Recensione di Boom Blox Smash Party

- Quattrocento livelli
- Diverse modalità di gioco
- Editor perfetto
- Comparto tecnico ancora migliorabile
- Sonoro nella media
- Mancanza di una vera modalità di gioco online
Loading the player ...
A cura di Mario De Rosa (Melkor) del
Quando nel 2005 Steven Spielberg annunciò una collaborazione con Electronic Arts al fine di sviluppare dei videogiochi adatti, secondo le sue intenzioni, a poter essere giocati con i propri figli si creò un notevole hype, ben ripagato dall’oramai famoso Boom Blox. Il simpaticissimo e rivoluzionario puzzle game ebbe un successo notevole e sembrava quindi scontato lo sviluppo di un seguito. Ecco quindi arrivare sui nostri scaffali Boom Blox Smash Party, un titolo che sicuramente vi terrà incollati per molto tempo davanti al vostro Nintendo Wii, da soli o in compagnia di amici. Scopriamo insieme cosa è cambiato rispetto al primo episodio.

L'arte della distruzione.
Lo spirito della serie dei Boom Blox è da ricercarsi nel divertimento che risulterà ben visibile in ogni persona allo stesso tempo spettatrice e protagonista nel vedere crollare davanti ai propri occhi una struttura in equilibrio instabile. Se più di una volta vi siete divertiti a lanciare il tappo di una penna verso un castello di carte (magari di vostro fratello) oppure avete provato una sensazione di appagamento nel far crollare una struttura di sabbia, allora potete tranquillamente dire di aver già provato il gioco EA nel suo concept base. Boom Blox Smash Party è infatti un puzzle game che, sulla scia del successo del primo capitolo, cerca di offrire una maggiore esperienza di gioco all’utenza mediante un’attenta analisi degli aspetti meno riusciti del predecessore, al fine di evitare di cadere due volte negli stessi errori. L’obiettivo come sempre sarà quello di abbattere con ogni mezzo a disposizione le più improbabili strutture in mattoni che abbiate mai visto e soprattutto cercare di ottenere più punti possibili al fine di guadagnare interessanti extra, dei quali parleremo successivamente. Coloro che avranno provato in prima persona Boom Blox si saranno sicuramente divertiti nel cercare di abbattere con palle da bowling o palline da baseball altissime torri popolate dai personaggi più stravaganti, magari sfidando i propri amici all’ultimo colpo. Tutto questo e molto altro ancora è inserito all’interno di Smash Party ma per descrivere accuratamente il gameplay dobbiamo procedere con ordine. La prima differenza degna di nota è l’incremento del numero dei livelli che da trecento passano a circa quattrocento, anche se non si tratta di un banale aumento quantitativo bensì di un accurato incremento qualitativo. Uno dei problemi del capitolo precedente era per alcuni l’eccessiva ripetitività di una buona parte degli schemi di gioco, fattore ora totalmente superato grazie all’introduzione di tantissime nuove modalità, che spazieranno dal classico abbattimento ad una versione molto simile a Forza 4 nella quale dovrete, grazie a dei colpi contenenti all’interno vernice, colorare più mattoncini possibili e successivamente farne cadere la maggior parte. A stupirvi più di una volta saranno anche le ambientazioni stesse dei livelli che, ad esempio, vi vedranno affrontare le infinità dello spazio a gravità zero o abbattere complesse strutture situate nel profondo degli abissi.
Come sempre protagonista indiscusso del gioco sarà la forza di gravità ed ogni vostro singolo colpo causerà una reazione a catena tanto reale quanto imprevedibile, la quale porterà a vincere il giocatore dalla mira migliore ma soprattutto quello più abile nell’immaginare le conseguenze dei propri lanci. Ad arricchire il gameplay vi verranno incontro anche tantissimi nuovi strumenti come ad esempio i caotici blocchi virali che mediante il contagio dei mattoni contigui altereranno in breve tempo le sorti della partita. Fra gli elementi degni di nota segnaliamo la presenza di una fionda con la quale lanciare dei colpi micidiali ma anche di un vero e proprio cannone, grazie al quale potrete generare così tanti danni da vincere in poche battute. Ovviamente ogni singolo livello ed ogni modalità di gioco risulteranno differenti e cercare di conquistare una medaglia d’oro in ogni missione sarà un’impresa più che ardua.
