Anteprima di Family Trainer: Extreme Challenge

Copertina Videogioco Family Trainer
  • Piattaforme:

     WII
  • Genere:

     Party game
ASPETTATIVE
- Quindici differenti sport estremi
- Varie modalità multiplayer
- Sistema di controllo "coinvolgente"
A cura di (Melkor) del
Quando sulla scia del successo di Wii Fit la Namco Bandai propose la sua alternativa ai cosiddetti fitness-game pochi ebbero fiducia nel successo della sua particolare periferica, simile per moltissimi aspetti al tappeto dei giochi musicali apparsi su quasi tutte le console. Fortunatamente la risposta del pubblico è stata più rosea delle aspettative ed ecco che a distanza di circa un anno si prepara ad arrivare nei negozi il secondo episodio della serie Family Trainer (negli USA Active Life) il quale porrà l’accento su discipline da strada o comunque estreme. Vi presentiamo Family Trainer: Extreme Challenge. Preparate la famiglia a nuove estenuanti prove.

Pronti al pericolo?
L’obiettivo principale di Family Trainer è l’aggregazione familiare ed infatti ogni suo gioco può essere giocato ad ogni età semplicemente con la pressione dei tasti situati sul tappetino. Come accade quindi per molti titoli Nintendo lo scopo è divertire grandi e piccini offrendo un prodotto semplice ed intuitivo ma che allo stesso tempo offra un livello di sfida adatto a tenere incollati allo schermo per molto tempo. Il primo capitolo pubblicato era dedicato totalmente agli sport all’aperto e dal kayak fino al salto in lungo ogni singola disciplina era tarata in modo da offrire un’implementazione unica ed un senso di coinvolgimento visto pochissime altre volte. Il tappetino, presente ovviamente nella confezione, è stato creato appositamente per essere utilizzato anche da due giocatori contemporaneamente ed inoltre a differenza della Balance Board Nintendo presenta una struttura più adatta ad essere “torturata” con salti e calpestamenti vari senza dover necessariamente preoccuparsi della sua integrità. La presenza di ben otto pulsanti consente inoltre numerose combo, presenti in ogni disciplina e che consentiranno un buon livello di controllo in ogni occasione. Ovviamente nel caso di partita in multiplayer i tasti si dimezzeranno ma ciò nonostante non sarà lo stesso per il divertimento. Entrando nel particolare Family Trainer: Extreme Challenge proporrà ben quindici differenti sport fra cui:

Doppio salto della corda:
Sicuramente non “estremo” come potrebbe sembrare, questa disciplina vi farà sudare le cosiddette sette camice a causa dei numerosi salti che vi troverete a dover compiere al fine di evitare la prematura caduta del vostro alter ego. Il divertimento raddoppia nel caso decidiate di affrontare le numerose gare assieme ad un amico.

Freeride con bici su strada:
Prendere lunghe rincorse ed effettuare vari trick sarà il vostro unico obiettivo in questo sport che vi farà vedere le strade cittadine sotto una nuova prospettiva. Per raggiungere il traguardo dovrete tenere sott’occhio numerosi parametri a schermo e cruciale sarà oltre al tappetino l’utilizzo del Wii Remote per mantenere l’equilibrio sulla vostra bike.

Freeride con skate:
Come per la disciplina precedente il vostro compito sarò ottenere il migliore punteggio all’interno di vari circuiti, anche se questa volta indosserete due comodi rollerblade. Anche in questo caso fondamentale sarà la tempestività con la quale dovrete effettuare le combo descritte a schermo.

Slittino su strada:
Sicuramente uno degli sport più estremi e pericolosi nella vita reale ma allo stesso tempo uno dei più curiosi presenti all’interno del titolo a causa del sistema di controllo utilizzato. Come accaduto nel minigame presente in Rayman Raving Rabbids TV Party dovrete letteralmente sedervi sul tappeto in modo da gestire curve e movimenti semplicemente col vostro corpo.

Free Climbing:
Dato l’accrescere del successo di questa disciplina non poteva proprio mancare all’interno della compilation della Namco Bandai ed ecco che grazie ad una serie di movimenti ritmici il vostro obiettivo sarà quello di scalare un’apposita parete creata per l’occasione.

Queste sono solo alcune delle sfide che vi attenderanno e per avere ulteriori delucidazioni vi rimandiamo alla recensione del gioco.

Anche i Mii amano gli sport estremi
Data l'essenza stessa del titolo targato Namco Bandai una delle cose che non troverete acquistando FT: Extreme Challenge sarà una grafica dettagliata e composta da texture e poligoni da next-gen. Il punto di forza è il divertimento con la D maiuscola e tutto il resto viene tranquillamente abbandonato al fine di offrire all'utente una buona occasione di giocare assieme ai propri amici. Altro aspetto migliorabile è sicuramente il single player che da quanto visto correrà il rischio di risultare noioso dopo pochi minuti costringendo i giocatori ad utilizzare il titolo quasi sempre in compagnia. Possiamo comunque constatare una buona atmosfera ed una caratterizzazione dei personaggi e delle ambientazioni degne dei party game di casa Nintendo. Il sistema di controllo ovviamente viene ad essere cruciale per una valutazione approfondita ma siamo sicuri che, come avviene per il primo capitolo, la velocità di reazione del tappeto sarà più che buona e compiere tutte le combinazioni possibili necessiterà di un buon allenamento. Come per Outdoor Challenge oltre ai personaggi selezionabili di default potrete utilizzare i propri Mii in modo da garantire un buon livello di immedesimazione all'interno delle varie discipline. Vedere il vostro alter ego personale iniziare a vedersela brutta mentre salta freneticamente su due corde vi metterà più di una volta il sorriso sul volto. Fortunatamente alla presenza di un single player debole si affiancheranno tantissime modalità multiplayer e la promessa della software house è quella di offrire all'utente un gameplay vario e ricco di elementi unici e divertenti.
Non vi sono naturalmente ancora dettagli precisi sulle reali modalità di gioco ma sicuramente con l'avvicinarsi della data di uscita verranno rilasciate nuove informazioni.
Recensione Videogioco FAMILY TRAINER: EXTREME CHALLENGE scritta da MELKOR Family Trainer: Extreme Challenge sarà molto probabilmente un valido seguito e la presenza di sport davvero divertenti ed "inconsueti" catturerà facilmente l'attenzione dell'utenza. Resta comunque l'accentuata limitazione del titolo ad un target "casual" o comunque verso coloro che hanno la possibilità di effettuare lunghe sessioni davanti al Wii con più amici possibili. Chi non apprezza il genere lascerà tranquillamente il titolo sugli scaffali ma la serie della Namco Bandai continua ad essere una valida alternativa ai numerosi titoli Nintendo rilasciati fino a questo momento sul Wii. Tecnicamente ci troviamo di fronte ad un prodotto fin troppo basilare che pone pochissima attenzione verso questo aspetto ma l'atmosfera che si respira è comunque sempre allegra e mai stancante. Non ci resta quindi che attendere l'uscita di questo ennesimo party game, il quale andrà ad arricchire ulteriormente la schiera dei titoli che strizzano l'occhio al fitness e che consigliamo di giocare solamente in ambienti freschi e ben condizionati. Restate sintonizzati per tutti i futuri aggiornamenti.
caricamento in corso...
SCREENSHOTS
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.