Recensione di Snowboard Riot

Copertina Videogioco Snowboard Riot
  • Piattaforme:

     WII
  • Genere:

     Sportivo
  • Sviluppatore:

     HUDSON SOFT
  • Giocatori:

     1-4
  • Costo:

     1000 Wiipoints
  • Data uscita:

     TBA
- Discreta modalità multiplayer
- Controlli ben calibrati
- Comparto tecnico apprezzabile
- Pochi tracciati
- Sbilanciato l'equilibrio tra corsa e power up
- Wii Balance Board poco sfruttata
A cura di (AP) del
Mario Kart nel lontano 1992 ha dato vita ad un genere capace di coniugare il mondo delle corse con strumenti e power up utili per danneggiare i propri avversari. Da allora è passata parecchia acqua sotto i ponti e molti sono stati i “cloni” che bene o male hanno provato a dire la loro in questa bizzarra categoria di titoli racing. Hudson Soft ha ben pensato di provare ad inserire questo gameplay fatto di armi e oggetti difensivi in Snowboard Riot, prodotto dall’ambientazione tipicamente invernale scaricabile dal Wii Shop per il canale WiiWare. Vediamo insieme se si tratta di una bella discesa o di un rovinoso ruzzolone.

Lassù sulle montagne
Dopo aver speso 1000 Wii points e aver scaricato il titolo ci si trova davanti a diverse opzioni: per chi volesse leggere le istruzioni virtuali c’è a disposizione un tutorial testuale di circa trenta pagine, mentre per chi vuole scendere subito dai ripidi pendii vengono messe a disposizione modalità per giocatore singolo, per due giocatori tramite split-screen verticale e addirittura per affrontare gli avversari sulla grande rete tramite la Nintendo WiFi Connection.
Una volta impostato il livello di difficoltà tra i tre presenti, passerete alla selezione del personaggio tra una rosa di quattro atleti. Questi sono piuttosto stereotipati, ma per fortuna personalizzabili attraverso occhiali, cappelli e tute, oltre che capaci anche di modificare alcuni parametri una volta scesi sulla neve. L’ultima selezione riguarderà infine il tracciato su cui gareggiare, selezionabile tra i quattro disponibili e sempre composto da tre giri.
La modalità offline si divide in due sottomodalità ossia il Battle mode e lo Stoic Mode. La prima tiene fede al proprio nome disseminando la pista di power up capaci di scatenare una vera e propria baraonda sulle placide piste su cui gareggerete. Saranno presenti bonus rossi che permetteranno di colpire l’avversario tramite attacchi diretti, siano essi guidati, congelanti o esplosivi, ed altri di colore blu, in grado di darvi un vantaggio in termini di velocità e salti maggiorati o offrendovi la possibilità di attivare malus contro i vostri avversari diminuendo la loro velocità o piazzando barriere e mine.
Non mancheranno nemmeno i trick effettuabili tramite i vari salti sparsi per la pista e capaci di annullare l’effetto di alcuni colpi avversari parandoli con la tavola. La loro esecuzione permetterà inoltre di riempire l’indicatore denominato SP Gauge. Questa barra dona la capacità al vostro snowboarder di subire un’accelerazione temporanea in cui ogni contatto con gli altri partecipanti li porterà a mordere la neve.
Lo Stoic mode elimina tutti i power up della modalità Battle, rendendo ogni gara più soggetta all’abilità del giocatore piuttosto che alla fortuna e alla potenza delle armi raccolte. Rimane comunque disponibile la SP Gauge.
La presenza di un Time Attack completa l’offerta dell’offline, lasciando il posto ad un multiplayer che su internet arriva ad ospitare fino a quattro giocatori. Anche qui potrete cimentarvi nelle due modalità Battle e Stoic, partecipando a sezioni composte sia da amici tramite l’immancabile codice o competendo contro altri giocatori casuali presi dalla grande rete.

Balance Board sinonimo di Snowboard?
Il metodo di controllo attraverso il quale potrete affrontare le quattro discese di Snowboard Riot è piuttosto semplice e non presenta nulla di nuovo. Le curve vengono affrontate con lo stick analogico del Nunchuk e i salti tramite il tasto A. L’uso delle armi avviene con la pressione del tasto B mentre per i grab e i trick si interviene sul D-Pad del Wii Remote. L’unico utilizzo del sensore di movimento del controller avviene tramite uno scrollone utile per attivare la SP Gauge.
Chi fosse in possesso della Wii Balance Board potrà utilizzarla per curvare posizionandola perpendicolarmente al proprio schermo. I comandi di salto e di rotazione durante i trick saranno però comunque legati all’accoppiata Wii Remote + Nunchuk rendendo l’utilizzo di questa grandiosa periferica notevolmente inferiore alle aspettative.
Il comparto grafico risulta discreto per un prodotto WiiWare, ma rimane ben lontano dalle produzioni maggiori distribuite tramite i negozi. Le animazioni dei personaggi non sono particolarmente curate e le sole quattro piste disponibili non sono abbastanza diversificate da supplire alla ridotta quantità delle stesse.
Gli effetti sonori appaiono solo sufficienti mentre le musiche sono dedicate al tracciato che si affronta risultando presto piuttosto monotone e ripetitive.
Se il tutto fosse accompagnato da una buona giocabilità si potrebbe anche soprassedere a questi difetti, ma purtroppo buona parte delle gare appare frustrante a causa dei tanti power up che disturbano le gare rendendole troppo confusionarie e poco tecniche. In questo la modalità Stoic aiuta, ma rimane una pochezza dei contenuti offerti che non può passare inosservata.
Recensione Videogioco SNOWBOARD RIOT scritta da AP Nonostante il pacchetto proposto da Snowborad Riot sia piuttosto completo grazie a modalità offline e online, la ridondanza di power up rischia di rovinare l'esperienza a causa di uno squilibrio troppo marcato verso questi ultimi, sacrificando la componente competitiva più pura. A ciò purtroppo si aggiunge lo scarso numero di tracciati e di acrobazie presenti, che avrebbero sicuramente garantito una longevità maggiore, oltre ad un supporto per la Wii Balance Board davvero risicato. Se siete appassionati di questo sport e volete provare qualcosa di insolito, sapete a cosa andate incontro, altrimenti, se non lo avete ancora provato, consigliamo di scaricare allo stesso prezzo il classico 1080° Snowboarding per N64, decisamente più completo e appagante nonostante l'ovvia mancanza dell'online e dei power up.
caricamento in corso...

 
 
SCREENSHOTS
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.