Come nel capitolo precedente anche questa volta è presente una vasta modalità multiplayer, la quale si divide in livelli competitivi ed altri cooperativi. Le strutture saranno le stesse ma la differenza palese consisterà nell’affiancarsi ad un avversario o a un amico (per un totale di quattro giocatori) in modo da poter pianificare dei precisi piani di battaglia. Per farvi un esempio di sfida multiplayer, potrete gareggiare cercando di verniciare una struttura del vostro colore e successivamente passare alla fase di abbattimento stando attenti a non regalare punti agli avversari, facendo precipitare mattoni di un'altra tonalità. Possiamo garantirvi che il divertimento è assicurato, anche coloro che non si sono ancora avvicinati a questo genere di titoli verranno attratti dalle dinamiche di Smash Party e difficilmente riusciranno ad allontanarsi dal proprio Wii. Unico aspetto del gameplay che potrebbe essere considerato negativamente è la mancanza di una vera e propria modalità online che avrebbe potuto ampliare ulteriormente la giocabilità, anche se la profondità del titolo è così elevata che non ne sentirete la mancanza in maniera decisiva.

Distruggere per vincere
Una delle caratteristiche più affascinanti di Boom Blox Smash Party è senza ombra di dubbio la presenza di un editor di livelli che non ha niente da invidiare a titoli di maggior richiamo commerciale come ad esempio Little Big Planet. Rispetto a quanto presente nel primo episodio della serie, le possibilità a disposizione hanno subito un incremento esponenziale e per creare la propria ambientazione non dovrete fare altro che seguire poche e semplici regole spiegate attraverso un breve tutorial diviso in base alla difficoltà. Basteranno pochi minuti per veder generare sotto i vostri occhi la prima ambientazione ma allo stesso tempo ci vorranno alcune settimane prima di poter acquisire un totale controllo delle potenzialità messe a disposizione da EA in modo da generare dei livelli tanto complessi quanto affascinanti. Cosa fare dopo aver completato una creazione? Semplicemente condividerla con il mondo intero. Grazie alla possibilità di collegarsi ai server EA basteranno infatti pochi secondi per vedere la propria opera a disposizione di tutti i vostri amici, essere successivamente scaricata sui loro Wii e addirittura valutata in modo da poter scalare la classifica generale. In breve vi si aprirà un universo di possibilità che porterà la longevità praticamente all’infinito e che vi farà trascorrere tantissime ore in allegria. Come descritto nel paragrafo precedente, completando i vari livelli e nel particolare ottenendo alcuni obiettivi riuscirete ad ottenere numerosi extra, i quali spazieranno da nuovi personaggi fino ad arrivare a particolari strumenti da poter utilizzare nell’editor. Potrete inoltre scegliere se fare partire la vostra creazione da zero oppure se modificare un livello esistente (magari scaricato dalla rete) ed anche decidere se utilizzarlo successivamente per una veloce partita cooperativa con qualche amico. E’ evidente che le possibilità sono tantissime e soprattutto è bene sottolineare che grazie a EA è stato scongiurato l’utilizzo dei codici amico, in modo da rendere tutta la procedura più semplice e veloce. Possiamo quindi dire con fermezza che anche in questo caso ci troviamo di fronte ad una profonda evoluzione nonché ad un notevole miglioramento di quanto visto nel primo capitolo e che anche in questo caso il consiglio è provare il titolo ideato da Spielberg in quanto non ve ne pentirete assolutamente.

Una solida "costruzione" tecnica
Analizzando prodotti simili, molte volte ci è capitato di scontrarci con un gameplay divertente ed ingegnoso che corrispondeva però ad un comparto tecnico superato o semplicemente migliorabile. Questa volta, fortunatamente, non fa parte del suddetto caso, anche se qualche piccola miglioria poteva essere applicata al fine di rasentare la perfezione. Graficamente possiamo constatare che il titolo assomiglia fin troppo al suo predecessore, anche se abbiamo verificato la presenza di un frame rate migliore.
