Anteprima di Sonic and the Black Knight

Copertina Videogioco Sonic & TBK
  • Piattaforme:

     WII
  • Genere:

     Platform
  • Data uscita:

     2009
Loading the player ...
A cura di (AP) del
Da diversi anni Sonic non gode più di ottima salute. Alcune amare delusioni hanno portato il porcospino di SEGA ad avvicinarsi tristemente verso un lento declino fatto di ricordi spesso sporcati da avventure mal confezionate e poco divertenti. L’unico titolo che è riuscito a catturare lo spirito del vecchio Sonic è nato su Wii e porta il nome di Sonic e gli Anelli Segreti. Il riccio veniva catapultato in un’avventura che lo trasportava in ambientazioni da “Le mille e una notte” e che si rifaceva su un gameplay che incrociava discretamente bene tipologie platform e altre tipiche di alcuni giochi corsaioli tipicamente arcade. Lo stesso team responsabile di questo notevole prodotto sta per ultimare i lavori di Sonic e il Cavaliere Nero, altro gioco che stravolge i clichè a cui eravamo abituati e trasporta il nostro protagonista direttamente alla corte di Re Artù e dei suoi cavalieri. Cerchiamo di capire se finalmente i fans del riccio blu possono tirare un sospiro di sollievo.

Alla corte di Re Artù…
Da quanto trapelato sulla trama sembra che una maga di nome Merlina abbia richiamato il buon Sonic nel proprio mondo per farsi aiutare a liberare il reame di Re Artù da un malvagio potere che lo ha trasformato nel Cavaliere Nero del titolo. La sola velocità questa volta non sarà sufficiente contro questo tipo di minaccia, perciò in aiuto del nostro arriverà ben presto Caliburn, spada parlante e vera novità di questa uscita.
Quello che è apparso dalle ultime informazioni rivelate, è stato un gameplay più classico rispetta al precedente capitolo Wii, maggiormente incentrato sulla libertà di movimento piuttosto che su schemi prefissati tipici de “Gli Anelli Segreti”. L’uso della spada verrà utilizzato per combattere i nemici e per aggiungere alcune mosse a quelle tipiche del riccio blu, dando per esempio la possibilità di scendere lentamente lungo le pareti verticali piantandola nel muro. I combattimenti si divideranno in due categorie e se da un lato avremo duelli rapidi e piuttosto semplici contro i nemici canonici, nel caso di nemici più importanti e corposi dovremo attuare tecniche maggiormente avanzate quali parate, schivate e contrattacchi. Il suo utilizzo sfrutta le peculiarità del Wii Remote e ad ogni oscillazione del controller, si avrà un fendente. Lo stick analogico ovviamente sarà deputato allo spostamento di Sonic sia nei classici ambienti 3D che in alcune parti di scenario in cui la visuale si tramuterà nel classico 2D che tanta fortuna ha portato alle uscite del passato.
Nei vari livelli che affronterete potrete trovare ed aiutare diversi cittadini. Questi richiederanno il vostro aiuto offrendovi diversi tipi di sub quest. Portare a compimento una di queste missioni secondarie farà in modo che l’abitante vi ricompensi con diversi oggetti dalle peculiari caratteristiche. Ciò che otterrete non sarà solo un orpello utile a far sfoggio della vostra vena collezionistica, ma tornerà utile sia per aiutarvi ad acquisire abilità uniche, sia per scambiarle online con altri giocatori. Il loro numero si aggira intorno a duecento, quindi probabilmente dovrete sudare sette camicie prima di riuscire a raccoglierle tutte.

… si respira comunque aria di casa
Nonostante l’ambientazione sia cambiata piuttosto radicalmente portandovi ad esplorare aree decisamente più medioevali rispetto ai canoni classici, molte idee tornano dal passato sebbene assumendo diverse connotazioni. Anche se non troverete molle o acceleratori, questi saranno comunque presenti nel gioco sotto forma di elementi del paesaggio di diversi colori. Se per esempio vedrete un elemento rosso, potrete usarlo per essere catapultati in cielo, nel caso sia giallo vedrete accelerare la vostra velocità. Nel caso invece questo elemento sia viola, esso caricherà il Soul Surge, tecnica deputata al rilascio di tecniche speciali dalla grande potenza. Queste mosse speciali potranno essere eseguite anche caricando la barra apposita attraverso l’eliminazione dei nemici. Presenti anche alcune sezioni in cui Sonic dovrà eseguire i suoi classici grind sopra a delle funi dopo averle opportunamente sparate con la propria balestra.
Ritorna anche il sistema a missioni che ha caratterizzato i titoli passati, rendendo ogni stage rigiocabile attraverso degli obiettivi multipli entro cui completarlo, siano essi finirlo entro un determinato tempo o raccogliendo un certo numero di anelli lungo il tragitto.
In un titolo di Sonic sarebbe stato un peccato perdere tutti i carismatici coprotagonisti della saga e sebbene la storia sia ambientata in un luogo lontano dal suo mondo, il riccio ritroverà i vecchi compagni di sempre sotto mentite spoglie. Tails sarà per esempio il fabbro del villaggio, Shadow il prode Lancillotto, Amy la Dama del Lago e Knucles il coraggioso Galvano. Ciò dovrebbe contribuire a far sentire a casa i giocatori cresciuti a pane e Sonic. Anche le musiche del passato saranno riprese, ma verranno remixate appositamente vedendosi attribuire atmosfere celtiche capaci di donare al risultato finale una certa omogeneità.
Nonostante la natura single player dell’avventura non mancherà nemmeno una sezione multiplayer in cui quattro giocatori potranno prendere parte ad alcuni scontri tutti contro tutti o combattendo tutti insieme un comune nemico tramite il classico split screen.
Recensione Videogioco SONIC AND THE BLACK KNIGHT scritta da AP Considerazioni finali
Nonostante tutto sulla carta sembri funzionare, non riusciamo a dimenticare i diversi passi falsi compiuti da un po’ di tempo a questa parte. Speriamo vivamente che la telecamera ballerina che ha caratterizzato le ultime uscite sia stata aggiustata e che non sia più causa di morti accidentali e conseguente frustrazione del giocatore. Inoltre ci auguriamo che l’introduzione della spada sia parte integrante del divertimento, ma che non prenda troppo il sopravvento su quello che ogni amante di Sonic chiede ad ogni uscita, ossia tanta velocità e tanta adrenalina. Non ci resta che attendere il 20 marzo per scoprire se il desiderio di tantissimi fans sarà finalmente esaudito.
caricamento in corso...
SCREENSHOTS
RECENSIONI E SPECIALI CORRELATI
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.