Anteprima di Nintendo Land

Copertina Videogioco
  • Piattaforme:

     Wii U
  • Genere:

     Party game
  • Sviluppatore:

     Nintendo
  • Distributore:

     Nintendo
  • Lingua:

     Italiano
  • Giocatori:

     1-5
  • Data uscita:

     30 novembre 2012
ASPETTATIVE
- Divertenti con gli amici
- Gameplay semplice ma coinvolgente
A cura di (rspecial1) del
Nel corso dell’E3 2012 di Los Angeles Nintendo ha presentato quello che sembra essere l’erede spirituale di Wii Sports per la prossima console casalinga della società giapponese, Nintendo Land. Come il titolo lascia intuire, il gioco per Wii U non è altro che una raccolta atta a dimostrare le capacità del nuovo gamepad e delle sue funzioni base, attraverso alcuni semplici mini-giochi ambientati nei franchise più popolari della software houseNintendo Land ci porterà in un mondo virtuale composto da 12 mini-giochi che fanno riferimento tutti quanti a titoli ben più celebri della società di Kyoto. Al momento però Nintendo ha svelato solo cinque di questi giochi, tenendo segreti i restanti sette, e cercando di dimostrare ai futuri possessori di Wii U le caratteristiche del gamepad e le potenzialità in ambito multiplayer che si possono ricreare con due schermi o utilizzando il Wiimote del Wii. Andiamo quindi a vedere nel dettaglio i mini giochi rivelati nel corso della manifestazione e che è stato possibile provare con mano.

Luigi Ghost Mansion
Nintendo ha ormai relegato Luigi, il fratello meno famoso del mitico Mario, al ruolo di acchiappafantasmi a tutti gli effetti e non poteva essere da meno neanche in questo mini-gioco per Wii U appositamente studiato per il multiplayer. La meccanica di gioco è molto semplice, all’interno di un’abitazione con vista dall’alto in puro stile Pac-Man, un giocatore dovrà impersonare un fantasma usando il gamepad mentre fino a quattro giocatori dovranno essere i cacciatori e sfruttare il Wiimote come se fosse una torcia. La peculiarità del titolo sta nel fatto che i giocatori non potranno vedere il fantasma, che avrà il compito di spaventarli, ma soltanto di sentirne la vicinanza grazie alle vibrazioni che emetterà il Wiimote. Quando il giocatore intuirà dove questo si trova, avrà la possibilità di accendere una torcia, sempre comandata dal Wiimote, che bloccherà il fantasma e lo stordirà per qualche istante. Un titolo che promette ore ed ore di divertimento con gli amici od i parenti e che dimostra nella propria semplicità tutta la genuinità del gameplay sviluppato da Nintendo.

Animal Crossing: Sweet Day
Ecco un altro titolo dedicato al multiplayer nel quale lo scopo dei giocatori sarà quello di raccogliere il maggior numero di frutta possibile prima degli altri, il tutto ambientato nel magico mondo di Animal Crossing, sfruttando il gamepad come schermo per visualizzare gli altri quattro giocatori, che invece useranno il Wiimote.

Takamaru's Ninja Castle
Chi non ricorda il mitico Shinobi di Sega? Ebbene come dimenticare le sezioni bonus nelle quali bisognava lanciare vari shuriken contro i ninja che ci venivano incontro? L’idea alla base di questo mini-gioco per Wii U è la medesima con l’unica differenza che il gamepad sarà utilizzato come fosse una pila di stelline ninja da lanciare contro i nemici passando la mano sullo schermo. Divertente ed interessante come idea, ma bisognerà vedere quanto potrà essere interessante e come si svilupperà la modalità multiplayer che al momento sembra legata solo a classifiche di punteggio.

Donkey Kong Crash Course
Ricordate il paffuto Mario che doveva evitare i barili che gli venivano lanciati contro dal gorillone Donkey Kong? Ebbene il nostro gorilla è tornato alle origini ed al suo primo amore, lanciare botti per l’appunto, questa volta però sarà il giocatore ad essere il bersaglio preferito del nostro beniamino. A bordo di una macchinina dovremo evitare i barili attraversando il livello e vari ostacoli, usando il giroscopio per andare avanti ed indietro e i vari pulsanti per spostare ed interagire con i diversi ostacoli presenti. A differenza dei giochi precedenti questo è un titolo studiato esclusivamente per il single player.

Legend of Zelda: Battle Quest
Forse quello dal nome più altisonante dei titoli mostrati fino ad ora ed anche questo sviluppato per il multiplayer e precisamente per essere giocato fino ad un massimo di tre giocatori. Il gioco è un action su binari, dove l’unico scopo del giocatore sarà di eliminare tutti i nemici che gli si porranno di fronte. Il giocatore che utilizzerà il Gamepad avrà a sua disposizione un arco come arma mentre gli altri due potranno arrangiarsi con una spada.
Recensione Videogioco NINTENDO LAND scritta da RSPECIAL1 Sebbene i titoli mostrati nel corso della fiera siano stati soltanto 5 possiamo già intravedere in Nintendo Land le potenzialità per sostituire Wii Sports anche se il gameplay è strettamente legato alle modalità multigiocatore. Nonostante la bontà dei mini-giochi e del grande divertimento che si riesce a provare facendo qualche partita, le perplessità nascono in relazione alla longevità di un prodotto simile ed alla sua reale efficacia in single player. Anche se Nintendo non ha rilasciato dichiarazioni in merito, si tratta sicuramente di un titolo dimostrativo che dovrebbe essere rilasciato in contemporanea della console ed in bundle. Per un giudizio più completo però non resta che attendere che Iwata ed i suoi svelino quanto prima le restanti sette sfide, ancora avvolte nel più stretto riserbo.
Scrivi un commento
Per commentare occorre essere utenti registrati.
Se non hai un account clicca qui per registrarti oppure clicca qui per il login.
caricamento in corso...
SCREENSHOTS
RECENSIONI E SPECIALI CORRELATI
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2017 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.