Anche per quanto riguarda il comparto sonoro nessuno urlerà sicuramente al miracolo, tuttavia per quanto nella norma i brani presenti contribuiranno a rendere l’atmosfera piacevole durante lo svolgersi del gioco. Ovviamente tutti questi aspetti passano in secondo piano in un puzzle game e l’obiettivo di coloro che acquistano un titolo del genere è quello di divertirsi senza l'utilizzo di filmati in computer grafica o di textures di ultima generazione. Nel complesso comunque il comparto tecnico è di buon livello e, come descritto precedentemente, a farla da padrone è il motore fisico, il quale risulta notevolmente accurato. Anche se qualche volta vi sembrerà che il vincitore abbia conquistato la vetta solo per una questione di fortuna, vi renderete ben presto conto che ogni tiro sarà diverso e che un singolo mattone difficilmente cadrà nello stesso modo, anche se colpito in modo sostanzialmente simile.
I livelli che incontrerete saranno caratterizzati da musiche e da ambientazioni sempre differenti ed il risultato finale corrisponde un gameplay che difficilmente vi sembrerà ripetitivo. Data la natura unica del sistema di gioco è conseguenza scontata che l’implementazione del sistema di controllo debba essere messa in primo piano nel corso di un’analisi approfondita e provando accuratamente Boom Blox Smash Party la prima cosa che si evince è una reattività ed una risposta nelle azioni tanto veloce quanto precisa. Ogni vostro singolo movimento sarà riprodotto alla perfezione e basterà una piccola disattenzione per trasformare un lancio decisivo in un semplice rimbalzo dai tratti comici. Entrando nel dettaglio potrete utilizzare il solo Wii Remote ma anche aiutarvi col Nunchuk grazie al quale potrete selezionare la visuale della camera. Una volta fissato il puntatore sul vostro obiettivo non vi resterà altro che caricare con forza il lancio e gustarvi seduti sulla vostra poltrona il risultato. Unico aspetto tecnico sottotono è rappresentato da un comparto musicale che non cattura sicuramente l’attenzione e che poteva essere realizzata con più cura cercando di stupire l’utente anche sotto questo aspetto. Ciò nonostante ci troviamo davanti ad un must have che consigliamo anche ai possessori del primo episodio e che ogni amante dei puzzle game dovrebbe avere nella propria collezione.
Recensione Videogioco BOOM BLOX SMASH PARTY scritta da MELKOR Boom Blox Smash Party riesce a migliorare sotto ogni aspetto il suo predecessore offrendo all'utente un’esperienza di gioco unica e risultando il migliore puzzle game presente su Nintendo Wii. L'implementazione di numerosi elementi e la presenza di ambientazioni con gravità variabile sono solo alcune delle modifiche apportate ed il risultato riesce ad essere spettacolare. Come se non bastasse, l'upgrade svolto dagli sviluppatori sull'editor di livelli e la possibilità di condividere le proprie creazioni non solo con gli amici ma con tutto il mondo attraverso pochissimi comandi (e tra l'altro senza codici amico) riesce ad offrire un prodotto che non ha niente da invidiare ai suoi rivali più famosi. Un titolo che colpisce nel segno e che riesce ad incrementare il successo ottenuto dal primo capitolo senza tralasciare nessun particolare e dimostrando ancora una volta che l'accoppiata Spielberg - EA ha ancora tanto da dimostrare. Unico aspetto ancora da migliorare è l'implementazione di una modalità di gioco totalmente online e magari una maggiore cura nell'aspetto tecnico, ma in fin dei conti si tratta di un titolo che tutti dovrebbero avere nella propria collezione ed un prodotto che tutte le case di sviluppo dovrebbero prendere da esempio per le proprie creazioni. Una fonte di divertimento quasi inesauribile.
Appuntamenti LIVE e Video Rubriche
caricamento in corso...
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967