le strade della città virtuale potreste incrociare delle volanti della polizia. Se i tutori della legge dovessero vedervi disturbare la quiete pubblica, il vostro tranquillo esplorare si trasformerà immediatamente in un furioso inseguimento, del tutto simile a quanto visto nella serie sin dai tempi del mitico Need for Speed: Hot Pursuit. Durante la fuga, una barra in basso allo schermo vi permetterà di controllare quanto sarete vicini all’essere catturati o all’evasione, e se da un lato potrete cercare di far sempre più danni aumentando così il vostro grado di ricercato, dall’altro le forze della sicurezza tenteranno di raggiungere il proprio scopo con sempre maggior vigore mettendovi contro auto più potenti, cercando allo stesso tempo di chiudervi la strada con posti di blocco e chiodi per bucarvi le gomme. Al termine dell’inseguimento, dovrete attendere anche alcuni secondi di cool down durante i quali sarà utile cercare un nascondiglio, o il pedinamento potrebbe ricominciare. Chiaramente, maggiore sarà la durata della fuga ed il quantitativo di danno inflitto alla pubblica amministrazione, maggiore sarà il premio in caso di evasione. Esattamente come durante le competizioni classiche, avrete a vostra disposizione un set di power-up da sfruttare, ad esempio per rigonfiare le gomme o azzerare istantaneamente il cool down.

Un garage per casa
Come ogni Need for Speed che si rispetti da Underground in poi, anche Need for Speed World mette a disposizione del giocatore un potente tool di personalizzazione, accessibile dal vostro nascondiglio, grazie al quale potrete dare fondo alla vostra creatività dipingendo a piacimento la carrozzeria dei vostri mezzi, a patto chiaramente di avere un conto in banca sufficientemente ricco. Avrete a disposizione anche un limitato set di upgrade prestazionali che in un unico pacchetto vi riempiranno l’auto di minigonne e alettoni assortiti e ne aumenteranno allo stesso tempo le capacità. Salendo di livello guadagnerete l’accesso ad auto di classe superiore e sbloccherete nuovi slot per il vostro garage. Il gioco propone una rosa di mezzi sufficientemente ampia e variegata, ma siamo certi che questo sarà uno degli aspetti che nei mesi a venire verrà ampliato maggiormente.
Quanto descritto fin’ora vi verrà messo a disposizione gratuitamente, ma investendo del denaro reale potrete acquistare i punti Boost. Questi potranno essere spesi in diversi ambiti del gioco, laddove la loro funzione principale è dare la possibilità a chi può permetterselo di accedere sin da subito ad alcuni contenuti destinati ai livelli più alti. Ad esempio, a inizio gioco avrete un unico slot garage e solo raggiungendo il dodicesimo livello ne sbloccherete un secondo. Spendendo dei punti Boost potrete invece liberarvi immediatamente dello spazio da riempire con un’auto nuova fiammante. Sempre grazie ai Boost potrete anche testare macchine speciali, da noleggiare per qualche giorno. Da quanto provato, l’abilità del giocatore ha comunque un’influenza troppo elevata perché un utente super potenziato a suon di Boost, ma con poca esperienza sul campo, possa primeggiare indisturbato sui server di gioco. Anche il cap al livello dieci imposto agli utenti non paganti, non limita più di tanto il divertimento e se riterrete il prodotto degno dei vostri soldi, con diciannove euro potrete accedere al gioco completo ed eliminare il limite di crescita.

Come ti riciclo un motore grafico
Per muovere il buon comparto grafico di Need for Speed World, i ragazzi di Black Box Studios hanno pensato bene di rispolverare il motore grafico condiviso da Most Wanted e Carbon, snello ed allo stesso tempo ancora godibilissimo nella resa della città e soprattutto delle luccicanti macchine. La stessa ambientazione ripropone alcune location prese proprio dai titoli sopra citati, mescolandola a zone completamente inedite. Molto apprezzabile anche l’effettistica, che vi accecherà con effetti di luce volutamente esagerati e sottolineerà le sgommate con convincenti scie di fumo. Il gioco non ha mostrato incertezze nel muovere il tutto, rimanendo sempre inchiodato ai sessanta frame per secondo sulla nostra macchina di prova. Buono anche il comparto sonoro, anche se meno fracassone di altri esponenti della serie e soprattutto sorprendentemente povero di musiche. In conclusione, trattandosi di un titolo online massivo, quindi pensato per girare anche su macchine meno performanti, e soprattutto gratuito, non possiamo veramente muovere alcun appunto al comparto estetico del prodotto EA.

Hardware
Requisiti di sistema minimi:

OS: Windows XP Service Pack 3 / Windows Vista Service Pack 2 / Windows 7
DirectX: DirectX 9.0c
CPU (WinXP): Intel P4 2.4 GHz
CPU (Vista/Win 7): Intel Core2Duo 1.8GHz
RAM (WinXP): 1 GB
RAM (Vista/Win 7): 2 GB
Video Card (WinXP): GeForce 6800, Radeon X1300, Intel GMA950 o superiore
Video Card (Vista/Win 7): GeForce 7600, Radeon HD 2XXX, Intel GMA950 o superiore
Sound Card: compatibile con DirectX 8.1
Hard Drive: 2 GB
Internet: connessione 128kbit/s Cable/DSL

Configurazione di prova:
Sistema Operativo: Windows 7
Processore: AMD Phenom II X4 Black Edition 955, 3200 MHz
RAM: 4gb
Scheda Grafica: ATI Radeon 4890 1Gb
Recensione Videogioco NEED FOR SPEED WORLD scritta da FOLKEN Quanto descritto nell’arco della recensione dipinge un titolo gratuito solido, in grado di proporre un gameplay divertente. I problemi del gioco sviluppato da Black Box Studios non sono in ciò che viene messo a disposizione del giocatore , bensì in ciò che manca: profondità e soprattutto quantità di contenuti. Con una base così solida, gli sviluppatori avrebbero potuto ad esempio sbizzarrirsi con diverse tipologie di gare, permettere di guadagnare esperienza anche in base allo stile di guida (sulla falsariga dei kudos dei vari Project Gotham), registrare replay o altri elementi che avrebbero dato vita ad un'esperienza più sfaccettata ed interessante. Così com’è, Need for Speed World è un gioco di corse arcade leggero e divertente da condividere con appassionati da tutto il mondo senza spendere un soldo, ma se EA non si affretterà ad includere nuovi contenuti, difficilmente i server rimarranno popolati ancora a lungo. Noi consigliamo comunque di dargli una possibilità: dopotutto, il prezzo da pagare è solo un po' di pazienza in attesa che la barra di completamento del download raggiunga il cento per cento.
caricamento in corso...
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967