Anteprima di FIFA Online

Copertina Videogioco FIFA Online
  • Piattaforme:

     PC
  • Genere:

     Sportivo
  • Distributore:

     EA
  • Data uscita:

     Estate 2010
ASPETTATIVE
- Accessibile
- Gratuito
- Ambizioso
A cura di (drleto) del
Se c'è una cosa che non si può imputare ad Electronic Arts è la mancanza di ambizioni. Alla società canadese non basta infatti aver colmato l'enorme gap qualitativo che separava la serie FIFA dalla sua storica rivale ed aver convinto consumatori e critica sulla bontà del suo prodotto, ma vuole direttamente puntare ad entrare nelle case di tutti gli appassionati di calcio che popolano il globo terraqueo. Come? Lo scoprirete leggendo le seguenti righe.

More and Moore
Spaziogames ha partecipato per voi alla presentazione dell'ambizioso FIFA Online tenutasi in una delle sale per conferenze all'interno di Stanford Bridge, lo stadio del Chelsea. Ad una platea di giornalisti provenienti da mezzo mondo, il Presidente della divisione sportiva di EA, Peter Moore, ha illustrato i caratteri di questo progetto. FIFA Online nasce come risposta pragmatica a tutta una serie di problematiche del mercato videoludico che si sono formate ed andate a sedimentare negli anni e che, nonostante il grande successo, hanno limitato la diffusione della serie a qualche milione di copie, un'inezia rispetto all'enorme bacino d'utenza, stimato all'incirca sui due miliardi di persone.
Dei problemi che che potrebbero essere riassunti nella pirateria, nella piattaforma e nell'accessibilità, ma andiamo con ordine. Quello della pirateria è, per il mercato Pc, una delle più grosse piaghe da affrontare, talmente radicata da scoraggiare i publisher ad investire denari nello sviluppo per questa piattaforma. Con Tiger Woods Online EA sta sperimentando un metodo di distribuzione basato sulle microtransazioni, molto in voga in Corea, con il quale fornire un accesso gratuito, veloce e diretto a chiunque voglia provare il gioco. Questo stesso sistema verrà implementato per , ci si potrà scaricare semplicemente il client gratuito e poi, chi lo vorrà, potrà acquisire nuovi potenziamenti e miglioramenti grazie ai quali velocizzare la propria crescita. In altre parole hanno legalizzato il processo che porta certi utenti a pagare per ottenere un determinato equipaggiamento in un Gioco di Ruolo online o spendere diverse decine di euro pur di iniziare direttamente con un personaggio di alto livello. Il bello è che nessuno avrà mai la necessità di piratare un client gratuito, col quale avere il gioco completo in maniera perfettamente legale.
Per godere appieno dell'esperienza HD, è inutile negarlo, ma è ormai necessario spendere un bel gruzzolo di soldi, per acquistare la console, il gioco e un bel pannello sul quale goderselo. Sfruttando una versione migliorata del motore grafico della versione Pc, FIFA Online dovrebbe essere in grado di girare comodamente su configurazioni di fascia media, adattandosi in questo modo alla gran parte dei computer presenti ormai sul mercato, soprattutto su quelli degli uffici, con grande gioia dei nostri capi!
Infine la semplicità d'uso: FIFA Online sembra essere perfettamente giocabile utilizzando solamente il mouse. Questo è un fattore da non sottovalutare nell'ottica della diffusione del gioco, infatti per molti l'utilizzo del joypad rappresenta una barriera insormontabile a causa della poca dimestichezza con la perfiferica. In questo caso invece l'utente si troverebbe ad utilizzare solamente uno strumento con il quale ha già acquisito una certa dimestichezza e familiarità.

