Recensione di Mini Ninjas

Copertina Videogioco Mini Ninjas
  • Piattaforme:

     WII
  • Genere:

     Azione
  • Sviluppatore:

     Io Interactive
  • Distributore:

     Eidos Int.
  • Data uscita:

     9 Ott. 2009
- Buona cura per i dettagli
- Utilizzo del telecomando ben integrato e mai invadente
- Gradito spirito ecologico
- Piuttosto semplice
- Molte buone idee poco sfruttate
Loading the player ...
A cura di (Mauro.Cat) del
Immaginatevi di saltare indietro nel tempo fino all’epoca del Nintendo 64 e della prima avventura di Goemon pubblicata per quella console. Immaginatevi ora di miscelare le meccaniche di Ninja Gaiden, nelle sue recenti incarnazioni, e di rivisitarle come in una sorta di parodia. Mini Ninjas potrebbe essere riassunto in queste piccole riflessioni. L’avventura firmata Eidos pare infatti riprendere lo spirito dei molti action game “per giovani giocatori” tanto diffusi ai tempi del N64 ed al tempo stesso pare strizzare l’occhio alla fisicità di Ryu Hayabusa.
Questo mix di intenzioni, oltre ad alcune valide idee originali, produce nel complesso un titolo non indispensabile, ma al tempo stesso gioiosamente giocoso. La relativa linearità e la confortante ripetitività di situazioni, tipiche di alcuni prodotti indirizzati ad un target giovane, sono mostrate in maniera talmente evidente da convincere anche chi ha qualche anno in più sulle spalle.

Manimal
La trama è molto semplice. Il Maestro Malvagio, un perfido ninja, sta cercando di destabilizzare il mondo conquistando villaggi su villaggi e trasformando in guerrieri le innocenti creature della foresta per i propri loschi scopi di guerra.
Ovviamente tocca a noi prendere la guida del piccolo ninja Hiro, nel corso dell’avventura libereremo altri cinque compagni, e liberare tutti i territori corrotti fino al prevedibile gran finale.
Una volta selezionato il livello di difficoltà, tra tre disponibili, si comincia con una sorta di stage di addestramento. In questa fase, nella quale prenderemo confidenza con i comandi basilari, si ha l’occasione di conoscere il possente Futo, nostro primo compagno di avventura. Ogni nuovo ninja (gli altri sono stati intrappolati dagli scagnozzi del Maestro Malvagio e vanno pertanto liberati poco per volta) possiede caratteristiche differenti che lo rendono più adattabile ad alcune situazioni di gioco. È possibile passare da un personaggio all’altro nella maggior parte dei livelli.
Il sistema di controllo si affida alla fortunata accoppiata telecomando più Nunchuk e non offre particolari novità rispetto alle altre versioni. Alcuni colpi semplici e poche altre azioni richiedono una scossa od un movimento particolare del Wii Remote. Tutte queste azioni, pur nella loro semplicità, sono implementate alla perfezione. Eidos ha scelto una strada agevole e complessivamente azzeccata.
L’azione è molto semplice. I nostri ninja percorrono ambientazioni ispirate eliminando i nemici e sfruttando i numerosi poteri a disposizione. I movimenti sono piuttosto classici ed i nostri acrobatici guerrieri dovranno cavarsela in situazioni discretamente varie che richiedono una certa agilità. Camminate sui muri, equilibrismo su funi, mimetismo tra l’erba o vere e proprie fasi di guida acquatica, a bordo di un cappello, sono solo alcune delle innumerevoli possibilità offerte da Mini Ninjas.
Magie, fiori da raccogliere e colpi speciali sono in gran quantità pur mancando in alcune occasioni di personalità. Molto interessante è invece la possibilità di trasferirsi nel corpo di un qualsiasi animale. Sparsi per i livelli si trovano bestioline di ogni genere, gli stessi nemici si trasformano in animali una volta sconfitti, che possono essere sfruttate per una trasformazione. Questa introduzione, per quanto alla lunga poco utile, è davvero divertente anche grazie all'ampio assortimento di animali presenti. Passare da un tasso ad una rana ad un orso, che può essere sfruttato anche per gli attacchi, garantisce una buona varietà. Gradevole, ed ecologicamente educativa, è la possibilità di liberare le troppe creature del bosco tenute prigioniere.

