Anteprima di Resident Evil: The Darkside Chronicles

Copertina Videogioco RE: DC
  • Piattaforme:

     WII
  • Genere:

     Sparatutto
  • Sviluppatore:

     Cavia
  • Distributore:

     Halifax
  • Giocatori:

     1 - 2
  • Data uscita:

     27 Novembre 2009
ASPETTATIVE
- Ottimo comparto tecnico
- Una nuova ambientazione da esplorare
- Ottimo potenziale narrativo
Loading the player ...
A cura di (Mauro.Cat) del
Il palco del Tokyo Games Show 2009 ha permesso a Masachika Kawata, importante produttore Capcom, di svelare nuovi dettagli su Resident Evil: The Darkside Chronicles per Nintendo Wii. Il titolo in questione è uno sparatutto su binari, seguito del fortunato Umbrella Chronicles, che ripercorre alcune vicende già ampiamente trattate nella serie classica e che dovrebbe essere disponibile in Italia alla fine del prossimo novembre. Questo sparatutto secondo le prime indiscrezioni avrebbe dovuto coprire gli eventi mancanti in UC, Resident Evil 2 e Resident Evil Code: Veronica, ma in realtà contiene anche una sorta vicenda inedita legata a un personaggio conosciuto in Resident Evil 4. Il nuovo trailer mostrato dedica ampio spazio alla cosiddetta “Operazione Javier”.
L’idea di associare ogni episodio di RE ad un continente differente prende forma anche in questo nuovo capitolo, attraverso una regia molto spettacolare che narra le vicende mostrando situazioni fino ad oggi solo in parte raccontate. La nuova fase di gioco sarà infatti ambientata in Sud America, territorio che ben si presta ai terrificanti scenari che saranno svelati in questo episodio.

Nemici… Amici… Nemici
L’Operazione Javier è ambientata nel 2002 e vede protagonisti Leon S. Kennedy, che non dovrebbe avere bisogno di presentazioni, ed il suo commilitone Jack Krauser. Questo nome potrebbe risultare familiare agli amanti della serie Capcom. Krauser è infatti, parliamo di Resident Evil 4, il mercenario alle dipendenze di Wesker che nel 2004, ovviamente secondo la cronologia della storia di RE, si rese responsabile del rapimento della giovane Ashley Graham. Jack, palestrato e truce pare seguire il trend stilistico “occidentalizzato” di alcuni personaggi visti in Resident Evil 5 e per quanto sia un personaggio relativamente recente in quanto a storia, non appare certamente inferiore ad altri già noti al grande pubblico, almeno dal punto di vista del carisma.
La nuova ambientazione dovrebbe essere legata all’esplorazione di un villaggio abbandonato, alle porte di una foresta lussureggiante, che presto lascerà spazio ad una vera e propria invasione di zombie da eliminare a colpi di pistola e fucile. Fin da subito si avverte lo stile che dovrebbe accompagnare anche questo episodio e che era alla base di Umbrella Chronicles. L’avventura dovrebbe alternare fasi di tensione ed attesa, tipiche di un qualsiasi survival horror ben confezionato, ad adrenalinici scontri di un classico sparatutto su rotaie, sottolineando però l’azione con pause più lunghe ed una struttura narrativa ancor più efficace che in passato.
Zombie aggressivi e ben lontani da quelli visti nei primi episodi della serie, una guida da ritrovare ed una misteriosa giovane ed eterea ragazza di nome Manuela, sono solo alcuni degli spunti mostrati in questo nuovo trailer. La storia dovrebbe essere costruita sui dialoghi dei personaggi che saranno più frequenti rispetto al passato. Nel caso di partite multiplayer dovrebbe inoltre essere possibile interrompere l’avventura, entrando nel menu di pausa, e gestire al meglio il proprio arsenale e gli oggetti in possesso dei due personaggi.

Sei solo un novellino
Tralasciando ulteriori i dettagli sulla trama, che dal filmato appare volutamente caotica e non decifrabile se non per alcuni avvenimenti, non possiamo che soffermarci sulla giocabilità. A dispetto dell’episodio precedente, non proprio abbordabile in single player, è stato introdotto una sorta di lock-on che dovrebbe rendere il tutto più digeribile anche per i novizi, incrementando non molto il senso di appagamento.
La cura dei dettagli e l’incredibile varietà di ambienti e di loschi figuri da abbattere mostrano come la nuova fatica Capcom risulti a questa prima impressione davvero molto curata sia sotto il profilo delle animazioni che degli effetti. Textures molto pulite, con grande attenzione per i dettagli, ed un utilizzo cinematografico della telecamera dovrebbero rendere il tutto ancora più spaventoso e coinvolgente, chi ha mai visto Blair Witch Project concorderà, oltre che più piacevole da vedere. Dimentichiamoci i fondali confusionari e le animazioni spartane del primo episodio questa volta tutto sembra proiettare questa nuova incarnazione del terrore verso una dimensione ancor più curata e in grado di coinvolgere grazie alle numerose possibilità offerte.
Questo nuovo trailer ed in generale la presentazione del TGS 09 hanno sicuramente rinnovato l’interesse per un prodotto che già con il primo episodio aveva sorpreso. L’aggiunta di un’ambientazione inedita dovrebbe stuzzicare tutti gli appassionati della serie grazie anche all’evidente passo avanti a livello tecnico.
Il titolo, in uscita in Giappone a inizio 2010, dovrebbe raggiungere USA ed Europa con leggero anticipo già dal prossimo 27 novembre e siamo certi che non mancheranno le sorprese per la gioia di tutti gli appassionati della serie. Non ci resta che mettere le mani sulla versione definitiva per svelare l’ennesimo mistero intorno ad Umbrella ed al passato ancora oscuro di alcuni personaggi della serie.
Recensione Videogioco RESIDENT EVIL: THE DARKSIDE CHRONICLES scritta da MAURO.CAT Resident Evil: The Darkside Chronicles potrebbe realmente bissare il successo di Umbrella Chronicles. Se il titolo precedente era una sorta di banco di prova per il genere sparatutto su binario, questo nuovo episodio pare tecnicamente molto curato. Il buon lavoro svolto da Capcom è evidente nelle animazioni, negli effetti di luce ed in generale nella cura delle ambientazioni. A questi evidenti aspetti positivi si aggiunge a sorpresa uno scenario totalmente inedito che vede Leon Kennedy e Jack Krauser, uno dei cattivi di RE4, alle prese coi misteri di un villaggio posto all’interno di una foresta del Sud America. Nuove informazioni sulla trama, personaggi misteriosi ed accattivanti ed una maggiore attenzione alla giocabilità dovrebbero render DC un titolo quasi imperdibile per gli appassionati del genere. Non ci resta che attendere il mese di novembre, sperando che non ci siano ritardi nella pubblicazione, per poter esprimere un giudizio definitivo su uno dei titoli più attesi in esclusiva per Nintendo Wii. Continuate a seguirci per tutti i futuri aggiornamenti.
caricamento in corso...
SCREENSHOTS
RECENSIONI E SPECIALI CORRELATI
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.