Lunga vita al re
Nonostante le ottime premesse e potenzialità iniziali, la forza di FIFA Online è da vedersi sul lungo periodo. Gli sviluppatori hanno presentato il gioco come un prodotto studiato per rispondere al meglio alle esigenze di una platea per certi versi diversa da quella ormai fidelizzata delle classiche versioni di FIFA e quindi per certi versi sconosciuta. Per questo motivo hanno voluto sottolineare come il progetto sarà malleabile, suscettibile cioè a tutte le osservazioni ed i miglioramenti che verranno studiati nel suo arco vitale. Un percorso appena cominciato, grazie ad una fase Beta inaugurata proprio in occasione dell'evento, che porterà alla delineazione delle caratteristiche di base di quella che sarà la prima versione ufficiale del gioco, prevista per quest'estate. Inoltre questo processo di continua crescita e raccolta dei feedback non si fermerà certo con la pubblicazione del gioco, ma come quasi si trattasse di un MMORPG, continuerà incessantemente nel tempo. Come abbiamo già detto, FIFA Online è un progetto a lunga scadenza, una sorta di esperimento che EA sta portando avanti per anticipare l'evoluzione del mercato, andando a smarcarsi dai classici modelli economici che finora hanno caratterizzato la distribuzione occidentale, andando a riprendere la struttura di molti giochi di ruolo free to play che tanto successo riscuoto in oriente. Un tentativo tanto ambizioso quanto lungimirante, che potrebbe aprire la strada ad un nuovo modo di intendere il media videoludico, staccato dalle classiche console, completamente gratuito ed in costante evoluzione, un gioco completo nel quale si pagheranno semplicemente le funzionalità aggiuntive del prodotto e non il gioco stesso.

Il vero calcio
Nella breve sequenza mostrata abbiamo potuto vedere in movimento il prodotto, in modo da cercare di capire le potenzialità ludiche di FIFA Online. Anche in questo caso l'impostazione ricorda quella di un gioco di ruolo, con ogni profilo giocatore collegato a tutta una serie di statistiche, livelli, potenziamenti e e crediti capaci di personalizzare completamente la propria esperienza e di identificare immediatamente il grado di preparazione di ogni avversario. Maggiore sarà il nostro livello e maggiori saranno le funzionalità a nostra disposizione, in un sistema capace ad incentivare e gratificare la crescita continua del proprio profilo.
Un altro aspetto molto importante dell'esperienza sarà quello legato alla community dei giocatori, che avremo sempre a portata di mano nell'interfaccia di gioco, grazie alla quale potremo comunicare velocemente e facilmente con tutti i nostri amici online. Potremo dunque confrontare le gamercard, scambiare quattro chiacchiere, ma soprattutto sfidarci online.
Una volta scesi in campo i controlli ricordano, come idea di base, quelli visti nella versione per Nintendo Wii di Pro Evolution Soccer, ovvero col mouse dovremo tracciare la direzione nella quale calciare il pallone influendo, tramite una pressione prolungata dei tasti, sull'altezza della palla. Anche il movimento dei giocatori sembra gestito tramite mouse, con il centrale deputato ai dribbling ed i trick. Allo stato attuale il gameplay non sembrava ancora calibrato alla perfezione, ma lasciava intuire un discreto potenziale, anche perché era possibile giocare un intero match usando semplicemente una mano.
I conservatori sappiano che sarà comunque possibile sfruttare la tastiera o eventualmente un joypad per comandare i propri uomini in campo, perdendo però in questo modo parte della carica innovativa promessa dal gioco.
Recensione Videogioco FIFA ONLINE scritta da DRLETO FIFA Online è un progetto davvero interessante per via della forte carica innovatrice portata avanti sia dal modello economico proposto, basato sulle microtransazioni, sia dal tentativo di superare gli atavici problemi della pirateria e della configurazione del Pc.
Anche se ludicamente sembra ancora acerbo va sottolineato come si sia appena entrati nella delicata fase di beta testing pubblico che darà il via ad un processo evolutivo destinato a plasmare negli anni FIFA Online in modo da rispondere nel miglior modo possibile alle esigenze dei videogiocatori. Rimanete con noi per conoscere tutte le future evoluzioni di questo progetto.
caricamento in corso...
SCREENSHOTS
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.