Sbiadito ed ispirato
Tecnicamente Mini Ninjas non può ovviamente competere con la versioni pubblicate per le console in alta definizione. Se a livello stilistico non possiamo che essere soddisfatti degli ambienti creati e della cura del dettaglio, a livello tecnico si notano alcune imperfezioni. Ciuffi d’erba che compaiono dal nulla e qualche problema nell’uso del colore sono solo un sintomo della piccole imperfezioni grafiche presenti. Il titolo supporta la modalità a 16:9.
Un punto a favore è certamente legato alla varietà ed alla credibilità delle ambientazioni. Sebbene il tutto sia ispirato ad elementi piuttosto classici, le situazioni risultano sempre molto credibili.
I filmati in due dimensioni, che paiono richiamare alcune scene di intermezzo del film Kung-Fu Panda, appaiono eleganti e minuziosi.
L’accompagnamento sonoro unisce effetti nella media a musichette orientaleggianti piuttosto orecchiabili. Come nelle altre versioni il titolo risulta localizzato ottimamente in italiano. Il doppiaggio è impeccabile e le voci dei protagonisti sempre ben calibrate. Ricordiamo inoltre, per chi fosse interessato, che il titolo è pubblicato in versione multilingua. La versione UK risulta pertanto completamente in italiano, se si esclude ovviamente il manuale di istruzioni.
Mini Ninjas è piuttosto lungo, ma anche inesorabilmente facile da portare a termine anche grazie all’ottima risposta dei comandi. La giocabilità è più che discreta anche negli scontri con gli esilaranti boss di fine livello basati su una breve fase di preparazione ed un momento in Quick Time Event.
In generale Mini Ninjas è un titolo estremamente positivo, sebbene sia rivolto ad un pubblico giovane. Si prova però un certo senso di amarezza nell’osservare come molte delle opzioni inserite risultino nel complesso poco sfruttate. Spesso il cambio di personaggio appare esclusivamente stilistico, sebbene le caratteristiche dei vari ninja siano effettivamente differenti, le magie finiscono con l’essere utilizzate unicamente per determinate situazioni, e successivamente tralasciate, ed anche le trasformazioni negli animali risultano quasi un semplice contorno. Forse Eidos avrebbe potuto dedicare ulteriore tempo allo scopo di rendere le numerose possibilità di gioco maggiormente incisive sulla storia. In questo modo abbiamo una grande varietà di idee e possibilità che nel complesso non si rivelano determinanti ai fini del nostro successo o insuccesso.
Mini Ninjas è un titolo che diverte in maniera lineare e che sembra destinato prevalentemente ai più giovani. Un prodotto positivo che, anche grazie alla varietà di situazioni ed ambienti, potrebbe però essere preso in considerazione anche da chi solitamente non apprezza il genere action-platform.
Recensione Videogioco MINI NINJAS scritta da MAURO.CAT Mini Ninjas si è rivelato anche su Wii un titolo all’altezza delle aspettative ed una sorta di sorpresa autunnale. Un comparto grafico nella media ed un’apparente semplicità strutturale ben si combinano con una grande varietà di ambientazioni e con l’aggiunta di molte possibilità di gioco. Magie, personaggi e trasformazioni, giusto per citare qualche esempio, pur non risultando realmente incisive offrono comunque qualcosa di diverso e stimolano l’interesse e la fantasia del giocatore. In questo modo i più giovani si divertiranno moltissimo nel guidare i piccoli ninja ed i più grandicelli potranno trovare piacere nel vivere un’avventura delicata e mai sopra le righe arricchita da un sistema di controllo impeccabile, da un gradito spirito ecologico e dalla irreprensibile caratterizzazione di protagonisti e comprimari.
caricamento in corso...
SCREENSHOTS
RECENSIONI E SPECIALI CORRELATI
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.